Valagro apre una propria filiale in Turchia

In occasione della partecipazione a "Grow Agrotech", la più grande fiera internazionale dell'Asia occidentale dedicata ai professionisti del settore agricolo, che si tiene dal 4 al 7 dicembre ad Antalya, Valagro inaugura l'apertura della propria filiale in Turchia, Paese dove è già presente con i propri prodotti dai primi anni Novanta. Con la nuova sede di Izmir (Smirne), il numero delle controllate del Gruppo in tutto il mondo sale a dodici.

Dopo l'annuncio della realizzazione di un nuovo impianto produttivo in Brasile, il primo del Gruppo sul continente americano per la lavorazione e il confezionamento di biostimolanti e fertilizzanti solidi idrosolubili, Valagro prosegue quindi nel suo percorso di internazionalizzazione ed espansione a livello globale. Oggi, la Turchia è uno dei paesi più importanti al mondo nel settore dell'agricoltura e grazie al costante incremento delle esportazioni in quasi tutte le tipologie di prodotti agricoli si colloca tra i maggiori produttori a livello globale. Il settore dell'agricoltura rimane uno dei motori dell'economia locale, con circa 6,2 milioni di occupati ed una produzione pari a 62 miliardi di USD nel 2012.

"La partecipazione di Valagro a questa importante fiera di riferimento per il nostro settore a livello internazionale e l'apertura di una nuova filiale nel Paese confermano come l'azienda sia costantemente proiettata verso la crescita a livello globale - ha dichiarato Giuseppe Natale, CEO del Gruppo Valagro – La Turchia rappresenta per noi un mercato dalle grandi potenzialità, su cui vogliamo puntare per rafforzare la nostra presenza nella regione dell'Asia occidentale".

Nel corso della fiera, Valagro presenterà la sua ampia offerta di soluzioni innovative ed efficaci per la nutrizione e la cura delle piante, in grado di soddisfare le esigenze dei propri clienti di ottenere raccolti più abbondanti e di migliore qualità, aumentando l'efficienza e riducendo l'impatto ambientale. Il Gruppo investe ogni anno oltre il 4% del proprio fatturato, pari a circa 3,5 milioni di euro, in ricerca e sviluppo per la realizzazione di prodotti altamente innovativi. Grazie all'alto livello della ricerca scientifica condotta dall'azienda, agli importanti investimenti in ricerca e sviluppo e alla stretta partnership con la rete di università e istituti di ricerca che collaborano con il Gruppo italiano a livello internazionale, Valagro è divenuta leader nella produzione e commercializzazione dei biostimolanti, fertilizzanti a basso impatto ambientale, impiegati in agricoltura, come fertilizzante idoneo anche per le coltivazioni biologiche.

Valagro, azienda leader nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti a basso impatto ambientale, impiega complessivamente 330 persone, di cui 190 in Italia, e 140 nelle sue 12 filiali presenti in tutto il mondo. Oltre al sito produttivo di Atessa, in provincia di Chieti, l'azienda conta altri 4 stabilimenti all'estero in Norvegia e Francia. Il Gruppo, che nel 2012 ha raggiunto un giro d'affari di 90 milioni di euro, investe ogni anno circa il 4% del proprio fatturato, pari a circa 3.5 milioni di euro, in ricerca e sviluppo per la realizzazione di prodotti altamente innovativi. La costante crescita dell'azienda ha portato ad una diversificazione del business, che si articola oggi in quattro grandi aree: Farm per l'agricoltura, Turf and Ornamentals per i tappeti erbosi e le piante ornamentali, Garden per il giardinaggio e Industrials per Vendite Industriali alle aziende operanti nel settore dei fertilizzanti. L'azienda ha inoltre intrapreso lo sviluppo di prodotti a base di Alghe per applicazioni nell'alimentazione umana, in cosmetica e nella nutrizione animale.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto