Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



I clienti andrebbero istruiti, non accontentati a tutti i costi

Kiwi dalla Grecia, primizia con qualche dubbio

In commercio nei mercati italiani abbiamo visto kiwi dalla Grecia. Il prodotto era confezionato in casse di cartone e differenziato, rispetto al calibro, in due categorie. Non abbiamo avuto modo di misurarne il tenore zuccherino, ma al tatto erano sicuramente frutti piuttosto legnosi, non ancora pronti al consumo. Il prezzo era compreso fra 1,60 e 2 euro/kg, a seconda dei calibri. Sul tema delle raccolte anticipate o, comunque, sui kiwi non ottimi al gusto, rimandiamo all'approfondimento già pubblicato con il Prof. Raffaele Testolin (cfr. FreshPlaza del 15/09/2017).



La coltivazione di kiwi in Grecia continua a espandersi anche se, a partire dal 2016, il ritmo di impianto sembra essere diminuito. Attualmente sono stimati impianti per quasi 9.000 ettari complessivi. Le previsioni 2017 indicano un livello produttivo quantificato in circa 185.000 tonnellate, oltre il 15% in più rispetto alla scorsa stagione.



Una quota molto rilevante della produzione greca continua a essere destinata all'export, anche in relazione a un mercato interno che continua a rimanere molto contenuto (si stima un volume pari a non oltre le 15.000 tonnellate annue).

Il dilemma è sempre il medesimo: immettere sul mercato un prodotto dell'emisfero nord, con un grado di maturazione non ancora ideale (anche se di una varietà verde precoce), cosa può portare al consumatore? Certo è che il kiwi viene richiesto 365 giorni l'anno e ci sono periodi, come questo, in cui il prodotto dell'emisfero sud è ormai terminato, o non ha più la qualità richiesta, e quello del nord non è ancora pronto.

"Non c'è alcuna etica - ci confida un grosso commerciante di kiwi del nord Italia - ma solo mera speculazione. Si guarda alla marginalità, non ci si preoccupa della qualità. A qualcuno non gliene frega nulla di come reagirà il consumatore, se poi caleranno i consumi oppure no. Se c'è la richiesta, non si ha il coraggio di dire che è ancora presto, ma si raccoglie il prodotto a tutti i costi, per la paura di perdere il cliente; che invece andrebbe istruito, non accontentato a prescindere".

Data di pubblicazione: 06/10/2017
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/10/2017 Granrossa: la melagrana 'ionica' nata dall'impegno di Peviani SpA e OP Agricor
20/10/2017 Rilancio della castanicoltura da frutto piemontese
20/10/2017 Tunisia: prezzo delle melagrane Gasbi inferiore all'anno scorso
20/10/2017 Cina: il mercato delle melagrane tunisine ad arilli morbidi e' in flessione
19/10/2017 'Sono Marlene', la figlia delle Alpi
19/10/2017 Germania: perdite significative per i produttori frutticoli, nonostante l'aumento dei prezzi delle mele
19/10/2017 Cina: le mele di Qingyang puntano ai mercati esteri
19/10/2017 Mele Smitten™: la piu' grande produzione mai registrata
19/10/2017 Polonia: nuove varieta' offrono alternative alle mele club
18/10/2017 Cina: le mele Huaniu guardano al mercato europeo
18/10/2017 Coldiretti Liguria: il cinipide del castagno e' stato debellato
18/10/2017 Piemonte: la Regione valuta un piano di risarcimento per la moria dei kiwi
18/10/2017 Spagna: la produzione di cachi sara' inferiore del 20%
18/10/2017 Gli esportatori greci di pesche sono stati i piu' colpiti dall'embargo russo
18/10/2017 Costa Rica: ananas, la nuova sfida e' la Cina
18/10/2017 Spagna: spedizioni di cachi raddoppiate, consumo in continua crescita
18/10/2017 Belgio: aumentano le esportazioni di pere in Estonia e Lituania
17/10/2017 La quota di mercato di UVASYS e' cresciuta insieme alla produzione di uva da tavola
17/10/2017 Brasile: la produzione di angurie aumenta rapidamente
17/10/2017 Una buona stagione per i mirtilli

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*