Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Ungheria: la produzione di mele naviga in cattive acque

La produzione ungherese di mele attraversa un momento critico. Secondo la locale Organizzazione interprofessionale per l'ortofrutta e il Consiglio per i prodotti (FruitVeB) dell'Ungheria, la quota di prodotto destinata alla trasformazione industriale è molto elevata, la proporzione di piantagioni moderne è troppo bassa e la superficie coltivata si riduce sempre più.

La produzione ungherese annuale di mele ammonta in media a 550-600mila ton, ma negli ultimi 10-15 anni ha oscillato tra 200mila e 920mila ton. Di conseguenza, è difficile garantire una fornitura stabile e questo rappresenta uno dei principali ostacoli all'apertura e mantenimento dei mercati. Inoltre, due terzi della produzione viene avviata a usi industriali.

Mentre nel 2002 erano circa 41mila gli ettari dedicati alla coltivazione delle mele, la cifra attuale è ferma a 26mila ettari, mostrando una riduzione del 40% circa della superficie coltivata. Inoltre, secondo quanto ha riportato l'organizzazione, il 40% circa delle piantagioni è obsoleto e potenzialmente non competitivo. Solo il 20% circa dispone di piantagioni moderne, competitive e di alta qualità.

Quest'anno la produzione ungherese - che ha mostrato una qualità inferiore alla media - dovrebbe raggiungere le 150mila ton di mele destinate al consumo fresco e 350mila ton di mele destinate alla trasformazione.

Fonte: agronaplo.hu

Data di pubblicazione: 12/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/09/2017 Peru': si prevede un volume inferiore del 50% per l'uva da tavola della regione di Piura
26/09/2017 Corea: infezioni fungine post-raccolta sulle nuove cultivar di kiwi
26/09/2017 Rossovivo: un paniere con 120 tipi di piccoli frutti
26/09/2017 Spagna: inizio della campagna del kaki con gli stessi prezzi dell'anno scorso
26/09/2017 Romagna Mia, la nettarina bianca che matura a fine settembre
25/09/2017 Nuovo video Dole Snack Circle: Macedonia in barattolo
25/09/2017 Svizzera: stagione delle fragole 2017, la piu' scarsa degli ultimi sei anni
25/09/2017 Paesi Bassi: prima segnalazione di Truncatella angustata su mele Topaz in post-raccolta
25/09/2017 Roccamonfina (CE): la produzione di castagne precoci alle prese con gli effetti della siccita'
25/09/2017 Inghilterra: la raccolta di mele potrebbe diminuire del 20% per via delle gelate primaverili
25/09/2017 L'uva da tavola biologica in raccolta a Palagiano (TA)
25/09/2017 Verde, giallo, rosso: sul kiwi vincera' chi conquista il consumatore. Riflessioni a margine di Agri Kiwi Expo 2017
25/09/2017 VI.P 'Mela Val Venosta': una nuova organizzazione per affrontare le sfide del futuro
25/09/2017 Focus sul mercato mondiale dei kiwi
25/09/2017 Previsioni al ribasso per il raccolto di mele
25/09/2017 Renania-Palatinato (Germania): raccolto mele, mai cosi' basso
25/09/2017 Cina: introdotte sul mercato le mele Fuji di Luochuan
25/09/2017 La mela Honeycrisp non ha avuto un successo immediato, ma poi e' schizzata alle stelle
22/09/2017 Sudafrica: i settori drupacee e melagrane si preparano alle nuove normative UE
22/09/2017 California: il raccolto di prugne torna a livelli standard

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*