Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Drosophila Suzukii: il giusto compromesso ideato da Arrigoni

La pullulazione di Drosophila Suzukii su colture di piccoli frutti (lamponi, mirtillo), fragola e drupacee (ciliegio dolce, pesco, albicocco, susino) è attualmente una delle preoccupazioni maggiori per i produttori di diverse zone del mondo. I ritmi delle generazioni dell'insetto sono talmente rapidi che, pur disponendo di adeguate terapie fitosanitarie, non permettono il rispetto dei tempi di carenza secondo le norme vigenti. Per questo motivo, come anche riportato da diversi studi internazionali, una barriera fisica all'insetto creata dalla rete è indispensabile per il contenimento delle pullulazioni.

A tale scopo, Arrigoni S.p.A., leader italiano nella produzione di reti antinsetto, ha raccolto informazioni e confrontato le proprie esperienze dirette con quelle realizzate da Istituti di Ricerca Italiani ed esteri.

Le prove svolte con adulti di Drosophila Suzukii costretti in laboratorio ad attraversare reti di diversa magliatura hanno definitivamente permesso di progettare BIORETE 25 MESH, la rete con la magliatura adeguata a quanto indicato dai lavori pubblicati.



BIORETE 25 MESH, ottenuta dalla tessitura di fili in HDPE stabilizzato ai raggi UV, ha un foro mm 0.77 x 1.02. La combinazione delle tecnologie ARLENE (filo ad altissima tenacità) e AIR PLUS (incremento della permeabilità all'aria) è in grado di garantire il miglior rapporto fra barriera all'insetto e circolazione dell'aria.

Un ruolo importante per una efficiente protezione dipende dalla modalità di installazione, sia in coltura protetta, sia in pieno campo. Vanno infatti evitate tutte le possibili aperture o vie di ingresso all'insetto in maniera tale da creare una barriera fisica completa. Le reti devono essere abbassate prima della maturazione dei frutti e comunque prima dell'inizio dei voli, lasciando le piante scoperte nel periodo di fioritura per facilitarne l'impollinazione.



BIORETE 25 MESH sarà esposta a EIMA 2014 con l'intera gamma di prodotti e novità a marchio Arrigoni. Ad accogliere i visitatori nello stand B3 del padiglione 34, ci saranno saranno Patrizia Giuliani (export manager), Giuseppe Netti (agronomo) e Aldo Maggi (responsabile settore agricoltura Italia).

Contatti:
Arrigoni
SpA
Via Monte Prato 3
22029 Uggiate Trevano (CO)
Tel.: (+39) 031803200
Fax: (+39) 031803206
Email: info@arrigoni.it
Web: www.arrigoni.it

Data di pubblicazione: 05/11/2014



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

16/01/2018 IPS: anche l'Emisfero Sud produce le Carmingo
16/01/2018 Cina: il marchio e' l’unica strada da intraprendere per le pere di Hebei
16/01/2018 Germania: meno colpiti dalla perdita di mele i produttori del nord
16/01/2018 I mirtilli vanno forte in Europa dell'Est
16/01/2018 Trovato gene per la resistenza alla ticchiolatura in Malus floribunda
16/01/2018 I lamponi della Basilicata a marchio Happy Berry in vendita sui mercati italiani
15/01/2018 Cina: problemi nelle vendite delle ciliegie importate nel 2018
15/01/2018 Mele RubyFrost: produzione piu' che raddoppiata rispetto all'anno scorso
15/01/2018 Il destoccaggio di mele Modì e' al 60 per cento delle scorte
15/01/2018 Le scorte di mele diminuiscono rapidamente
12/01/2018 Le castagne cinesi si preparano a prendere d'assalto il mercato europeo
12/01/2018 Tunisia: le esportazioni di frutta sono aumentate del 38 per cento nel 2017
12/01/2018 Giacenze di mele nella regione Trentino-Alto Adige al 1 gennaio 2018
12/01/2018 Polonia: il clima mite frena la richiesta di mele
11/01/2018 Sempre piu' produttori coinvolti nelle decisioni sul confezionamento della frutta
11/01/2018 Punto di svolta per la tecnologia a laser applicata all'ortofrutta
11/01/2018 Il Peru' rafforza la sua posizione come esportatore mondiale di uve
10/01/2018 Periodo molto interessante per gli esotici israeliani
10/01/2018 Le scorte di mele termineranno ad aprile
10/01/2018 Gemme molto avanti nei frutteti, l'anticipo e' di un mese

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*