Ciliegie e altri prodotti deperibili possono rimanere perfettamente conservati per oltre due mesi: parola di Xtend®!

In Ucraina, produttori e grossisti ortofrutticoli potranno finalmente approcciare una delle tecnologie più efficaci e rivoluzionarie per la conservazione di beni deperibili, come frutta e verdura. La tecnologia si chiama Xtend® ed è stata ideata dall'azienda israeliana StePac.

Tre rappresentanti della StePac parteciparanno alla conferenza internazionale "Fruits and Vegetables of Ukraine 2007. Meeting New Leader", proprio per presentare l'innovativa soluzione Xtend®, la quale, secondo le cifre ufficiali, consente di mantenere intatte per 45 giorni le ciliegie ad atmosfera controllata e di stoccarle anche per oltre due mesi.

Al momento, Xtend® è applicata alla conservazione di tutte le tipologie di piccoli frutti, oltre che per mantenere banane, avocado, meloni, melograno, amarene, ciliegie, susine, pesche, ananas e molti altri tipi di frutta. La tecnologia consente di preservare il colore e l'aspetto della frutta, previene la deidratazione (prima responsabile della perdita di peso), conserva intatta la consistenza della polpa e previene lo sviluppo di marciumi o decadenza. Anche la shelf-life del prodotto risulta aumentata.

Xtend® rende così possibile il ricorso al trasporto via mare per beni deperibili anche per lunghe distanze, in sostituzione di quello aereo, oggi più rapido ma più costoso. Tra gli altri vantaggi collaterali del sistema Xtend® c'è anche quello di poter attendere prima di portare sul mercato la propria merce, sfruttando la lunga conservabilità per offrire i propri prodotti in momenti in cui non ci sia troppa concorrenza.

Questa nuova tecnologia è applicabile anche ad ogni tipo di ortaggi e la compagnia StePac è a disposizione per suggerire le migliori applicazioni di Xtend®, a seconda dei prodotti da conservare. La tecnologia Xtend® è attualmente utilizzata in Turchia, Israele, USA, Cile, Argentina, Francia, Germania, Svizzera e altri paesi.

La compagnia StePac ha sedi in Gran Bretagna, USA, Brasile, Turchia, Russia, Guatemala, Spagna, Olanda, Polonia e Germania e forse, dopo la partecipazione alla conferenza, si deciderà anche l'apertura di una filiale in Ucraina, paese leader per la produzione ortofrutticola dell'est Europa.

Fonte: lol.org.ua

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto