Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



La stagione di satsuma e lime nell'esperienza della OP Red Cop

"Si avvia alla conclusione la campagna commerciale del mandarino Satsuma Miyagawa e del Lime: di fatto i primi agrumi di produzione italiana a essere disponibili dopo la pausa estiva. Il secondo, malgrado non sia un prodotto semplice da gestire poiché presenta una colorazione verde tipica dei frutti acerbi, continua a dare risultati soddisfacenti sia nel canale retail italiano sia in quello tedesco, dove per il primo anno abbiamo affiancato alla vendita del prodotto sfuso anche un articolo confezionato, molto curato nel packaging, per consentire al consumatore di identificare immediatamente le caratteristiche peculiari del prodotto". E' quanto Stefano Restuccia, responsabile commerciale della siciliana OP Red Co.P, dichiara a FreshPlaza.



Per quanto riguarda il Satsuma, Restuccia sottolinea che il consumatore inizia gradualmente a conoscere questo pregiato agrume, che di fatto è un incrocio tra clementina e pompelmo, senza lasciarsi ingannare dal colore della buccia: la presenza del verde non indica il grado di maturazione, bensì è una caratteristica peculiare della scorza del frutto di Satsuma, che varia dal giallo al verde senza che ciò incidda sul gusto della polpa.



Per quanto riguarda il Lime, -si tratta di un prodotto innovativo che matura dal 15 settembre al 30 ottobre: "Lo abbiamo inserito nella distribuzione italiana in vaschetta da 200 grammi, mentre nella distribuzione tedesca abbiamo preferito utilizzare una confezione a collo da 2,5 Kg".



L'azienda, leader nella produzione e commercializzazione di un'ampia gamma varietale di prodotti della terra - tra cui gli agrumi Tarocco, Moro, Sanguinello e limoni pregiati - ha puntato molto a diversificare le produzioni per essere presente sui banchi vendita della Grande distribuzione organizzata per almeno dieci mesi continuativi durante l'anno. Con 700 ettari di terreni a ridosso delle province di Catania e Siracusa, l'OP continua a registrare un incremento delle vendite e un'implementazione del fatturato del 40% grazie a partner fidelizzati della Gdo.



"L'obiettivo su cui stiamo lavorando per i prossimi anni - prosegue Restuccia - è proiettato verso comunicazione e marketing. Siamo convinti che il settore agricolo sia uno dei più strategici, soprattutto in una Regione come la Sicilia che fa dell'agroalimentare il proprio gioiello di punta".



"Tutti i nostri prodotti vengono lavorati in linee tecnologicamente all'avanguardia e confezionati con etichette in chiaro, come da norma, che riportano la seguente dicitura identificativa: frutto 100% italiano e prodotto non trattato in superficie".



Il responsabile commerciale aggiunge: "I risultati in termini di vendite e gradimento del prodotto sono ottimi, considerando che siamo solo al terzo anno di commercializzazione del lime. La richiesta del prodotto è in ascesa e anche il prezzo di vendita è apprezzabile. Il 14 ottobre iniziamo la commercializzazione del limone con la varietà 2KR" .



Per quanto riguarda la nuova stagione agrumicola, OP Red Cop prevede un incremento delle vendite in quanto, oltre ai clienti storici, ha avviato rapporti commerciali con altre due catene della Gdo italiana.

Contestualmente, sul fronte estero registra una continua crescita ogni anno, sia in termini di volumi sia di fatturato complici la crescente richiesta di qualità da parte di consumatori consapevoli nonché la programmazione produttiva mirata su specifiche e stringenti richieste da parte dei partner commerciali.

Infatti l'Op, spinta dal momento complessivamente positivo ha dato inizio ad un progetto di valorizzazione aziendale che prevede, attraverso la collaborazione con un'agenzia di marketing e comunicazione, lo sviluppo di un marchio identificativo, con nuove grafiche per il confezionamento dei prodotti e la promozione di partnership commerciali mirate.

Restuccia conclude: "Gli obiettivi che ci stiamo prefissando per questa stagione 2017 sono: ampliare i volumi di limone Igp e di limone biologico (entrambi destinati alla distribuzione tedesca) e consolidarne la commercializzazione, avendo raggiunto quantità produttive considerevoli delle varietà tardive (marzo-aprile) di clementine e naveline nella distribuzione italiana".

Contatti:
O.P. Red Co.P
Via Palermo 251/D
95046 – Palagonia (CT)
Tel.: (+39) 095 7945044
Email: comm@redcop.it
Web: www.redcop.it

Data di pubblicazione: 09/10/2017
Autore: Concetta Di Lunardo
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

12/12/2017 Egitto: il settore delle arance beneficia del basso tasso di cambio della Lira egiziana
12/12/2017 Tavolo tecnico agrumi di Bruxelles: bisogna discutere meglio sulle questioni fitosanitarie
11/12/2017 Il Distretto Agrumi di Sicilia richiede un incontro urgente con le Istituzioni
11/12/2017 Focus sul mercato mondiale dei limoni
11/12/2017 Comercial Gallo stila un bilancio sulle nuove cultivar di clementine proposte al mercato italiano
11/12/2017 Brasile e Stati Uniti: individuata la molecola che potrebbe combattere il fenomeno del greening sugli agrumi
11/12/2017 Campagna nera per il Clementine Comune
07/12/2017 E' iniziata la campagna delle arance Moro siciliane
07/12/2017 Siviglia: prezzi delle Navelina piu' alti all'origine che a destinazione finale
07/12/2017 Stagione del limone: calibro piccolo in Sicilia
06/12/2017 Peru': l'attenzione e' rivolta agli easypeeler e alle nuove varieta'
05/12/2017 I clienti tedeschi acquistano piu' mandarini Satsuma turchi
04/12/2017 I limoni spagnoli dominano il mercato europeo
01/12/2017 USA, California: raccolto inferiore per i limoni
01/12/2017 Curiosita': mutazioni genetiche nel Clementine
30/11/2017 Discreto andamento degli scambi per arance e clementine
30/11/2017 Sicilia: un'annata con agrumi di pezzatura medio-piccola
30/11/2017 Spagna: margini di profitto ristretti per clementine e arance
29/11/2017 Buona annata per i mandarini del Pakistan
29/11/2017 Prezzi irrisori per le prime clementine calabresi sugli scaffali dei supermercati

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*