Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Dati Ismea dal 2 all'8 ottobre 2017

La commercializzazione di pomacee continua su toni favorevoli in Italia e all'estero

Nella prima settimana di ottobre in aumento è risultata la gamma varietale in uscita da magazzino per le pomacee, la cui commercializzazione, è proseguita su toni favorevoli sia sul mercato interno che estero. Per l'uva da tavola si conferma spedito l'andamento degli scambi per le uve siciliane per le quali si registrano prezzi in ulteriore incremento. Si può considerare conclusa la campagna per pesche e nettarine mentre primi stacchi si rilevano i per i kaki con quotazioni di esordio mediamente superiori allo scorso anno.

Pesche e nettarine: si può considerare conclusa la campagna di commercializzazione per pesche e nettarine. Gli ultimi quantitativi esitati sui mercati di provenienza siciliana a fronte di un profilo qualitativo ancora adeguato sono stati ceduti sulla base di quotazioni stabili. Si evidenzia che la flessione del prezzo medio è da attribuire esclusivamente all'uscita dai mercati di piazze caratterizzate da prezzi più elevati.

Uva da tavola: sono proseguite regolarmente le operazioni di raccolta nei diversi areali produttivi. Questa settimana si è registrata la fine della campagna di raccolta per la varietà Palieri nell'areale metapontino mentre è proseguita regolarmente la raccolta di tutte le altre varietà. Per la varietà Italia, si è registrato un ulteriore calo delle quotazioni sulle piazze pugliesi, dovuto ad un aumento di offerta cui non è corrisposta un adeguato aumento delle quantità domandate. In incremento invece i listini sulle altre piazze rilevate. Stabili i prezzi per l'uva Red Globe, fatta eccezione per il prodotto catanese per il quale una domanda sostenuta ha permesso al listino di beneficiare di un ulteriore rialzo.

Mercato nazionale alla produzione - Prezzi medi settimanali

Clicca qui per ingrandire la tabella.

Pere da consumo fresco: in aumento la gamma varietale in uscita dal magazzino, che ha interessato oltre alle varietà Abate Fetel, Kaiser e Williams, anche la Decana del comizio e la Conference. La commercializzazione del prodotto è proseguita in un clima di generale interesse sia sul mercato interno sia sul fronte estero, dove una buona richiesta è stata registrata da parte dei mercati tedeschi. Sotto il profilo delle quotazioni, nel complesso i prezzi hanno mostrato un incremento da imputare esclusivamente al progressivo assottigliamento delle contrattazioni in campagna, caratterizzate da quotazioni inferiori. Solo nel forlivese un incremento del listino è stato osservato per la William a fronte dei maggiori quantitativi richiesti.

Mele da consumo fresco: non sono ancora terminate le operazioni di raccolta nell'areale del Trentino Alto Adige, mentre risultano in fase conclusiva nelle zone di pianura dell'Emilia Romagna. Da un punto di vista commerciale, gli scambi avvenuti in campagna sono proseguiti agevolmente e sulla base di quotazioni che sono rimaste stabili rispetto alla precedente settimana fatta eccezione per l'Annurca campana, i cui corsi hanno invece teso al ribasso. Per il prodotto in uscita dal magazzino si ampia la gamma varietale a disposizione, oltre al gruppo Gala, alla Golden e Stark delicius si è aggiunta anche la Granny Smith e la Morgendulf.

Sotto il profilo degli scambi ha trovato conferma il favorevole andamento delle vendite già evidenziato nelle precedenti rilevazioni. I prezzi sulle differenti piazze monitorate non hanno mostrato particolari variazioni, fatta eccezione per il prodotto alto atesino per il quale una migliore intonazione della domanda ha permesso al listino di beneficiare di rialzi.

Kaki: si è registrato l'inizio della campagna di raccolta. Le limitate quote immesse sul mercato hanno mostrato un profilo qualitativo abbastanza soddisfacente in riferimento soprattutto al grado di maturazione. Dal un punto di vista delle quotazioni, i prezzi di esordio si sono attestati su valori mediamente superiori rispetto a quelli dello scorso anno.

Fonte: www.ismeaservizi.it

Data di pubblicazione: 13/10/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

15/12/2017 Mercato delle uve eccellente in Europa, se solo le uve sudafricane riuscissero ad arrivarci
15/12/2017 Cina: la fornitura di mele rosse non soddisfa la domanda
15/12/2017 Il marchio di mele KIKU si afferma sul mercato greco
15/12/2017 Annata di raccolta magra per il Pistacchio di Bronte DOP
15/12/2017 Favorevole evoluzione per le mele, generale stabilita' per pere e kiwi
15/12/2017 Si parla della Cina come del santo graal per chiunque abbia problemi di sovraofferta
15/12/2017 Zespri: i kiwi italiani alla conquista della stagione
14/12/2017 Marocco: l'areale delle fragole cresce da 10 a 3.660 ettari in 27 anni
14/12/2017 Melone Kiwano, qualcosa di speciale
14/12/2017 La Grecia contribuisce alle importazioni di pesche in Ucraina
14/12/2017 La Turchia non influenza i prezzi delle nocciole dell'Azerbaigian
14/12/2017 Una nuova mela gialla che viene dal Giappone
14/12/2017 L'avocado mini ha un'aria molto piu' festiva durante il periodo natalizio
13/12/2017 Liguria: presentato il marchio Nocciole Misto Chiavari
13/12/2017 Assomela: produzione di mele e situazione di mercato per la stagione 2017/2018
13/12/2017 Il clima riduce i volumi di litchi proveniente dal Sudafrica
13/12/2017 Aumentano i volumi di mela KORU in entrambi gli emisferi
12/12/2017 Confagricoltura Toscana: a rischio il 50% della produzione di ortofrutta
12/12/2017 India: i cicloni nella zona occidentale stanno devastando la produzione di uve di questa stagione
12/12/2017 La California continua a bruciare, distrutta gran parte del raccolto di avocado

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*