Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Turchia: inizio rallentato per la stagione dei limoni

In Turchia la nuova stagione dei limoni è cominciata a rilento, soprattutto per quanto riguarda i limoni di varietà Interdonato. Ragione principale i volumi significativamente più bassi rispetto all'anno scorso. Un'altra motivazione per una stagione turca così apatica è il fatto che il Sudafrica è riuscito a estendere la stagione dei limoni fino alla fine di ottobre.

Secondo Coşkun Eren della società turca Eren Tarim, questo rende veramente difficile commercializzare i costosi limoni Interdonato sul mercato europeo e dell'Estremo Oriente. "Altre varietà non sono state influenzate altrettanto pesantemente. La campagna è molto simile a quella dell'anno scorso per i limoni Meyer e altri tipi di agrumi, come pompelmi, mandarini e arance".

La stagione dei limoni Interdonato è quasi terminata ed Erem Tarim è pronta a passare alla produzione dei limoni Lamas. "Questi vanno piuttosto bene in termini di volumi e qualità, perciò siamo molto contenti. La qualità è stata piuttosto buona per tutto l'anno. I limoni Interdonato hanno avuto alcuni problemi di difetti sulla scorza, ma stiamo facendo del nostro meglio per selezionare i frutti migliori per l'esportazione. Problemi simili si sono registrati con i mandarini, quindi bisogna prestare attenzione a questo tipo di difetti esterni. Nel complesso la qualità interna è stata buona".



I prezzi dei limoni sono alti e questo è dovuto principalmente ai volumi ridotti della varietà Interdonato. Mentre la stagione degli Interdonato è agli sgoccioli, i prezzi sembrano avviarsi verso la normalità. "Dopo alcune settimane le quotazioni si equilibreranno da sole. Quest'anno c'è stata pressione da parte dei limoni sudafricani perché avevano prezzi minori ed erano ancora disponibili alla fine di ottobre".

Eren ha aggiunto che c'è ancora un mercato per i limoni turchi dato che quelli spagnoli hanno prezzi persino maggiori. Altre varietà di agrumi mostrano livelli normali e la Turchia sta avendo buoni risultati con mandarini e pompelmi. "La stagione delle arance non è ancora cominciata, tranne che per la varietà Navelina - ha spiegato Eren - Al momento siamo in attesa che le arance Washington Navel raggiungano volumi sufficienti per accedere al mercato".

Mercati orientali deboli
Per Eren Tarim i mercati nordamericani come il Canada stanno diventano sempre più importanti. Il motivo principale è che l'Estremo Oriente sta diventando sempre più affollato. "Cina, Egitto, Sudafrica e Turchia arrivano tutti allo stesso momento su questo mercato. Penso che l'anno prossimo andrà persino peggio in termini di competizione, quindi abbiamo bisogno di cercare altre destinazioni lontane. Il Nord America sembra essere un ottimo candidato".



"Quello dell'Estremo Oriente è stato un mercato molto deludente quest'anno. I limoni cinesi hanno registrato prezzi molto bassi a causa della pessima qualità. Suppongo che il settore cinese sia messo peggio del nostro al momento. Per questo motivo siamo passati ai mercati di Canada ed Europa. I prezzi e la durata della stagione sono le ragioni principali per questo nuovo orientamento".

Riesportazioni
Secondo Eren, quello delle riesportazioni è in qualche modo un mercato nuovo per la sua società. "Esportiamo già in oltre 60 paesi. Quest'anno abbiamo intrapreso diverse relazioni con società internazionali, la cui base di clienti è distribuita in molti paesi. Abbiamo cominciato anche a lavorare con società in Argentina ed Egitto per offrire servizi di riesportazione ai nostri partner durante la campagna e in controstagione". 

Eren Tarim ha rinnovato i suoi impianti di stoccaggio refrigerato per conformarsi agli standard 2017. "Ora abbiamo la capacità di stoccare 2.000 ton di prodotti ortofrutticoli. Abbiamo anche fatto grandi passi avanti verso l'implementazione di un nuovo software per gestire le nostre operazioni in maniera più efficiente. Abbiamo rinnovato il nostro sito web conformandolo agli standard moderni, www.erentarim.com. La versione cinese e russa arriveranno molto presto".

"La nostra strategia è quella di mostrare la nostra qualità e un servizio affidabile. E' stata questa negli ultimi dieci anni. Con Eren Tarim non ci sono sorprese. Ottenete ciò che ordinate. Se si desidera un calibro specifico, un determinato standard di qualità o una quantità prefissata, potete contare su di noi - ha continuato Coşkun - Forniamo esattamente quanto concordato. Incoraggiamo i clienti a vendere i nostri prodotti ortofrutticoli persino durante il transito, prima che arrivino a vederli loro stessi. Tutto ciò dimostra quanto siamo sicuri del nostro servizio".

Per maggiori informazioni:
Coskun Eren
Eren Tarim (Turkey)
Tel.: +90 324 454 14 87 88
Email: coskun@erentarim.com
Web: www.erentarim.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto