Avvisi





La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le banane aiutano a contrastare il rischio ictus e osteoporosi in menopausa

Buone, sane, ma soprattutto ideali per contrastare il rischio di osteoporosi e ictus. Stiamo parlando della banana, un frutto con moltissime proprietà, consigliato soprattutto in menopausa.

Amiche della dieta e della salute, le banane sono composte principalmente da acqua e carboidrati. Sono ricche di zuccheri e preziosi sali minerali come fosforo, sodio, magnesio, potassio, zinco e ferro. Contengono inoltre moltissima vitamina C, che rafforza il sistema immunitario, la vitamina B2, che mantiene unghie, pelle e capelli forti, e la vitamina B6, che regola la produzione della serotonina, ossia l'ormone della felicità, che migliora il sonno, l'umore e il funzionamento del sistema nervoso.

Grazie all'alto contenuto di ferro le banane aiutano a contrastare l'insorgenza dell'anemia durante la menopausa e migliorano la produzione dei globuli rossi attraverso il rame. Sono i frutti migliori da scegliere se si vogliono avere ossa sane e prevenire le fratture. All'interno della loro polpa infatti si trovano infatti prebiotici e probiotici che aiutano il funzionamento del tratto digestivo e favoriscono l'assorbimento del calcio, contrastando l'osteoporosi legata all'invecchiamento e alla menopausa.

Il potassio che si trova nelle banane è utile per un corretto funzionamento del sistema cardiovascolare. Stabilizza la pressione del sangue, per questo è consigliato per chi soffre di ipertensione o ipotensione, ma anche per migliorare la memoria e la contrazione muscolare. Le banane agiscono come dei vasodilatatori, ripulendo le arterie e le vene, a beneficio di tutto il corpo.

Infine non dobbiamo dimenticare che la banana contiene moltissime fibre, che si prendono cura dello stomaco, contrastano il fastidioso reflusso e aiutano la digestione durante un periodo così delicato come la menopausa. La banana è ottima sia per chi fa sport che per chi è a dieta. Nel primo caso regala energia ed andrebbe consumata almeno 50 minuti dopo aver svolto l'attività fisica. Nel secondo caso invece una banana contiene solamente 89 calorie ed è lo spuntino perfetto da consumare a metà pomeriggio o metà mattina. L'unico accorgimento da seguire? Cercate di non abusarne perché contiene anche molti zuccheri. Meglio dunque limitare le dosi e utilizzare questo frutto come spezza-fame.

Fonte: DiLei


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto