Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



MultiVegiClean: un progetto che studia l'uso degli ultrasuoni nella pulizia degli ortaggi a foglia

L'organizzazione di produttori Pfalzmarkt eG, una delle maggiori in Germania, sta valutando l'efficacia di metodi alternativi di lavaggio degli ortaggi a foglia, per ridurre considerevolmente l'uso di acqua potabile. La riduzione della carica batterica, secondo il progetto denominato "MultiVegiClean", si potrebbe ottenere anche combinando ultrasuoni con getti d'acqua.

Il meccanismo principale di lavaggio deriva dalla creazione - mediante ultrasuoni - di bolle di gas nel fluido le quali, implodendo, creano microgetti sufficientemente potenti per rimuovere lo sporco dagli ortaggi a foglia. Gli ultrasuoni possono essere dosati a seconda dell'intensità di lavaggio che si desidera ottenere.

Un altro metodo è basato sulla generazione di getti modulati di acqua, mediante la combinazione tra getti continui di acqua e ultrasuoni che vanno a provocare delle perturbazioni nella struttura del fluido; in tal modo si ottiene una forza pulitrice a impulsi, più efficace del getto continuo.

I componenti impiegati per le sperimentazioni sono stati forniti dalla ditta Weber Ultrasonics AG, una delle principali in Europa per questo genere di tecnologie.

Oltre ai cambiamenti nel processo di lavaggio, hanno chiaramente impatto sull'efficacia della pulizia anche il design delle vasche e quello delle delle linee. In tal caso, il costruttore è il German Institute for Food Technologies e.V. (DIL).

Gli esperti stanno valutando l'influenza del trattamento a ultrasuoni sulla lattuga, per verificare eventuali impatti sulla struttura delle foglie. L'obiettivo è infatti quello di minimizzare le perdite qualitative nel nuovo sistema. Studi e ricerche sono anche condotti sul fronte microbiologico.

Il progetto MultiVegiClean è sostenuto dal ministero tedesco per l'istruzione e la ricerca.

Per maggiori informazioni:
Dr. Thomas Dreyer
Weber Ultrasonics AG
Im Hinteracker 7
76307 Karlsbad
Tel.: +49 07248 9207217
Email: t.dreyer@weber-ultrasonics.com

Data di pubblicazione: 06/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/02/2018 Greefa presenta SmartPackr2, per il confezionamento automatico in alveoli
20/02/2018 Premio AISSA 2018 alle ricerche sulla biofortificazione degli ortaggi condotte a Bari
16/02/2018 Si amplia la gamma di frutti che beneficiano delle tecnologie intelligenti del gruppo Unitec
15/02/2018 Pomodori italiani in inverno, ora e' possibile grazie a C-LED
15/02/2018 Spagna: nuove specialita' di pomodori
14/02/2018 Svizzera: la nuova pera FRED
13/02/2018 Bioplastica dai carciofi, ecco il prototipo
13/02/2018 Kiwi snack pelato e cubettato da consumare al volo. Guarda il video!
13/02/2018 L'innovazione in agrumicoltura paga: Oranfrizer premiata da Mark & Spencer
12/02/2018 Mano robotica raccoglie i piccoli frutti facilmente
12/02/2018 Lo snack di frutta Pook Coconut Chips si aggiudica il FLIA 2018
05/02/2018 The new life of fruits and vegetables: con il progetto sulle bioplastiche alla conquista degli investitori a Berlino
02/02/2018 La nuova varieta' di limoni Summer Prim consentira' di estendere la campagna dei limoni Fino
01/02/2018 Analisi polveri delle sementi conciate: un nuovo brevetto
31/01/2018 Spagna: Mandanova, la nuova varieta' di mandarino senza semi
29/01/2018 Ama, robot per l'agricoltura del futuro
26/01/2018 Droni in volo nel campus FEM per un'agricoltura di precisione e innovativa
25/01/2018 Red Moon: la mela a polpa rossa diventa il nuovo superfood
25/01/2018 Idromeccanica Lucchini, innovazione su tutti i fronti
24/01/2018 Wasabi Giftbox: un doppio prodotto di nicchia

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*