Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I limoni spagnoli dominano il mercato europeo

Novembre si è sviluppato senza cambiamenti, ma con un mercato in preparazione per la consueta riattivazione che si verifica nel periodo pre-natalizio. In questo contesto, i limoni spagnoli hanno avuto una chiara posizione di dominanza in Europa, dal momento che in questa campagna la fornitura dalla Turchia è stata molto limitata.

Per il momento le operazioni all'origine sono limitate. I prezzi si mantengono stabili (0,32-0,40 euro/kg, con una media di 0,36 euro/kg); anche la redditività per il produttore si è consolidata, con prezzi buoni anche per la frutta destinata all'export.

La seconda parte della campagna dei limoni Fino comincia a dicembre e i produttori stanno mostrando cautela, aggiustando il ritmo della raccolta a quello delle vendite, con il grande vantaggio che la frutta può essere lasciata sull'albero per un lungo periodo senza riscontrare problemi.

L'attività del settore di trasformazione è ancora limitata, come succede solitamente nella prima parte della campagna, ma può giocare un ruolo chiave da gennaio per regolare il mercato del fresco e assorbendo la produzione di seconda categoria.



Pompelmo
La situazione del pompelmo è segnata da realtà diverse. Da una parte il clima motiva il consumo, dall'altra ci sono accavallamenti nella fornitura, con lotti che arrivano dal Messico e si vanno a scontrare con la fornitura del pompelmo mediterraneo, rendendo difficile la vendita del prodotto messicano.

In Turchia c'è una predominanza di frutti di piccolo calibro e la Florida, con un volume molto limitato e prezzi record, gioca in un segmento del mercato totalmente diverso.

Fonte: Ailimpo

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto