In Islanda per la prima volta si coltiva aglio su larga scala

Per via del clima particolarmente rigido, in Islanda non ci sono moltissimi ortaggi e piante edibili che crescono facilmente nel terreno, ma di recente Hörður Bender, un agricoltore del sud, ha provato una cosa nuova, ottenendo un risultato notevole: ha avviato la prima coltivazione di aglio su larga scala, riuscendo poi a vendere tutto il raccolto sul mercato locale, in un solo giorno.

Lo ha raccontato al quotidiano islandese Morgunblaðið lo stesso Bender, che gestisce con la moglie un'azienda agricola poco fuori Hvolsvöllur.

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Il Post


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto