Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

La clessidra

Dati Ismea dal 2 al 7 aprile 2018

Fisiologica flessione per i listini delle fragole

Nella prima settimana del mese il mercato per mele, pere e kiwi non ha mostrato particolari variazioni sia sotto il profilo degli scambi che delle quotazioni. In flessione i listini per le fragole da ritenersi del tutto fisiologica per le aumentate disponibilità.

Mele da consumo fresco: mercato caratterizzato da una generale calma. Le vendite concluse sia sul circuito interno sia sul fronte estero si sono svolte a ritmi costanti a seguito di una regolare richiesta sia interna che estera. I prezzi sulle differenti piazze monitorate non hanno mostrato variazioni attestandosi sugli stessi livelli precedentemente raggiunti che permangono sempre nettamente superiori a quelli registrati nella precedente campagna.

Pere da consumo fresco: mercato caratterizzato da un calo delle quotazioni da attribuire esclusivamente alla fine della campagna di commercializzazione delle Abate, le cui quotazioni si erano posizionate su livelli mediamente superiori alle altre varietà. L'offerta, infatti, è risultata prevalentemente costituita dalle varietà Conference, Decana e Kaiser, per le quali, è corrisposta una costante attività della domanda. Il prodotto, a fronte di uno standard qualitativo ancora soddisfacente è stato regolarmente collocato sul mercato sulla base di prezzi stabili. Solo per la Conference di provenienza forlivese i listini hanno mostrato un incremento a fronte dei maggiori quantitativi richiesti.

Actinidia: generale tenuta delle quotazioni. Sotto il profilo degli scambi non si evidenziano particolari variazioni rispetto a quanto osservato nelle precedenti rilevazioni, con una domanda che continua a manifestare maggiore interesse verso quelle limitate quote di prodotto dal calibro più sostenuto. Sotto il profilo delle quotazioni, i prezzi sulle differenti piazze monitorate non hanno mostrato variazioni fatta eccezione per il prodotto veronese, per il quale una maggiore richiesta estera ha permesso ai listini di beneficiare di rialzi.

Mercato nazionale alla produzione - Prezzi medi settimanali

Clicca qui per ingrandire la tabella.

Fragole: dopo l'incremento registrato nel periodo pasquale, i prezzi hanno mostrato una flessione. Prosegue nell'areale salernitano, la raccolta del prodotto con quantitativi in ulteriore incremento. La merce avviata sui mercati è stata oggetto di una costante richiesta che ne ha permesso una regolare collocazione sulla base di quotazioni in fisiologica flessione. Continuano speditamente anche nel metapontino le operazioni di raccolta. Le contrattazioni concluse sono avvenute sulla base di prezzi in flessione dopo le festività pasquali.

Stabili invece i listini nel sito produttivo laziale dove a una offerta contenuta in conseguenza a un instabile andamento climatico è corrisposta una buona attività della domanda. Nel complesso si evidenzia come i prezzi, sebbene in flessione rispetto alla precedente settimana, si siano attestati su livelli nettamente superiori a quelli registrati nella precedente campagna.

Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018