Fino a 120 kg di carico. Tecnologia danese e organizzazione italiana

Ciclo-logistica: successo per le consegne di ortofrutta in bici. Guarda il video!

Logistica in bicicletta, con un mezzo speciale a dire il vero, per le consegne di ortofrutta degli ultimi chilometri. E' l'iniziativa che nelle Marche e in parte dell'Emilia-Romagna sta prendendo piede grazie a Urbico (Urban Bike Courier) e che si sta rivelando utile in fatto di velocità di consegna.

Da sinistra: Giuseppe Filocomo, Tobia Marta, Roberto Vespa, Oriella Romano

A Riccione e Cattolica, in provincia di Rimini, a utilizzare i servizi di Urbico è Ortoservice che fa capo ai soci Francesco Morali, Walter Sartori, Giuseppe Filocomo e Roberto Vespa. "L'idea di utilizzare questo servizio - spiega Morali - a favore dei nostri clienti, è venuta allo scopo di velocizzare il servizio e renderlo più ecologico. Al momento lo abbiamo attivato a Cattolica e a Riccione sin dai primi di giugno e siamo molto soddisfatti".

Clicca qui sotto per vedere il video


Roberto Vespa sottolinea che "nei Paesi del Nord d'Europa è una prassi comune. Noi ci stiamo arrivando dopo 15 anni. Al momento serviamo ristoranti, alberghi, stabilimenti balneari e i riscontri sono molto positivi. Per la stagione invernale, vogliamo estenderlo ai consumatori".

In centro città, la bicicletta speciale Bullit Cargo si muove più agilmente che non l'autoarticolato

I dettagli del servizio li spiega Tobia Marta, socio fondatore di Urbico insieme a Cezar Gremi. "Al momento abbiamo 6 mezzi operativi: due a Riccione, uno a Cattolica e tre a Pesaro. Le biciclette speciali Bullit Cargo rientrano nell'ingombro previsto dal Codice della strada, quindi sono totalmente in regola. Ogni mezzo ha la pedalata assistita e ha un costo che sfiora i 5000 euro. Nei Paesi Bassi e in Danimarca sono molto diffuse. Il nostro mezzo è realizzato da una fabbrica danese. Volendo possiamo organizzarci anche per altre città italiane".

L'organizzazione del carico

Questa l'organizzazione logistica delle consegne. Il titolare del punto vendita elenca le consegne del mattino. Il responsabile di Urbico, tramite una app organizza le varie tappe in modo da razionalizzare il percorso. Le altre discriminanti da tenere in considerazione sono le tempistiche di consegna, ad esempio se un cliente ha un'urgenza, e il peso della merce. Al massimo ogni mezzo può caricare attorno a 120 kg per viaggio, escluso il conducente.

Diego Toledo pronto per la partenza

"Le città, anche quelle di medie dimensioni - spiega Tobia Marta - hanno il centro congestionato dal traffico e almeno il 30 per cento è dovuto alle consegna delle merci. Sembrerà strano a qualcuno, ma con le nostre bici noi siamo più veloci dei mezzi a motore. Non abbiamo problemi di sosta, non intralciamo nessuno e possiamo usare pure le piste ciclabili anche se, a dire il vero, ce ne sono pochissime".

Fasce di sicurezza

Urbico ha un'altra caratteristica: assume i propri operatori. "Attualmente facciamo contratti part time - spiega Tobia - in genere per mezza giornata. Ma, ci tengo a sottolineare, i nostri ragazzi sono tutti 'in regola'. Il lavoro è impegnativo, certo, e la primavera e l'estate rappresentano i momenti migliori. In inverno, con freddo e maltempo, c'è da stringere i denti, ma siamo tutti volenterosi e pieni di entusiasmo".

Oriella Romano e Tobia Marta

La ciclo-logistica, come dice il responsabile di Urbico, può diventare fondamentale nella distribuzione dell'ortofrutta nelle grandi città, così come in quelle piccole ma dall'alta densità turistica. I carichi sono posizionati sul pianale delle biciclette in base all'ordine di scarico e fissati con cinghie di sicurezza. Ogni mezzo ha un computer per la gestione della centralina e delle luci. Per raggiungere la destinazione, i driver usano una app gratuita ma, dopo un paio di consegne, imparano a memoria le destinazioni finali. Una città come Riccione è comunque piccola ma molto trafficata nei mesi estivi.

Il computer di bordo

"Siamo così soddisfatti del servizio - conclude Vespa - e lo sono così tanto anche i clienti, che per il 2019 crediamo che andremo a raddoppiare il numero di consegne. In questo primo mese e mezzo di prova, ne abbiamo in media 30 ogni mattina, ma in crescita. Il prossimo anno, poi, faremo applicare alle bici degli adesivi magnetici pubblicitari. Crediamo che questo sarà il futuro come in altre nazioni più evolute costituisce già il presente".

Contatti
Ortoservice
Via Bellini 32,
47841 Cattolica (Rimini)
Tel.: (+39) 0541.833180
Web: www.ortoservice.com

Urbico
Via del Governatore 33
61121 Pesaro
Tel.: (+39) 375.5289650

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto