Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



La confusione sessuale e' arma di primaria importanza

Pomodoro: contro Tuta absoluta ecco la difesa da adottare

La confusione sessuale è una delle migliori pratiche di lotta agli insetti dannosi. Agendo in prevenzione, con metodo ammesso in agricoltura biologica ma naturalmente utilizzabile in qualsiasi caso, anche convenzionale, si riducono nel numero totale e si ritardano gli accoppiamenti fra gli adulti, interrompendo così il ciclo di moltiplicazione dei lepidotteri. Contro Tuta absoluta in serra, flagello del pomodoro, Isonet® T di Biogard rappresenta una soluzione facile da applicare, efficace e senza residui sulla produzione finale.



"La confusione sessuale con feromoni - spiega il direttore tecnico Biogard Massimo Benuzzi - può essere considerata come la base sulla quale modulare tutte le strategie di difesa in relazione alle caratteristiche di ogni singola serra. Alla confusione sessuale vanno abbinate corrette pratiche agronomiche e, se necessario quando in presenza di popolazioni numerose di fitofago, interventi di supporto. Il massimo dell'efficacia si ha quando il metodo della confusione sulla Tuta absoluta viene applicato su areali ampi o comunque su serre contigue e in maniera continuativa negli anni, per avere un effetto abbattente sulle popolazioni".



Nel pomodoro in serra, la raccomandazione è posizionare i diffusori di feromoni poco prima del trapianto, per poter far esprimere al meglio l'attività preventiva. Il diffusore è semplicissimo, costituito da due microcapillari paralleli di materiale plastico. In uno è contenuta la miscela feromonica di Tuta absoluta, mentre nell'altro è presente un filo di alluminio che ne permette l'applicazione al sostegno.

"L'applicazione dei diffusori deve essere uniforme in tutta la serra - aggiunge Andrea Iodice, manager dell'area feromoni - rinforzando il dosaggio in prossimità dei bordi e delle entrate. Fra le altre attenzioni che si debbono avere, è consigliabile utilizzare reti anti-insetto per evitare migrazioni di femmine fecondate dall'esterno. Per contenere la popolazione di Tuta, anche in vista delle annate successive, è utile distruggere i residui sia della coltivazione del ciclo precedente sia di quello in corso, fonte di inoculo dell'insetto, ed eliminare le solanacee spontanee sia all'interno che all'esterno delle serre. Anche controllare lo stato sanitario delle piantine provenienti da vivaio è una malizia da adottare, ed eventualmente programmare un trattamento abbattente".

Oltre al monitoraggio visivo dell'attacco del fitofago, soprattutto in prossimità delle aperture della serra, Tuta absoluta può essere monitorata tramite trappole a feromoni disposte all'interno e all'esterno della serra, innescate con il nuovo erogatore SELURE Ta. Si tratta di un erogatore innovativo a riserva di carica che garantisce un periodo di monitoraggio di 10-12 settimane, in relazione alla temperatura.

Contatti
Area tecnica Biogard
Via Calcinaro 2085/int.7
47522 Cesena (FC)
Tel.: (+39) 0547 630336
Email: mbenuzzi@cbceurope.it
Web: www.biogard.it

Data di pubblicazione: 22/06/2017
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

25/09/2017 Siglato accordo fra Consorzio di Tutela IGP Carota Novella di Ispica e SATA per attivita' di ricerca varietale
25/09/2017 L'aglio cinese acquisisce un ruolo di leadership sui mercati europei e americani
22/09/2017 Agriges presenta LIETA-VEG, bioattivatore di origine esclusivamente vegetale
22/09/2017 Tunisia: export di ortaggi in aumento del 15% nonostante il crescente deficit commerciale
22/09/2017 Il cavolo riccio sta prendendo piede
22/09/2017 In crescita la richiesta di zucchine scure e broccolo filmato in Europa
22/09/2017 Al termine la campagna delle produzioni estive, fisiologico aumento dei listini
21/09/2017 Nessun ostacolo tecnico contro la revoca dell'embargo russo sui pomodori turchi
21/09/2017 Brindisino: partita la stagione delle orticole invernali, volumi limitati ma prezzi buoni
21/09/2017 Svizzera: in estate le erbe aromatiche bio sono richieste
20/09/2017 Regno Unito: crescente domanda di funghi coltivati localmente
20/09/2017 Lombardia: boom dei consumi delle zucche, +170%
20/09/2017 I virus che BiodiverSO ha rilevato sulle varieta' pugliesi di carciofo
20/09/2017 I peperoni e i cetrioli spagnoli attendono che l'Europa termini presto con la stagione olandese
19/09/2017 Dal Polesine le prime zucche: produzione stabile, qualita' eccellente
19/09/2017 Piccoli mercati emergenti per il pomodoro olandese
19/09/2017 Gli agricoltori professionali non temono la siccita'
19/09/2017 Top Seeds Italia: Rosario Privitera e' il nuovo area manager Centro e Sud Italia
19/09/2017 Calma piatta per il peperone, soddisfacente l'andamento delle zucchine
19/09/2017 Confagricoltura Ferrara: produzione costosa e calo dell'export per le carote

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*