Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Frutta tropicale brasiliana: dalla buccia essiccata arriva l'alternativa salutare ai coloranti alimentari sintetici

Arriva dal Brasile una proposta alternativa e salutare agli additivi e coloranti alimentari sintetici. I ricercatori della Brazilian Agricultural Research Company (Embrapa), dopo uno studio durato più di 5 anni, hanno ottenuto coloranti alimentari totalmente naturali utilizzando tre frutti brasiliani: il jabuticaba, il jambu (nella foto a destra) e jamelão.

I coloranti naturali sono ricchi di antocianine, tra i flavonoidi più ricercati grazie all'elevato numero di antiossidanti.

I ricercatori di Embrapa stanno al momento collaborando con l'Institute of Food Research per individuarne precisamente i livelli e per determinarne i benefici per il corpo umano. Estratti dalla buccia essiccata, i coloranti riescono a riprodurre diverse sfumature di colore come quelle del rosso, blu e del viola.

Il processo di lavorazione è molto semplice ed economicamente sostenibile, caratteristica che favorirà ulteriormente la diffusione di questi coloranti nel mercato.

La richiesta di coloranti alimentari naturali è in continua crescita, soprattutto in Paesi come gli Stati Uniti e l'Europa, dove l'alta sensibilità dei consumatori verso gli effetti collaterali dei coloranti artificiali negli alimenti convive con comportamenti d'acquisto ancora influenzati e guidati dal colore e dall'estetica degli alimenti.

"Al momento, l'utilizzo dei coloranti naturali alimentari è ancora in una fase iniziale, ma siamo certi che troverà ampia applicazione", commenta Renata Borguini, ricercatrice di Embrapa. "Il mercato ha bisogno di alternative salutari ai coloranti sintetici e agli additivi. Gli estratti dalla buccia essiccata dei frutti risponde perfettamente a questa necessità".


Jabuticaba

Dopo aver ottenuto l'approvazione all'introduzione sul mercato, gli estratti naturali potranno essere utilizzati ampiamente oltre che nell'ambito alimentare anche in altri settori, come quello cosmetico e farmaceutico.

Nel frattempo, la produzione di frutta continua a crescere in Brasile, rendendo il Paese il terzo produttore al mondo (in volume), dopo Cina e India. Secondo i dati Apex-­Brasil – Agenzia Brasiliana per la Promozione del Commercio e degli Investimenti – solo nel 2016 il Paese ha prodotto 44 milioni di tonnellate di frutta, differenziandosi dagli altri concorrenti grazie ad un'offerta composita sul mercato.

Il Brasile può diventare un grande fornitore di frutta per il mercato internazionale poiché, oltre a produrre in quantità importanti, riesce a garantire la produzione lungo tutto l'anno grazie alle sue peculiarità climatiche.

Sul mercato italiano, in particolar modo, i frutti esotici maggiormente commercializzati e più consumati sono melone (68% sul totale export ortofrutticolo brasiliano verso il Paese), papaya (13%), lime (6%), mango, arancia ed anguria.

A questi si aggiungono anacardi, noci di cocco e noci del Brasile, che pesano complessivamente per il 5,3% del totale delle importazioni di frutta dal Paese (per un controvalore complessivo di 3,83 milioni di dollari).

Data di pubblicazione: 08/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/02/2018 Greefa presenta SmartPackr2, per il confezionamento automatico in alveoli
20/02/2018 Premio AISSA 2018 alle ricerche sulla biofortificazione degli ortaggi condotte a Bari
16/02/2018 Si amplia la gamma di frutti che beneficiano delle tecnologie intelligenti del gruppo Unitec
15/02/2018 Pomodori italiani in inverno, ora e' possibile grazie a C-LED
15/02/2018 Spagna: nuove specialita' di pomodori
14/02/2018 Svizzera: la nuova pera FRED
13/02/2018 Bioplastica dai carciofi, ecco il prototipo
13/02/2018 Kiwi snack pelato e cubettato da consumare al volo. Guarda il video!
13/02/2018 L'innovazione in agrumicoltura paga: Oranfrizer premiata da Mark & Spencer
12/02/2018 Mano robotica raccoglie i piccoli frutti facilmente
12/02/2018 Lo snack di frutta Pook Coconut Chips si aggiudica il FLIA 2018
05/02/2018 The new life of fruits and vegetables: con il progetto sulle bioplastiche alla conquista degli investitori a Berlino
02/02/2018 La nuova varieta' di limoni Summer Prim consentira' di estendere la campagna dei limoni Fino
01/02/2018 Analisi polveri delle sementi conciate: un nuovo brevetto
31/01/2018 Spagna: Mandanova, la nuova varieta' di mandarino senza semi
29/01/2018 Ama, robot per l'agricoltura del futuro
26/01/2018 Droni in volo nel campus FEM per un'agricoltura di precisione e innovativa
25/01/2018 Red Moon: la mela a polpa rossa diventa il nuovo superfood
25/01/2018 Idromeccanica Lucchini, innovazione su tutti i fronti
24/01/2018 Wasabi Giftbox: un doppio prodotto di nicchia

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*