Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

"Al via il restauro della statua del Pescatore di Rialto, grazie alle insalate de "Gli Orti di Venezia"

Dopo il riuscito restauro della statua del "Gobbo di Rialto" a Venezia (vedi notizia FreshPlaza del 28/09/2011) e l'impegno di dare continuità a un'iniziativa intrapresa oltre un anno fa, sono iniziati a Venezia, sulla facciata della pescheria di Rialto, i lavori di restauro della statua del Pescatore, sotto l'insegna "Le insalate che fanno bene anche alla cultura”, la nuova iniziativa "Veneziani x Venezia" che vede il riuscito connubio tra la società Fondaco, le insalate de "Gli Orti di Venezia" e il patrimonio artistico della città lagunare.



Un sodalizio reso possibile dall'unione di un prodotto naturale di questo territorio e l'interesse dimostrato dai consumatori nell'acquisto delle insalate "Gli Orti di Venezia" per favorire il restauro.

Un ruolo importante è stato svolto anche dagli operatori economici, dai piccoli negozi e supermercati del centro storico, ai supermercati della Grande distribuzione, Alì, Billa e Coop, che - esponendo le insalate nei propri punti vendita - hanno voluto dimostrare ai consumatori la loro collaborazione alla riuscita del progetto.

"Un comune senso di appartenenza – ha detto Paolo Tamai (nella foto sotto, con la moglie Marina) - nel considerare che il nostro patrimonio artistico è la vera radice della nostra identità culturale ed economica".



"Con questo restauro abbiamo pensato di valorizzare anche la figura dell'artista, Cesare Laurenti, creando una sorta di fil rouge tra i tre splendidi luoghi dov’è visitabile parte della sua produzione: il Castello di Mesola in provincia di Ferrara, il Museo Revoltella di Trieste e Ca' Pesaro di Venezia" (vedi notizia FreshPlaza del 03/07/2012).

La sfida è quella di dimostrare che i beni culturali, oltre a rappresentare un indubbio valore, possono essere motore di iniziative capaci di attirare un ampio interesse e, quindi, aprire le porte di luoghi unici. Un modo innovativo per fare e proporre cultura e per dimostrare che, quando c'è un progetto concreto che punta a valorizzare il patrimonio storico-artistico, l'interesse a partecipare è sempre alto.



"Essere arrivato oggi a Rialto con mia moglie e vedere dal vaporetto il telone che ricopre la statua del Pescatore per l'inizio dei lavori di restauro è stato un momento di estrema felicità", ha dichiarato a FreshPlaza Paolo Tamai. "Siamo consapevoli che il merito di questa iniziativa, come del restauro precedente del Gobbo di Rialto, sia principalmente dei consumatori che giornalmente acquistano le insalate Gli Orti di Venezia".

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto