Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Domanda elevata per le nespole, nonostante la loro scarsa popolarita'

La stagione delle nespole a Granada, in Spagna, cominciata a inizio aprile, ha appena superato la fase del picco produttivo, e durerà fino alla fine del mese di maggio. "D'ora in poi i volumi disponibili cominceranno a diminuire, e man mano che l'offerta diminuirà, i prezzi cominceranno a riprendersi". A riferirlo è Alberto Casanova, del reparto vendite dell'azienda Frutas Manzano.



"La campagna sta proseguendo con una produzione in qualche modo ridotta rispetto all'anno scorso, e con un raccolto molto scaglionato, senza sovrapposizioni, per via, soprattutto, delle abbondanti precipitazioni e delle temperature relativamente miti - ha spiegato Casanova - Tali condizioni hanno dato luogo a vendite regolari e, di conseguenza, a una certa stabilità dei prezzi".

L'anno scorso la Frutas Manzano ha venduto circa 1.500 tonnellate di nespole coltivate nella regione di Granada. Secondo Casanova, l'areale destinato a questa coltura è rimasto stabile, proprio come lo è stata la domanda.

"La domanda di nespole è piuttosto elevata, sebbene non sia un frutto così popolare. Non è un prodotto molto facile con cui lavorare, essendo molto delicato e suscettibile a protuberanze e graffi. La selezione e lo smistamento vengono effettuati manualmente nei campi, dove il frutto viene già posizionato in delle scatole, senza la rimozione del peduncolo, il quale aiuta a migliorarne la conservabilità".

"Sempre più produttori stanno scegliendo di usare scatole di cartone o di plastica, e non quelle di legno - ha continuato Casanova - Anche noi evitiamo di usare le cassette in legno, per evitare di maneggiare troppo i frutti, e quindi per fuggire alla formazione di macchie o abrasioni. Fortunatamente, nonostante sia molto delicato, è un frutto con una prolungata conservabilità a scaffale, e che non causa problemi in fase di stoccaggio".



Il mercato più importante per questa azienda, che ha sede sulla Costa Tropicale di Granada, è l'Italia, seguita da Portogallo, Spagna e Grecia. "Tentiamo sempre di pubblicizzare le nespole nei Paesi dell'Europa centro-settentrionale, ma nonostante le piccole spedizioni che ogni tanto effettuiamo, la domanda non ne risulta mai consolidata, non essendoci una tradizione alla base del consumo di nespole al di fuori dell'area del Mediterraneo. In Germania c'è una certa domanda di nespole, per via dell'elevato numero di immigrati turchi".

Stando alle affermazioni di Casanova, le nespole spagnole non subiscono la concorrenza da parte di altri Paesi. "Siamo in competizione, invece, con le nespole prodotte in altre regioni della Spagna, soprattutto con quelle di Callosa, Alicante. Secondo me le nespole di Alicante si presentano molto bene in termini di aspetto, dal momento che quei produttori hanno molta esperienza nel trattamento di questi frutti. Tuttavia, in genere i nostri prodotti spiccano rispetto agli altri per il loro elevato grado Brix e per il loro sapore più intenso. Non saranno le nespole più appariscenti, ma sono certamente le più buone".

Frutas Manzano è specializzata nel commercio di frutti tropicali, e offre avocado e mango tutto l'anno, dal momento che la produzione spagnola è integrata con importazioni di prodotti di diversa origine. Prodotta a Granada, l'anona ha un posto molto speciale nella gamma di prodotti ed è disponibile da settembre a maggio.

Per maggiori informazioni:
Alberto Casanova - Import/Export Manager
Frutas Rafael Manzano e Hijos S.L.
Pol. Ind. "La Gasolinera", 43-44
Salobreña, Granada. Spagna
Tel.: +34 958612597
Cel.: +34 678543331
Email: alberto@frutasmanzano.com
Web: www.frutasmanzano.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 15/05/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2018 Applicazioni che migliorano il colore dell'uva da tavola rossa Red Globe
31/07/2018 Credit Agricole sostiene le aziende del 'Progetto Nocciola Italia' di Ferrero
31/07/2018 Per i coltivatori il marchio Fine Fleur significa valore aggiunto
31/07/2018 Cominciano le esportazioni dal centro di imballaggio Desert Fruit
31/07/2018 Pronto a essere introdotto sul mercato l'imballaggio singolo per ananas
31/07/2018 Uve da tavola biologiche, un mercato in espansione
31/07/2018 Il bel tempo richiede una gestione di alto livello dei ribes rossi
31/07/2018 La Spagna prevede un raccolto di kaki notevolmente inferiore
31/07/2018 Crescono i pistacchieti in Sicilia: una coltura per la quale non si conosce crisi
31/07/2018 Nuovo packaging per l'uva Cotton Candy, in arrivo questa settimana
31/07/2018 Racemus: success story di una delle filiere principali della Puglia, l'uva da tavola
30/07/2018 Kiwi Zespri SunGold, il compagno perfetto per le tue vacanze
30/07/2018 Pesche e Nettarine di Romagna IGP: le regine dell'estate protagoniste alla notte del cibo
30/07/2018 Confagricoltura Cuneo: primi segnali incoraggianti dalla raccolta delle pesche
30/07/2018 Raccolta anticipata di uva Crimson a piena colorazione grazie a buone tecniche e coperture
30/07/2018 I produttori spagnoli di kaki prevedono un prezzo al chilo raddoppiato
30/07/2018 Scarso entusiasmo per la prossima stagione delle pomacee
30/07/2018 Portinnesto Fox 9, alta produttivita' anche su ristoppio
30/07/2018 La pesca di Verona cerca la sua strada verso la tavola dei consumatori
30/07/2018 E' partita in anticipo la stagione del ficodindia di San Cono (CT)

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*