Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Sviluppata una nuova tecnologia di post-raccolta per le pere

Hazel Technologies, una società supportata dall'USDA, ha annunciato il successo nel completamento delle prove di ricerca con la Cornell University per convalidare una nuova tecnologia per la qualità di post-raccolta delle pere. Hazel® Pear si va a unire alla serie di tecnologie Hazel® e sarà disponibile per produttori e confezionatori durante la stagione delle pere 2018.

Le pere pongono una sfida singolare per produttori, confezionatori e rivenditori. Quelle troppo mature sono delicate e particolarmente soggette al rimpicciolimento. I ricercatori della Cornell University hanno utilizzato Hazel® Pear per estendere la shelf life dei frutti campione in un ambiente di vendita al dettaglio simulato. La qualità della shelf life è stata misurata in base a colore, consistenza e sapore.



"Produttori e confezionatori vogliono far visionare i dati a parti indipendenti se si tratta di nuovi prodotti, principalmente istituzioni accademiche fidate - ha affermato Adam Preslar, direttore operativo e co-fondatore di Hazel Technologies - Il progetto con la Cornell University, un'istituzione altamente rispettata dal settore delle pomacee, ha già attirato l'attenzione di alcuni dei maggiori marchi del settore delle pere".

Le prove di Hazel® Pear sono state condotte sotto la guida di Christopher Watkins, professore della Cornell University specializzato in studi di ricerca post-raccolta, con un'attenzione agli alberi da frutto. Watkins e il Programma di cooperazione estensiva della Cornell University (CCE) sono focalizzati su studi di ricerca post-raccolta e l'Università è una delle principali istituzioni al mondo nella ricerca sull'uso commerciale di 1-Metilciclopropene (11-MCP) sulle pomacee.

Watkins e il suo gruppo hanno scoperto che le pere D'anjou trattate con Hazel® Pear avevano una shelf life tre volte più lunga e conservavano il 95% del colore interno dopo tre settimane di trattamento.

Per maggiori informazioni:
Pat Flynn
Hazel Technologies, Inc
Tel: +1 312 919 1105
Email: pat@hazeltechnologies.com
Web: www.hazeltechnologies.com/pear

Data di pubblicazione: 14/02/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

23/02/2018 La Colombia potrebbe diventare il secondo piu' importante produttore di avocado
23/02/2018 Belgio: disponibili le prime mele Magic Star in quantita' limitate
23/02/2018 Le mele ucraine si adattano perfettamente al mercato svedese
23/02/2018 Nocciola Piemonte IGP: avviate le procedure per aggiungere la dicitura 'delle Langhe'
23/02/2018 Royal Gala, William e uve apirene tirano la volata al bio
23/02/2018 Melinda: previste buone remunerazioni per i frutticoltori
23/02/2018 Gruppo di Contatto Fragola Italia-Francia-Spagna: la Basilicata resta il primo produttore italiano
23/02/2018 I produttori italiani di kiwi in visita in Nuova Zelanda
22/02/2018 Accordo tra Intesa Sanpaolo e Loacker per per sostenere la filiera della produzione di nocciole italiane
22/02/2018 Stagione ottima per i melicoltori polacchi
22/02/2018 USA: i melicoltori piantano piu' ettari di mele EverCrisp
22/02/2018 Kiwi al Sud Italia: un'opportunita' in continua espansione
22/02/2018 La stagione spagnola dell’avocado finira' un mese prima con prezzi molto alti
22/02/2018 Ai kiwi neozelandesi di grosso calibro, seguono quelli piccoli italiani
21/02/2018 Pink Lady fa il pienone al Fruit Logistica
21/02/2018 Record per i prezzi delle mele spagnole
21/02/2018 Report annuale 2017 sull'import/export di mele cinesi
21/02/2018 Guide tascabili Dole per (ri)scoprire tutto il meglio della frutta e come e' facile mangiarla
21/02/2018 Una stagione anomala per l'avocado verde
21/02/2018 Coprire i ciliegi ormai e' una priorita'

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*