Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

Fruit Logistica, Hall 4.1 - Stand D-10

Le reti protettive Arrigoni alla conquista dell'area dollaro

"Il 2014 ci ha visti nuotare contro corrente, il che ha di sicuro migliorato la nostra performance fisica ma, certamente, non ci ha fatto percorrere molta distanza. La corrente contraria può essere identificata prevalentemente con i fattori climatici: l'assenza di un inverno freddo, infatti, non ha favorito la vendita delle reti protettive da pieno campo. E il forte sviluppo di Arricover ha subito così un rallentamento". Questa l'analisi di Paolo Arrigoni, managing director della omonima azienda comasca leader nella produzione di reti e tessuti per l'agricoltura, sull'annata appena conclusa.


Arricover su fragola.

"Il 2015 - prosegue il titolare - si presenta, invece, con prospettive positive grazie ad alcuni fattori, tra i quali un clima più invernale. La nostra Biorete 25 Mesh anti-insetto, poi, specificamente studiata per la contrazione della Drosophila Suzukii, sta ottenendo importanti consensi da parte dei principali player del settore. Non solo, l'indebolimento dell'Euro dovrebbe consentire un forte incremento della penetrazione nei mercati dell'area Dollaro".

"Quindi - conclude Arrigoni - per il 2015 la nostra drive force prevede: il consolidamento di un brand distinguibile e forte; il proseguimento e potenziamento della collaborazione tecnica con gli istituti di ricerca e con i clienti chiave; lo sviluppo commerciale sull'area dollaro".

L'azienda Arrigoni arriva dunque al Fruit Logistica di Berlino con la sua ampia gamma di ombreggianti, reti antigrandine e anti-insetto, ma un posto di rilievo è riservato proprio ad Arricover, l'innovativo tessuto fitto e trasparente idoneo alla protezione delle coltivazioni orticole e floricole, e a Biorete 25 Mesh e Biorete 25 Mesh Air Plus, le reti anti-insetto in grado di contenere la temibile Drosophila Suzukii su piccoli frutti, fragole e drupacee.


Arricover su melone.

Definito lo "schermo bioclimatico per la protezione delle colture" e disponibile in rotoli di larghezza variabile tra 2,10 e 24 metri, Arricover (cfr FreshPlaza del 17/09/2014) è adatto non solo alle coltivazioni protette ma anche di pieno campo, in alternativa al tessuto non tessuto. Con ottimi risultati su colture autunno-invernali (porro, cavolo, bietola, barbabietola da seme, insalate e prezzemolo) e anche primaverili-estive (melone, anguria, radicchio, pomodoro, peperone, fragola).

Caratterizzata da maggiore rigidità e peso, Biorete 25 Mesh è indicata per le applicazioni che richiedono una rete più robusta. Le dimensioni del foro sono di 0,97 x 0,72 mm.
 
Biorete 25 Mesh Air Plus, ottenuta grazie alla combinazione delle tecnologie Arlene (filo ad altissima tenacità) e Air Plus (incremento della permeabilità all'aria), è in grado di garantire il miglior rapporto fra la funzione di barriera all'insetto e un'adeguata circolazione dell'aria. Le dimensioni del foro in questo caso sono di 0,77 x 1,02 mm (cfr FreshPlaza del 05/11/2014).



La export manager Patrizia Giuliani, il responsabile settore agricoltura Aldo Maggi e l'agronomo Giuseppe Netti presenteranno caratteristiche tecniche, funzioni e applicazioni dell'ampia gamma di prodotti Arrigoni allo Stand D-10 in Hall 4.1. Ma prima, dal 27 al 30 gennaio, l'azienda ha un altro appuntamento internazionale: espone infatti all'IPM di Essen (Hall 3 - Stand B46).

Contatti
Arrigoni SpA
Via Monte Prato 3
22029 Uggiate Trevano (CO)
Tel.: (+39) 031803200
Fax: (+39) 031803206
Email: info@arrigoni.it
Web: www.arrigoni.it

Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018