Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Giornata dimostrativa presso la Ceradini Group di Verona

Contro la moria del kiwi ecco un portinnesto efficace

Un portinnesto che rappresenta una valida soluzione nella lotta contro la morìa del kiwi. Si chiama Sav1 ed è stato presentato nei giorni scorsi dalla Ceradini Group di Verona presso alcune aziende che, devastate dall'asfissia radicale con conseguente abbattimento degli impianti, ora hanno superato il problema. I partecipanti alla giornata tecnica sono stati oltre 150, a dimostrazione di quanto nel veronese, ma anche in altre zone d'Italia, il problema della morìa sia sentito.



"Abbiamo numerose prove - afferma Massimo Ceradini - che questo portinnesto sia la risposta all'asfissia radicale e per questo ne abbiamo richiesto il brevetto vegetale già da diversi mesi. Le nostre sperimentazioni sono chiare: reimpiantato in poderi dove la morìa aveva causato l'estirpazione di tutte le piante, il portinnesto Sav1 ha vegetato senza problemi, mentre testimoni di Hayward sono morti nuovamente".

Il portinnesto oggetto di studio presenta apparato radicale molto forte, di tipo fittonante, una maggiore resistenza alla siccità e anche ai ristagni idrici. Inoltre, è stata osservata una minor vigoria, con internodi più stretti e maggiore percentuale di gemmea frutto.



La morìa è esplosa 4-5 anni fa e, da allora, nel veronese sono stati estirpati più di 1500 ettari di kiwi su circa 3200. Ma altri danni di asfissia sono stati rilevati anche in Piemonte e Friuli Venezia Giulia.

Nel 2016, l'agricoltore veronese Marco Girelli di Bussolengo, storico conferitore di kiwi alla Ceradini Group, ha seguito il consiglio di Massimo e ha impiantato kiwi con il Sav1 negli stessi terreni dove la morìa aveva azzerato gli impianti. Ad oggi, le piante sono rigogliose e si presentano come se l'asfissia radicale non fosse mai esistita.



Non solo Girelli ha beneficiato della prova: altri agricoltori della zona di Bussolengo e Palazzolo hanno provato il Sav1 ottenendo tutti i medesimi risultati, grazie a questo portinnesto utilizzato anche in Nuova Zelanda.



"E' adatto a essere innestato - conclude Ceradini - con tutte le tipologia di kiwi, senza distinzioni fra giallo e verde. Le prove hanno messo in luce anche una resistenza al Psa e si è registrato un anticipo di raccolta. Ha dato buoni risultati su tutti i terreni, anche in quelli pesanti e argillosi".

La prossima giornata tecnica si svolgerà il 12 settembre. Prenotazione obbligatoria al numero riportato qui sotto.

Contatti:
Massimo Ceradini
Ceradini Group
Tel.: (+39) 045 8510268
Email: info@ceradinigroup.com
Web: www.ceradinigroup.com

Data di pubblicazione: 04/09/2017
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/09/2017 Peru': si prevede un volume inferiore del 50% per l'uva da tavola della regione di Piura
26/09/2017 Corea: infezioni fungine post-raccolta sulle nuove cultivar di kiwi
26/09/2017 Rossovivo: un paniere con 120 tipi di piccoli frutti
26/09/2017 Spagna: inizio della campagna del kaki con gli stessi prezzi dell'anno scorso
26/09/2017 Romagna Mia, la nettarina bianca che matura a fine settembre
25/09/2017 Nuovo video Dole Snack Circle: Macedonia in barattolo
25/09/2017 Svizzera: stagione delle fragole 2017, la piu' scarsa degli ultimi sei anni
25/09/2017 Paesi Bassi: prima segnalazione di Truncatella angustata su mele Topaz in post-raccolta
25/09/2017 Roccamonfina (CE): la produzione di castagne precoci alle prese con gli effetti della siccita'
25/09/2017 Inghilterra: la raccolta di mele potrebbe diminuire del 20% per via delle gelate primaverili
25/09/2017 L'uva da tavola biologica in raccolta a Palagiano (TA)
25/09/2017 Verde, giallo, rosso: sul kiwi vincera' chi conquista il consumatore. Riflessioni a margine di Agri Kiwi Expo 2017
25/09/2017 VI.P 'Mela Val Venosta': una nuova organizzazione per affrontare le sfide del futuro
25/09/2017 Focus sul mercato mondiale dei kiwi
25/09/2017 Previsioni al ribasso per il raccolto di mele
25/09/2017 Renania-Palatinato (Germania): raccolto mele, mai cosi' basso
25/09/2017 Cina: introdotte sul mercato le mele Fuji di Luochuan
25/09/2017 La mela Honeycrisp non ha avuto un successo immediato, ma poi e' schizzata alle stelle
22/09/2017 Sudafrica: i settori drupacee e melagrane si preparano alle nuove normative UE
22/09/2017 California: il raccolto di prugne torna a livelli standard

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*