Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



La testimonianza di Marco Romeyn (ProQare Packaging)

La sostenibilita' e' il futuro

"Gli imballaggi fatti con l'erba elefante sono completamente compostabili". A dichiararlo è Marco Romeyn, della società olandese ProQare Packaging. ProQare vende questo tipo di imballaggi, sviluppati dalla società NNRGY. L'imballaggio è stato introdotto sul mercato con il nome Vibers ed è stato certificato per la sicurezza alimentare. "Abbiamo trovato partner che possono produrre il prodotto finale".

Attualmente questo imballaggio è più adatto per prodotti come frutta e verdura, o pane. Si sta lavorando al miglioramento dello stesso con lo scopo di renderlo più adatto ai restanti gruppi di prodotti in un futuro prossimo.



L'erba elefante viene utilizzata come materiale base per questo imballaggio. L'idea di utilizzare questa pianta per produrre imballaggi è venuta a Jan-Govert van Gilst di NNRGY, una società innovatrice olandese attiva nel settore dei biodegradabili. Jan-Govert è riuscito a usare questa coltura sotto forma di pellet granuloso che va a formare la base del materiale d'imballaggio.

"L'utilizzo dell'erba elefante offre diversi vantaggi, visto che può essere coltivata nei Paesi Bassi e non richiede suolo usato per la produzione di alimenti. La coltura, inoltre, rimuove 4 volte più anidride carbonica dall'aria rispetto a una foresta piena di alberi e cresce senza la necessità di agrofarmaci. L'erba elefante può essere coltivata nello stesso lotto di terreno per 20 anni senza causare danni al suolo".



"Questo prodotto ha un prezzo più alto di quello delle plastiche tradizionali a base di petrolio, ma può competere bene con il cartone ripiegabile, per esempio. A livello di prezzo l'imballaggio sostenibile può competere con le plastiche tradizionali. Se non cominciamo a sviluppare imballaggi sostenibili, continueremo sempre a utilizzare le plastiche a base di petrolio. La Terra si sta riscaldando, la popolazione mondiale sta crescendo e il consumo è arrivato a livelli mai registrati prima. Inoltre, le tasse per gli imballaggi Vibers sono molto più basse - ha continuato Marco - Ci aspettiamo che i settori sul mercato, tra cui quello ortofrutticolo, resteranno soddisfatti da questo imballaggio riciclabile al 100%. Con questo imballaggio possiamo assumerci la responsabilità e ridurre la richiesta di plastiche tradizionali".




Vibers può essere usato per ben altro che per semplici imballaggi. Per esempio per cestini pranzo, bigliettini d'auguri, scatoloni e tazze. Marco ha concluso: "Abbiamo notato una domanda in continua crescita per i prodotti sostenibili. Penso che con Vibers potremo riuscire a soddisfare tale richiesta. Introdurremo questo prodotto sul mercato quest'anno e siamo ansiosi di vedere come reagirà e cosa ci riserverà il 2018".

Per maggiori informazioni:
ProQare Packaging
IJzerwerf 10-12
6641 TK Beuningen
Tel.: +31(0)24 7470 013
Email a href="mailto:info@proqare.com?subject=ProQare Packaging article on FreshPlaza Italy">info@proqare.com
Web: www.proqare.nl 

Vibers
Jupiter 411
2675 LX Honselersdijk 
Tel.: +31(0)17 4725 812
Email: hallo@vibers.nl
Web: www.vibers.nl

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 26/03/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/04/2018 Assosementi: l'Agricoltura 4.0 inizia dal seme
19/04/2018 Nuovo metodo per informare tempestivamente i melicoltori su quando raccogliere
18/04/2018 Linfa, una mini serra idroponica in casa
18/04/2018 L'intelligenza artificiale fa passi da gigante in agricoltura
17/04/2018 La vetrina delle innovazioni della fiera Viva Fresh: il reportage fotografico
17/04/2018 Nuovo colorimetro per frutta e verdura
16/04/2018 Piccoli frutti: una macchina italiana per pesatura e confezionamento
16/04/2018 USA: il genome editing approvato per il miglioramento varietale delle piante
13/04/2018 Nuova tecnologia in post-raccolta per il trattamento degli avocado
13/04/2018 Conservazione a temperature prossime al congelamento, nuova tecnologia per le albicocche
12/04/2018 Produrre nuvole per contrastare la siccita'?
10/04/2018 Antartide: raccolta le prime verdure nell'orto sperimentale 'marziano'
09/04/2018 Scoperto ormone anti-siccita' che imprigiona l'acqua nelle piante
06/04/2018 Ikea studia il cibo del futuro e presenta cinque specialita' a base di insetti, alghe e micro verdure idroponiche
05/04/2018 I fiori di boraggine si possono conservare freschi fino a cinque giorni
04/04/2018 Analisi multiresiduale su lattuga in 15 minuti
04/04/2018 Una serra ad acqua marina per coltivare ortaggi in un mondo sempre piu' arido
03/04/2018 Istituto Italiano di Tecnologia: bioplastica dagli scarti ortofrutticoli
03/04/2018 Strumento non invasivo per controllare la maturazione della frutta tropicale
30/03/2018 Agricoltura verticale urbana: anche le pesche in futuro

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*