Maltempo: danni all'agricoltura in Piemonte

L'assessore all'Agricoltura della Regione Piemonte, Marco Protopapa, ha effettuato un sopralluogo nell'area alluvionata del territorio alessandrino, su invito di Cia e Confagricoltura. Campi ancora invasi dall'acqua e coperti di detriti, tronchi, rocce e ghiaia; strade interrotte, argini crollati, vigneti crollati e attrezzature devastate lo scenario che si è trovato di fronte.

Ci vorranno anni, spiegano gli imprenditori, prima che la terra investita e mangiata dalla piena dei corsi d'acqua torni fertile come lo era, mentre saranno necessarie settimane di lavoro per ripristinare una situazione ordinaria.

L'assessore Protopapa ha ricordato l'iter previsto in questi casi: gli agricoltori devono segnalare i danni subiti al Comune entro 10 giorni dall'evento; le domande sono trasmesse in Regione, che ha 40 giorni di tempo per incaricare gli addetti per i sopralluoghi; quindi inviare al Ministero la documentazione per richiedere lo stato di calamità e procedere con l'assegnazione dei contributi.

Fonte: Ansa


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto