Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Il commento di Paul Heger dell'olandese Wipa

Con una Pasqua bassa i prezzi degli asparagi sarebbero stati molto diversi

L'ampia offerta da coltivazioni in ambienti riscaldati ha garantito asparagi a buon prezzo all'inizio della stagione olandese. "In realtà, questo non era mai successo prima e ha deluso parecchio. Negli ultimi anni, la coltivazione precoce era stata effettivamente molto meglio sotto il profilo della redditività". Così Paul Heger della società olandese Wipa. "Il bel tempo ha assicurato abbondanti produzioni e la Pasqua alta ha sicuramente avuto la sua influenza".



"Solo quando ristoranti e grandi supermercati cominciano a disporre di asparagi, le vendite dell'ortaggio vanno come devono andare. L'offerta è arrivata troppo presto, quest'anno. Se la Pasqua fosse caduta due settimane prima, i prezzi sarebbero stati molto diversi - ha continuato Heger - Fortunatamente, nella settimana prima di Pasqua le vendite di asparagi erano state più che soddisfacenti. I prezzi sono in ripresa, ora, per via del clima più freddo. La scorsa settimana, gli asparagi di selezione AA quotavano circa 4,50 euro, nei giorni scorsi hanno raggiunto 6 euro".

Heger è un coltivatore di asparagi e possiede una superficie di 0,6 ettari che rende 8 tonnellate di prodotto; inoltre, coltiva su 20 ettari in serra e in campi aperti in Limburgo, da dove vende direttamente ai grossisti nel Randstad. "Nonostante le quotazioni non brillantissime, le vendite nel periodo di Pasqua sono state eccellenti, le migliori di sempre. Nelle prossime settimane l'umore del mercato dovrebbe mantenersi positivo. Un po' di sole è sempre il benvenuto, in quanto favorisce la vendita di asparagi".  

Per maggiori informazioni:
Paul Heger
Wipa
Rijksweg 67
5941 AB Velden
Tel.: +31 (0)77 4723620
Email: wipa.velden@home.nl

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 21/04/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/04/2018 Yuxellence: un unico marchio per varieta' orticole all'insegna del gusto
20/04/2018 Cresce la richiesta per i funghi Portobello bio
20/04/2018 Radicchio, crollo della produzione primaverile e dei conferimenti all'Ortomercato di Chioggia
20/04/2018 I pomodori marocchini contano per il 71% delle importazioni Ue da Paesi terzi
20/04/2018 Comincia la stagione tedesca di pomodori e peperoni
19/04/2018 Carolina Reaper: ancora una volta il peperoncino piu' piccante al mondo
19/04/2018 Cina: il marciume bianco dell'aglio si diffonde nei campi di Jianxing
19/04/2018 Italia, Spagna e Francia meridionale dominano il mercato delle insalate
18/04/2018 Le specialita' firmate Rijk Zwaan a Santa Croce Camerina (RG)
18/04/2018 Lattuga in buste aperte, la novita' della 'Fellini Patrizio'
18/04/2018 Agizza Ciro: ortocoltura da oltre 40 anni
18/04/2018 Fungicidi contro la maculatura fogliare della lattuga causata da Allophoma tropica
17/04/2018 Nuove specialita' di ortaggi nella Svizzera tedesca
16/04/2018 Tornano i fiori di zucca SIPO
16/04/2018 Il finocchio Pegaso F1 di Bejo conclude una campagna eccellente
16/04/2018 Spagna: crescita del 31% delle importazioni marocchine di frutta e verdura
16/04/2018 Tartufi marocchini esportati in Qatar e Arabia Saudita
16/04/2018 Vivai Cecere Luigi: l'attivita' sul pomodoro da industria
13/04/2018 Germania: la Sassonia produce quasi 1.400 ton di funghi
13/04/2018 Generale tendenza al ribasso per gli ortaggi di pieno campo

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*