Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Il commento di Paul Heger dell'olandese Wipa

Con una Pasqua bassa i prezzi degli asparagi sarebbero stati molto diversi

L'ampia offerta da coltivazioni in ambienti riscaldati ha garantito asparagi a buon prezzo all'inizio della stagione olandese. "In realtà, questo non era mai successo prima e ha deluso parecchio. Negli ultimi anni, la coltivazione precoce era stata effettivamente molto meglio sotto il profilo della redditività". Così Paul Heger della società olandese Wipa. "Il bel tempo ha assicurato abbondanti produzioni e la Pasqua alta ha sicuramente avuto la sua influenza".



"Solo quando ristoranti e grandi supermercati cominciano a disporre di asparagi, le vendite dell'ortaggio vanno come devono andare. L'offerta è arrivata troppo presto, quest'anno. Se la Pasqua fosse caduta due settimane prima, i prezzi sarebbero stati molto diversi - ha continuato Heger - Fortunatamente, nella settimana prima di Pasqua le vendite di asparagi erano state più che soddisfacenti. I prezzi sono in ripresa, ora, per via del clima più freddo. La scorsa settimana, gli asparagi di selezione AA quotavano circa 4,50 euro, nei giorni scorsi hanno raggiunto 6 euro".

Heger è un coltivatore di asparagi e possiede una superficie di 0,6 ettari che rende 8 tonnellate di prodotto; inoltre, coltiva su 20 ettari in serra e in campi aperti in Limburgo, da dove vende direttamente ai grossisti nel Randstad. "Nonostante le quotazioni non brillantissime, le vendite nel periodo di Pasqua sono state eccellenti, le migliori di sempre. Nelle prossime settimane l'umore del mercato dovrebbe mantenersi positivo. Un po' di sole è sempre il benvenuto, in quanto favorisce la vendita di asparagi".  

Per maggiori informazioni:
Paul Heger
Wipa
Rijksweg 67
5941 AB Velden
Tel.: +31 (0)77 4723620
Email: wipa.velden@home.nl

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 21/04/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2017 Ucraina: aumentate di sei volte le esportazioni di carote
31/07/2017 Romania: nel 2016, produzione vegetale tripla rispetto a quella animale
31/07/2017 Fagiolino di Sant'Anna: verdura antica e dimenticata della Toscana
31/07/2017 Syngenta: le ultime selezioni di cucurbitacee proposte al mercato
31/07/2017 New Delhi virus: un problema crescente soprattutto per le cucurbitacee
28/07/2017 Sipo: richieste dei clienti in linea con il 2016
28/07/2017 Ravanello: l’accumulo di metalli pesanti nell’ipocotile dipende dal genotipo
28/07/2017 Selezioni indiane di basilico per olio essenziale
28/07/2017 Ortica: da erba infestante a officinale ottima in cucina
28/07/2017 Pomodorino del piennolo del Vesuvio: un progetto di recupero della biodiversita' andato a buon fine
27/07/2017 Cipro trae vantaggio dal crescente appetito di gombo
26/07/2017 Il biologico cresce anche nel settore delle erbe aromatiche
25/07/2017 Pomodoro da industria: e' iniziata la trasformazione della materia prima
25/07/2017 Primo semestre 2017: consumi in crescita per la IV Gamma
25/07/2017 Aglio Rosso di Sulmona pronto per la vendita
25/07/2017 Spagna: i pomodori Piccolo arrivano sugli scaffali dei supermercati per la prima volta
24/07/2017 Funghi Funghi (Belgio): sono arrivati i primi gallinacci dalla Bielorussia
24/07/2017 Il ciliegino Mandello e il portinnesto Kaiser sono approdati in Tv
24/07/2017 Ad agosto ricomincia la messa a dimora dei funghi coltivati
21/07/2017 Cina: i prezzi dei broccoli sul mercato interno sono migliori di quelli ottenuti all'estero

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*