Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Record di presenze per l'edizione 2017 di Rieti Cuore Piccante

Si sono da poco spenti i riflettori sulla 7a edizione di "Rieti Cuore Piccante", fiera campionaria mondiale del peperoncino che ha visto, nel capoluogo laziale, la presenza di ben 180.000 persone dal 23 al 27 agosto.



La manifestazione, patrocinata dal comune di Rieti e dall'Accademia del Peperoncino, ha visto impegnati: la Camera di Commercio di Rieti, la Confcommercio di Rieti, la fondazione Varrone e il Consorzio per lo sviluppo industriale della provincia di Rieti, sotto la regia del dott. Stefano Colantoni, presidente dell'associazione del peperoncino a Rieti.

L'edizione 2017, record di presenze, oltre ai convegni e all'esposizione di centinaia di varietà di peperoncino provenienti da diversi paesi del mondo, ha destato ulteriore interesse e partecipazione per i diversi corsi organizzati sul tema del peperoncino, vero "Re" della manifestazione: dalla coltivazione in balcone (e quindi l'autosufficienza alimentare), alla creazione di giardini di piante spontanee commestibili con relativa raccolta e utilizzo, fino alla scelta di impiantare ulivi adattabili al territorio, con relativo corso di potatura.



Un'iniziativa nuova e di grande interesse è stata quella di SI.MAR di Padronetti (realtà ultradecennale impegnata nel settore agricolo) che ha sapientemente riunito in una vera e propria Joint Venture molteplici marchi a carattere internazionale che operano nel settore dell'agricoltura e giardinaggio:

- Olter Sementi, eccellenza italiana riconosciuta a livello internazionale per lo sviluppo e ricerca delle sementi ortive.



- Stocker, da oltre 30 anni specializzata nella produzione e distribuzione di attrezzi per la potatura, e non solo.



- Ortoflora di V. Finocchietti, la più grande realtà ortovivaistica dell'Italia centrale, che ha fornito una vasta gamma di piantine di peperoncino e piante aromatiche.



- AgriZooGarden di Palombara Sabina, azienda specializzata nella produzione di piante da frutta e frutti minori, impegnata nel recupero e valorizzazione di varietà autoctone.

- Agrochimica Spa, specializzata nel campo dei substrati con il marchio Brill che ha presentato una vasta gamma di terricci con nuove tecniche per la produzione fuori suolo anche con soluzioni per balconi e terrazzi.

- Vivai Angizia di Luco dei Marsi, presente con una vasta gamma di Anturium e Orchidee.

- Agriaromi di Nerola, presente con un assortimento completo di prodotti derivati dalla lavorazione del peperoncino, nonché miele e confetture provenienti dalla Sabina.



Il coinvolgimento, da parte di SI.MAR di Padronetti, di tante diverse realtà ha contribuito ad arricchire la già coinvolgente manifestazione e, pur mantenendo come motivo centrale il peperoncino, ha aperto un nuovo spiraglio verso prodotti integrativi e complementari, già la prossima edizione potrebbe, quindi, diventare "il Peperoncino e non solo... ".

Data di pubblicazione: 08/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/11/2017 Germania: il consumo di cavolfiori langue, problemi con le vendite
17/11/2017 L'Aglio Bianco Polesano DOP al Buonaitalia Trade Show 2017
17/11/2017 Con i funghi esotici si possono ottenere margini interessanti, ma serve impegno
17/11/2017 Stagione regolare per lo zenzero indiano
17/11/2017 Catania: resoconto del seminario sulla lotta agli illeciti nel settore del materiale di propagazione vegetale di piante ortive
17/11/2017 Pomodoro San Marzano: le zone di produzione potrebbero diventare Patrimonio Culturale Nazionale
17/11/2017 La prossima stagione della lattuga sara' segnata da offerta instabile e carenze
17/11/2017 Sono le condizioni climatiche che definiscono il mercato
16/11/2017 Il Radicchio di Chioggia Igp sbarca in Finlandia con la Settimana della cucina italiana
16/11/2017 Almeria (Spagna): il virus New Delhi riduce e ritarda la produzione di zucchine
16/11/2017 Francia: il consumo di prodotti biologici cresce del 10% ogni anno
15/11/2017 Regolazione della condensa all'interno delle buste di insalate di IV gamma
15/11/2017 I broccoli spagnoli hanno una marcia in piu'
15/11/2017 Il pomodoro blu Marazul e' molto popolare sul mercato spagnolo
15/11/2017 Ripresa delle quotazioni per tutti gli ortaggi a frutto di serra
14/11/2017 Spagna: campagna in anticipo di 15 giorni per i carciofi Blanca de Tudela
14/11/2017 Con OrtoRomi, i Radicchi IGP Insal'Arte tornano protagonisti della tavola
14/11/2017 Il marchio Sagreen del Gruppo T18 entrera' nella Gdo nel 2018
14/11/2017 Nuovo pack e maggiori superfici per il Radicchio di Treviso IGP
14/11/2017 Il clima influenza i consumi di verdure e le vendite risultano anomale gia' a inizio campagna

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*