Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Libia, Egitto e Giordania, i nuovi mercati dell'azienda Bissolo Gabriele

"La Russia ha chiuso le frontiere a causa dell'embargo? Allora noi ci siamo concentrati sul Nord Africa". E' quanto ci ha raccontato Patrizio Destro, manager della Bissolo Gabriele, azienda di import-export e produzione con sede a Verona. Abbiamo incontrato Destro a Berlino, durante il Fruit Logistica.



"Per qualcuno può sembrare un azzardo - afferma il manager - ma in realtà gli affari con Paesi come Libia, Egitto e Giordania stanno andando bene, fermo restando che noi commercializziamo verso una miriade di Paesi. Abbiamo anche aperto un ufficio in Tunisia. Sono passati quasi 5 anni da quando abbiamo iniziato a lavorare con continuità in Nord Africa. Gli articoli che vendiamo di più sono mele, pere, kiwi e uva da tavola".

Quando si parla di Nord Africa, in tanti storcono il naso; mentre alla Bissolo guardano a quest'area geografica con grande fiducia. "Certo, serve accortezza e attenzione - dice Destro - perché ci si deve muovere con i piedi di piombo. Noi, per esempio, ci facciamo sempre anticipare un acconto. Abbiamo dei referenti consolidati, ma ciò non vuol dire che non ci facciamo pagare, almeno in parte, in anticipo. Se non ci sono tutte le garanzie, rinunciamo a spedire qualche container".


Patrizio Destro e Maria Crestani (responsabile finanziario)

Altro luogo comune che va sfatato, riguarda la qualità. "Non si pensi che in Libia o in Egitto si mandi un prodotto scadente. Tutt'altro. Richiedono frutta di alta qualità; ad esempio le mele devono essere sempre di bell'aspetto e buone al gusto. Nell'ultimo anno, in Egitto, a causa della svalutazione del 50% della moneta, i consumatori hanno problemi a fare acquisti".

La maggior parte delle mele commercializzate in Nord Africa, viene prodotta in Repubblica Ceca, paese dove la Bissolo possiede anche 25 ettari di ciliege.

Data di pubblicazione: 14/02/2017
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

24/03/2017 Egitto: raccolta delle pesche iniziata leggermente in anticipo
24/03/2017 Europa: prevista carenza di avocado fino a maggio
24/03/2017 Levarht (Paesi Bassi): le vendite di angurie, meloni gialli e Piel de Sapo procedono speditamente
24/03/2017 Nettarina piatta: Italia e Spagna collaborano per migliorare la qualita' e aumentare la sostenibilita' delle produzioni
24/03/2017 Maggiore sicurezza con la fornitura di lamponi e more dalla Sicilia
24/03/2017 Serbia: la ricerca si interroga sulle migliori varieta' di ciliegie
23/03/2017 Ciliegie di Marostica IGP: si intensifica la difesa integrata dalla Drosophila Suzukii
23/03/2017 Il commento sulla stagione delle pomacee di un operatore olandese
23/03/2017 Belgio: pochi mutamenti sul mercato delle pere
23/03/2017 Aprile e maggio potrebbero essere due mesi impegnativi per la fornitura di avocado
23/03/2017 Avocado spagnoli conquistano quote di mercato in Cina
23/03/2017 Fragola di Peveragno (CN): nasce il Comitato di tutela e promozione
23/03/2017 Diradamento meccanico in fioritura del pesco: guarda i video
23/03/2017 Le giacenze di pere italiane a meta' marzo 2017
22/03/2017 Il CNR svela tutta la storia del noce
22/03/2017 Progetto nocciole: presentata ufficialmente la Sezione Corilicola di Confagricoltura Asti
22/03/2017 BelOrta organizza promozioni di mele nei supermercati indiani
22/03/2017 Cina: mercato delle mele in lenta ripresa
22/03/2017 Interessante genotipo di fragola simile a Sabrosa e Florida Fortuna
22/03/2017 Batteriosi del kiwi nel ravennate: la parola agli agricoltori

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*