Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Il commento di Paul Heger dell'olandese Wipa

Con una Pasqua bassa i prezzi degli asparagi sarebbero stati molto diversi

L'ampia offerta da coltivazioni in ambienti riscaldati ha garantito asparagi a buon prezzo all'inizio della stagione olandese. "In realtà, questo non era mai successo prima e ha deluso parecchio. Negli ultimi anni, la coltivazione precoce era stata effettivamente molto meglio sotto il profilo della redditività". Così Paul Heger della società olandese Wipa. "Il bel tempo ha assicurato abbondanti produzioni e la Pasqua alta ha sicuramente avuto la sua influenza".



"Solo quando ristoranti e grandi supermercati cominciano a disporre di asparagi, le vendite dell'ortaggio vanno come devono andare. L'offerta è arrivata troppo presto, quest'anno. Se la Pasqua fosse caduta due settimane prima, i prezzi sarebbero stati molto diversi - ha continuato Heger - Fortunatamente, nella settimana prima di Pasqua le vendite di asparagi erano state più che soddisfacenti. I prezzi sono in ripresa, ora, per via del clima più freddo. La scorsa settimana, gli asparagi di selezione AA quotavano circa 4,50 euro, nei giorni scorsi hanno raggiunto 6 euro".

Heger è un coltivatore di asparagi e possiede una superficie di 0,6 ettari che rende 8 tonnellate di prodotto; inoltre, coltiva su 20 ettari in serra e in campi aperti in Limburgo, da dove vende direttamente ai grossisti nel Randstad. "Nonostante le quotazioni non brillantissime, le vendite nel periodo di Pasqua sono state eccellenti, le migliori di sempre. Nelle prossime settimane l'umore del mercato dovrebbe mantenersi positivo. Un po' di sole è sempre il benvenuto, in quanto favorisce la vendita di asparagi".  

Per maggiori informazioni:
Paul Heger
Wipa
Rijksweg 67
5941 AB Velden
Tel.: +31 (0)77 4723620
Email: wipa.velden@home.nl

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 21/04/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

23/02/2018 Ampliamento dell'offerta grazie ai prataioli bio svizzeri
23/02/2018 Tre societa' francesi insieme, ognuna con le proprie specialita'
23/02/2018 Partita la campagna di promozione del Pomodoro di Pachino IGP nella Gdo
22/02/2018 Yuanbao, cavolo cinese resistente all'afide verde
22/02/2018 La nuova stagione causera' ulteriori difficolta' all'export di aglio cinese
22/02/2018 I produttori di Prince de Bretagne creano una Carta degli Impegni
22/02/2018 L'Italia non e' pronta culturalmente per l'agricoltura biodinamica
21/02/2018 Le zucche Butternut sudafricane integrano le scorte europee durante l'inverno boreale
21/02/2018 Vilmorin ha presentato a Vittoria (RG) il nuovo ciliegino a tutto gusto: Ottymo F1
21/02/2018 De Ruiter Portinnesti Pomodoro Academy: 15 vivaisti italiani ad Almeria per un seminario di approfondimento
20/02/2018 Carciofi importati dalla Tunisia ma il know how e' italiano
20/02/2018 Asparago, in Italia puo' solo crescere in volume e valore
20/02/2018 Automato si concentra sulle tendenze self-service
20/02/2018 Nel 2017 le vendite di indivia sono aumentate notevolmente in Cina
19/02/2018 L'ascesa della cucina mediterranea ha un ruolo importante nelle vendite di melanzane
19/02/2018 Southern Seed: le novita' presentate a Berlino
19/02/2018 SAIS Sementi ha presentato il nuovo pomodoro ciliegino Mygliorito F1
19/02/2018 Carciofi siciliani: una stagione da dimenticare
19/02/2018 Radici amare: un po' piu' 'amabili' per via dell'inverno mite
16/02/2018 Nuovo packaging per l'Aglio bianco Piacentino

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*