Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Di Alessandra Ravaioli RP Circuiti in collaborazione con Talkwalker

Arance di Sicilia: le piu' social della settimana e non solo in Italia

Sarà l'effetto delle esplosioni dell'Etna o il fatto che le arance sono il frutto più ricercato della stagione, ma questa settimana l'arancia di Sicilia ha raggiunto 33,3 milioni di citazioni sul web in Italia. Un pieno di informazioni e condivisioni sui Social con Instagram e Twitter in testa a tutti.


Foto da Instagram: Uglyproduceisbeautifull

Sono 440 gli engagement di Talkwalker e la portata raggiunta coinvolge per il 54,2% il pubblico femminile.

Pur facendo la ricerca in italiano sono moltissimi gli engagement anche negli USA, una significativa indicazione di quanto le arance di Sicilia siano un prodotto globale.

Influencer di grande efficacia, questa settimana è il giornalista Rosario Faraci, su Instagram, che risulta il primo influencer su Arancia di Sicilia insieme a Chiara Borzì del Quotidiano di Sicilia con un articolo un po' pungente sui problemi del distretto agrumicolo e del vino in Sicilia (18.000 contatti) per il suo articolo uscito il 14 marzo.

Oranfrizer, l'azienda di Catania nota in tutto il mondo per la produzione di arance e succhi raggiunge un buon numero di contatti (oltre 3 milioni) ed è citata soprattutto da un target di specialisti del settore

I commenti e le citazioni sono tutte di tono positivo o neutro per Oranfrizer

 
Oranfrizer non ha rivali sul web, questa settimana: è il marchio leader per coinvolgimento dei social.

I temi caldi di Oranfrizer




I canali più utilizzati per Oranfrizer
(clicca qui per ingrandire)


Allargando l'orizzonte ad una dimensione internazionale, si evidenzia una grande attività per le arance in tutto il mondo, con 4 miliardi di citazioni in una sola settimana

I consumatori nel mondo più interessati a parlare di arancia sui social sono gli Stati Uniti, seguiti da Francia, Italia, Regno Unito e Giappone.



I primi hashtag sull'arancia nel mondo:

E, tra gli articoli sui blog che ritengo più completi della settimana, citerei Alessandra Esposito, biologa nutrizionista di Verona, autrice dell'articolo su viversano.net (clicca qui per leggere).

Per approfondimenti e ricerche su Talkwalker
RP CIRCUITI MULTIMEDIA SAS
Alessandra Ravaioli
Via Guerrazzi, 1 Bologna
Cell.: +39 348 5241954

Data di pubblicazione: 20/03/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/05/2017 Premiato il pomologo svizzero Klaus Gersbach
26/05/2017 SGMarketing: al via la III edizione del corso 'Il category management per ottimizzare le performance dell'ortofrutta'
25/05/2017 Bonduelle Italia tra i protagonisti dell’incontro 'Automazione, robotica avanzata e high performance manufacturing'
25/05/2017 Il mercato cinese per gli agrumi di Sicilia: conoscere per organizzarsi
23/05/2017 Fruitgrowing interviene nel dibattito sui brevetti vegetali
22/05/2017 Rosso ciliegia sul web: se ne parla tanto, non sempre bene e la tipicita' e' vincente
22/05/2017 Diritto di prelazione: ecco quando l'agricoltore ha la precedenza
19/05/2017 Un ricercatore di UniUdine interviene nel dibattito sui brevetti vegetali
18/05/2017 Perche' il mancato rispetto dei brevetti vegetali danneggia tutti quanti
18/05/2017 Progetto del CEFA per coltivare verdura e frutta in Tanzania
16/05/2017 Tempo di melone sul web: il Mantovano spopola in Italia
15/05/2017 Imprenditori agricoli e legge salva-suicidi. Ecco a chi serve e come funziona
12/05/2017 OP Terre della Luce si presenta al Macfrut: un nuovo passo da protagonista per la Basilicata
10/05/2017 La rivoluzione vegetale e' realta'
09/05/2017 Belgio: metamorfosi totale per Lizzy's Nieuwe Oogst
08/05/2017 Agroalimentare: oltre il 70% delle Pmi non investe nelle tecnologie
08/05/2017 Echi dal web: tutti pazzi per i microgreen
05/05/2017 Quali sfide per il commercio ortofrutticolo nell'era dell'online e del direct sourcing?
04/05/2017 Prevenire e' meglio che curare: la sicurezza sul lavoro e' fondamentale anche in agricoltura
03/05/2017 Il settore non dovrebbe scoraggiarsi di fronte alle sfide

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*