Sandra Domweber, Biohof Fink:

Concrete possibilita' per un ulteriore sviluppo dei prodotti trasformati biologici

Nel commercio europeo, la domanda di prodotti ortofrutticoli regionali sta aumentando a rapidamente. Sul mercato austriaco, si stanno diffondendo anche frutta e ortaggi biologici. Tuttavia, non è solo il prodotto fresco ad arrivare subito al cliente, perché anche i prodotti biologici trasformati sono sempre più al centro dell'attenzione.

La Biohof Fink, nel cuore della regione austriaca di coltivazione della Stiria, ha intercettato questa tendenza e ora si sta concentrando sempre più su questo segmento. FreshPlaza ha parlato con Sandra Domweber all'inizio della stagione di coltivazione a campo aperto di quest'anno.

"Per quasi due settimane, i nostri campi sono in piena attività perché si raccolgono già i primi ortaggi stagionali. La nostra produzione principale è costituita da porri e ravanelli", spiega Domweber. "La richiesta di biologico c’è sempre stata, ma ora è in costante crescita e stiamo notando un graduale aumento del numero di produttori e fornitori nella nostra regione".

I gastronomi regionali vengono riforniti ogni giorno con autoveicoli moderni.

Adatti per ogni settore
L'azienda fornisce la sua ampia gamma di prodotti a rivenditori di generi alimentari, grossisti e ristoratori regionali. "Ci sforziamo di stabilire un contatto in ogni settore, che si tratti di vendita al dettaglio, all'ingrosso o catering. Anche se i prodotti biologici non si sono ancora affermati presso tutti i gruppi di clienti, stanno lentamente crescendo", afferma Domweber. In inverno, grazie a importazioni aggiuntive, l'azienda è in grado di offrire per tutto l'anno una parte sostanziale dell'assortimento. In inverno, molte merci provengono dai Paesi vicini.


La sede principale dell'azienda, nel cuore della Stiria

I prodotti trasformati sono un mercato in crescita
Ultimamente, l’interesse dell'azienda riguarda anche i prodotti trasformati. Nell'impianto di produzione in-house, ad esempio, le chips di mele sono prodotte dalla frutta eccedente. Anche i succhi e l'insalata di barbabietola appartengono a questo segmento. "Rappresentano chiaramente lo sviluppo della nostra azienda", ha commentato Domweber. "L'offerta ortofrutticola fresca di I gamma dispone infatti già di tutto l'assortimento. I margini di manovra sul trasformato sono dunque interessanti".

L'azienda sta cercando di portare la produzione del convenience su larga scala: sono disponibili porri pre-tagliati in ciotole, come le verdure per la zuppa. Questo segmento è rivolto a crescente numero delle famiglie composte da un solo individuo. "Il nostro obiettivo finale è riuscire a servire l'intera gamma di clienti, dal singolo consumatore agli hotel o ai mercati più grandi, per questo abbiamo cassette bio anche per i clienti privati, nonché una società di spedizione in modo da poter rifornire in modo rapido e flessibile il settore alberghiero e della ristorazione, a livello regionale".


Sandra e Peter Domweber al BioFach di quest'anno, dove sono stati presentati per la prima volta i prodotti a base della bacca Aronia.

I piccoli frutti di Aronia: grande interesse per un nuovo progetto di coltivazione
Tra i vari progetti, quest'anno se ne sta portando avanti uno che vede protagonisti i piccoli frutti di Aronia, utilizzati per finalità diverse. Domweber: "Troviamo che questo piccolo frutto, ricco di sostanze nutritive, cresca molto bene in questa zona. Trasformiamo i piccoli frutti regionali in diversi prodotti da mettere in commercio. In questo modo, cerchiamo di educare le persone al consumo di bacche e alle loro proprietà benefiche".

Per maggiori informazioni:
Jutta Fink GmbH
Lechen 23
8232 Grafendorf
T: +43 (0)3338 / 24 45
F: +43 (0)3338 / 24 45 - 45
E: info@bio-fink.at 
www.bio-fink.at 

EZG Aronia GmbH
Hochenegg 22
8626 Ilz
Tel.: 0664 / 3400897
Email: office@ezg-aronia.at 
www.ezg-aronia.at 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto