Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Domanda elevata per le nespole, nonostante la loro scarsa popolarita'

La stagione delle nespole a Granada, in Spagna, cominciata a inizio aprile, ha appena superato la fase del picco produttivo, e durerà fino alla fine del mese di maggio. "D'ora in poi i volumi disponibili cominceranno a diminuire, e man mano che l'offerta diminuirà, i prezzi cominceranno a riprendersi". A riferirlo è Alberto Casanova, del reparto vendite dell'azienda Frutas Manzano.



"La campagna sta proseguendo con una produzione in qualche modo ridotta rispetto all'anno scorso, e con un raccolto molto scaglionato, senza sovrapposizioni, per via, soprattutto, delle abbondanti precipitazioni e delle temperature relativamente miti - ha spiegato Casanova - Tali condizioni hanno dato luogo a vendite regolari e, di conseguenza, a una certa stabilità dei prezzi".

L'anno scorso la Frutas Manzano ha venduto circa 1.500 tonnellate di nespole coltivate nella regione di Granada. Secondo Casanova, l'areale destinato a questa coltura è rimasto stabile, proprio come lo è stata la domanda.

"La domanda di nespole è piuttosto elevata, sebbene non sia un frutto così popolare. Non è un prodotto molto facile con cui lavorare, essendo molto delicato e suscettibile a protuberanze e graffi. La selezione e lo smistamento vengono effettuati manualmente nei campi, dove il frutto viene già posizionato in delle scatole, senza la rimozione del peduncolo, il quale aiuta a migliorarne la conservabilità".

"Sempre più produttori stanno scegliendo di usare scatole di cartone o di plastica, e non quelle di legno - ha continuato Casanova - Anche noi evitiamo di usare le cassette in legno, per evitare di maneggiare troppo i frutti, e quindi per fuggire alla formazione di macchie o abrasioni. Fortunatamente, nonostante sia molto delicato, è un frutto con una prolungata conservabilità a scaffale, e che non causa problemi in fase di stoccaggio".



Il mercato più importante per questa azienda, che ha sede sulla Costa Tropicale di Granada, è l'Italia, seguita da Portogallo, Spagna e Grecia. "Tentiamo sempre di pubblicizzare le nespole nei Paesi dell'Europa centro-settentrionale, ma nonostante le piccole spedizioni che ogni tanto effettuiamo, la domanda non ne risulta mai consolidata, non essendoci una tradizione alla base del consumo di nespole al di fuori dell'area del Mediterraneo. In Germania c'è una certa domanda di nespole, per via dell'elevato numero di immigrati turchi".

Stando alle affermazioni di Casanova, le nespole spagnole non subiscono la concorrenza da parte di altri Paesi. "Siamo in competizione, invece, con le nespole prodotte in altre regioni della Spagna, soprattutto con quelle di Callosa, Alicante. Secondo me le nespole di Alicante si presentano molto bene in termini di aspetto, dal momento che quei produttori hanno molta esperienza nel trattamento di questi frutti. Tuttavia, in genere i nostri prodotti spiccano rispetto agli altri per il loro elevato grado Brix e per il loro sapore più intenso. Non saranno le nespole più appariscenti, ma sono certamente le più buone".

Frutas Manzano è specializzata nel commercio di frutti tropicali, e offre avocado e mango tutto l'anno, dal momento che la produzione spagnola è integrata con importazioni di prodotti di diversa origine. Prodotta a Granada, l'anona ha un posto molto speciale nella gamma di prodotti ed è disponibile da settembre a maggio.

Per maggiori informazioni:
Alberto Casanova - Import/Export Manager
Frutas Rafael Manzano e Hijos S.L.
Pol. Ind. "La Gasolinera", 43-44
Salobreña, Granada. Spagna
Tel.: +34 958612597
Cel.: +34 678543331
Email: alberto@frutasmanzano.com
Web: www.frutasmanzano.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 15/05/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/05/2018 Gruppo Alegra: produzione leggermente ridotta per la Ciliegia di Vignola IGP
21/05/2018 Ungheria: i coltivatori di fragole alle prese con la carenza di manodopera
21/05/2018 Tunisia: nei primi 5 mesi del 2018 l'export della frutta e' aumentato del 180%
21/05/2018 Grecia: si promuove lo smart farming per i produttori di Crimson Seedless
21/05/2018 Bosnia ed Erzegovina: la migliore stagione dei lamponi degli ultimi 5 anni
21/05/2018 Albicocca rossa Gallo: campagna al via
21/05/2018 Coldiretti Puglia: ciliegie, ottima qualita' ma -25% di produzione
21/05/2018 Albifrutta implementa in stabilimento una calibratrice per frutti delicati
21/05/2018 Drupacee: non sempre quanto ricavato dal produttore e' sufficiente a bilanciare i costi di produzione
21/05/2018 Uno studio greco per combattere e prevedere la diffusione del batterio Psa-V nei kiwi
18/05/2018 Sudafrica: inizio vivace per la stagione delle susine
18/05/2018 Sudafrica: nonostante la siccita' a Capo Occidentale i fichi mostrano miglioramenti rispetto all'anno scorso
18/05/2018 La mela Joya sara' una valida avversaria per l'emisfero meridionale
18/05/2018 Cina e Nuova Zelanda svilupperanno un pool genetico per il kiwi
18/05/2018 Resoconto convegni sul Kiwi alla 33ma Fiera nazionale agricoltura a Campoverde-Aprilia
18/05/2018 Melone Mundial: qualita', sicurezza e, soprattutto, gusto
18/05/2018 Ora i consumatori possono acquistare i meloni Piel de Sapo dalla polpa arancione
18/05/2018 Giovanni Bellassai Srl: nuova realta' aziendale, ma garanzia di sempre
17/05/2018 Origine Group: il primo container di kiwi Sweeki e' arrivato in Cina dal Cile
17/05/2018 Vietnam: accesso al mercato per la pera Conference belga

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*