Valdelsa (Toscana): cipolla e carciofo, specialita' storiche

Sono state presentate due pubblicazioni, promosse da Camera di Commercio di Firenze e Circondario Empolese Valdelsa (Toscana), su due delle specialità storiche della Valdelsa: cipolla e carciofo. Lo si legge in una nota dove si ricorda addirittura il Decamerone.

"Il Boccaccio - dice la nota - introducendo uno dei personaggi più riusciti, quel frate Cipolla che prende il nome dal prodotto più tipico di Certaldo e dell'alta Valdelsa, così spiega la scelta: con ciò sia cosa che quel terreno produca cipolle famose per tutta Toscana. Nel Medioevo non esisteva la pubblicità, eppure frasi come questa a metà del XIV secolo, senza secondi fini, valgono molto più che una campagna pubblicitaria".

Per dare base concreta, e anche qualche indicazione pratica, sul miglior modo di degustare la cipolla certaldelse e il carciofo empolese, la Camera di Commercio di Firenze e il Circondario dell'Empolese Valdelsa hanno prodotto due volumetti redatti con il contributo scientifico del Laboratorio Chimico Merceologico della Camera di Commercio.

Dal primo dei due volumetti "Il carciofo empolese" si apprende che nel 1949 Marilyn Monroe fu eletta "Artichoke Queen" (Reginetta del Carciofo) nella cittadina californiana di Castroville, capitale della produzione americana di carciofi. Oltre all'analisi organolettica, si potranno apprezzare dieci ricette classiche coi carciofi empolesi.

Dal secondo, "La cipolla di Certaldo" apprenderemo che sono due le qualità prodotte nell'area della Valdelsa fiorentina: la "statina" che si consuma fresca da maggio a luglio e la "vernina" che si raccoglie da agosto ad ottobre e viene conservata per l'uso invernale. Anche qui nove ricette classiche a base di cipolla di Certaldo, che è Presidio Slow Food.

"Obiettivo del Circondario Empolese Valdelsa - continua la nota - è quello di associare i produttori (20 aziende per il carciofo e 10 per la cipolla) e promuovere una filiera specifica per la grande distribuzione". Le due pubblicazioni saranno in distribuzione gratuita, oltre che negli 11 comuni del circondario e presso la Camera di Commercio, anche al Mercato dei sapori e dei mestieri in piazza della Repubblica dal 12 al 14 novembre prossimi.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto