Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Il commento di Marc Evrard, direttore commerciale della Belgische Fruitveiling

Oltre alla mela Joly Red, in India aumenta l'interesse per le pere Conference

"Dal 2010 l'export di mele e, in misura minore, di pere in India è cresciuto gradualmente. La scorsa stagione il Belgio ha esportato in totale 10.000 tonnellate di mele in India. In questa stagione, le esportazioni sono state quasi inesistenti a causa del raccolto mancato". A sostenerlo è Marc Evrard, direttore commerciale di Belgische Fruitveiling.

Di recente, in India si è tenuta la fiera Fresh Produce e anche Belgische Fruitveiling era presente. "Una delle ragioni per esserci è quella di garantire la continuità verso la stagione 2018/19. Potevamo preparare la stagione di vendita anche basandoci sulle indicazioni fornite dalla fioritura".


Lo stand VLAM al Fresh Produce India

Belgische Fruitveiling ha sviluppato una varietà di mele appositamente per il mercato indiano, ovvero la Joly Red. Si tratta di una mela dolce e croccante che ben si adatta al clima caldo e umido dell'India. "Vediamo molto potenziale per la Joly Red, dal momento che in India c'è molto interesse per questa varietà. Si è disposti a pagarla di più rispetto ad altre cultivar - ha detto Evrard - Recentemente abbiamo cominciato anche a vedere un interesse maggiore per le pere, persino la popolarità delle Conference sta aumentando, anche se i consumatori indiani inizialmente mostravano più riluttanza a provare il frutto".

"Il Belgio non è un paese grande e dipendiamo dalle esportazioni. Geograficamente ci troviamo tra due dei porti più grandi d'Europa, ovvero Rotterdam e Anversa. Questo offre un vantaggio logistico per inviare rapidamente e efficientemente le pomacee dai frutteti belgi ai consumatori indiani, con un prezzo competitivo e un'impronta ecologica bassa".

Belgische FruitVeiling si concentra esclusivamente sulla frutta e si aspetta una produzione di circa 300mila ton di mele e pere per la prossima stagione. Di alcune varietà, l'85% è destinato all'export, e la cooperativa cerca di concentrarsi su questo.

Per distribuire i rischi e non diventare dipendenti da alcuni mercati di vendita, Belgische Fruitveiling tenta di differenziarsi. Dal 2010, il Belgio ha un accordo storico con la Cina e perciò è stato il primo Paese ad esportare pere in Cina. "L'export di pere sul mercato cinese continua gradualmente a crescere. Stiamo assistendo anche a un potenziale sempre più grande per le esportazioni in America Latina, ma anche più vicino, in Germania, la richiesta di Conference sta aumentando. Sebbene l'export in India dipenda da vari fattori, come altri paesi produttori e la produzione locale, siamo positivi riguardo al futuro. L'interesse nelle pomacee continua ad aumentare - ha concluso Evrard - e noi continueremo a rispondere a questa tendenza con nuove varietà club".

Per maggiori informazioni:
Marc Evrard
Belgische Fruitveiling
Montenakenweg 82
3800 Sint-Truiden
+32(0)116 934 11
Email: bfv@bfv.be
Web: www.bfv.be

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 16/05/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/05/2018 Gruppo Alegra: produzione leggermente ridotta per la Ciliegia di Vignola IGP
21/05/2018 Ungheria: i coltivatori di fragole alle prese con la carenza di manodopera
21/05/2018 Tunisia: nei primi 5 mesi del 2018 l'export della frutta e' aumentato del 180%
21/05/2018 Grecia: si promuove lo smart farming per i produttori di Crimson Seedless
21/05/2018 Bosnia ed Erzegovina: la migliore stagione dei lamponi degli ultimi 5 anni
21/05/2018 Albicocca rossa Gallo: campagna al via
21/05/2018 Coldiretti Puglia: ciliegie, ottima qualita' ma -25% di produzione
21/05/2018 Albifrutta implementa in stabilimento una calibratrice per frutti delicati
21/05/2018 Drupacee: non sempre quanto ricavato dal produttore e' sufficiente a bilanciare i costi di produzione
21/05/2018 Uno studio greco per combattere e prevedere la diffusione del batterio Psa-V nei kiwi
18/05/2018 Sudafrica: inizio vivace per la stagione delle susine
18/05/2018 Sudafrica: nonostante la siccita' a Capo Occidentale i fichi mostrano miglioramenti rispetto all'anno scorso
18/05/2018 La mela Joya sara' una valida avversaria per l'emisfero meridionale
18/05/2018 Cina e Nuova Zelanda svilupperanno un pool genetico per il kiwi
18/05/2018 Resoconto convegni sul Kiwi alla 33ma Fiera nazionale agricoltura a Campoverde-Aprilia
18/05/2018 Melone Mundial: qualita', sicurezza e, soprattutto, gusto
18/05/2018 Ora i consumatori possono acquistare i meloni Piel de Sapo dalla polpa arancione
18/05/2018 Giovanni Bellassai Srl: nuova realta' aziendale, ma garanzia di sempre
17/05/2018 Origine Group: il primo container di kiwi Sweeki e' arrivato in Cina dal Cile
17/05/2018 Vietnam: accesso al mercato per la pera Conference belga

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*