Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Ungheria: la produzione di mele naviga in cattive acque

La produzione ungherese di mele attraversa un momento critico. Secondo la locale Organizzazione interprofessionale per l'ortofrutta e il Consiglio per i prodotti (FruitVeB) dell'Ungheria, la quota di prodotto destinata alla trasformazione industriale è molto elevata, la proporzione di piantagioni moderne è troppo bassa e la superficie coltivata si riduce sempre più.

La produzione ungherese annuale di mele ammonta in media a 550-600mila ton, ma negli ultimi 10-15 anni ha oscillato tra 200mila e 920mila ton. Di conseguenza, è difficile garantire una fornitura stabile e questo rappresenta uno dei principali ostacoli all'apertura e mantenimento dei mercati. Inoltre, due terzi della produzione viene avviata a usi industriali.

Mentre nel 2002 erano circa 41mila gli ettari dedicati alla coltivazione delle mele, la cifra attuale è ferma a 26mila ettari, mostrando una riduzione del 40% circa della superficie coltivata. Inoltre, secondo quanto ha riportato l'organizzazione, il 40% circa delle piantagioni è obsoleto e potenzialmente non competitivo. Solo il 20% circa dispone di piantagioni moderne, competitive e di alta qualità.

Quest'anno la produzione ungherese - che ha mostrato una qualità inferiore alla media - dovrebbe raggiungere le 150mila ton di mele destinate al consumo fresco e 350mila ton di mele destinate alla trasformazione.

Fonte: agronaplo.hu

Data di pubblicazione: 12/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/06/2018 Spagna: i furti di meloni si possono denunciare via WhatsApp
21/06/2018 Nuova Zelanda: due produttori di kiwi ricevono riconoscimento per la coltivazione sostenibile
21/06/2018 Chi si ama si premia con Zespri!
21/06/2018 L'Europa dovrebbe rivolgersi alla Croazia per l'approvigionamento di frutti esotici
21/06/2018 UniBo: le ciliegie Alma Mater a favore delle associazioni di volontariato
21/06/2018 Vendite a rilento per gli ananas sul libero mercato
21/06/2018 AOP Luce: una campagna albicocche deludente, ottimismo sulle varieta' medio-tardive
21/06/2018 Uve egiziane: la resa di quest'anno e' piuttosto limitata
21/06/2018 Fragole al nord, un'annata in rimessa netta
20/06/2018 Una stagione positiva per le ciliegie durone della Valle del Chiampo
20/06/2018 'Speriamo che il bel tempo e i Mondiali di calcio diano una spinta ai consumi'
20/06/2018 Egitto: giornata in campo ARRA™, operatori interessati alle varieta' precoci
20/06/2018 In Nuova Zelanda superati tutti i record, i prezzi dell'avocado raggiungono il massimo storico
20/06/2018 Svezia: mix di ananas, mirtilli e melone Piel de Sapo per sostenere la propria nazionale a Fifa 2018
20/06/2018 Partenza anticipata per le uve baresi
19/06/2018 Coldiretti: nel 2017 arrivate in Italia 100mila ton di frutta secca 'anonima'
19/06/2018 Confagricoltura Ferrara: ciliegie penalizzate dal maltempo
19/06/2018 Il crollo dei prezzi cambia il mercato dei piccoli frutti
19/06/2018 Spagna: meno rischi dovuti alla diversificazione delle aree di produzione di drupacee
19/06/2018 Cina: il volume di produzione delle ciliegie diminuisce del 70%

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*