Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Di Alessandra Ravaioli RP Circuiti in collaborazione con Talkwalker

Arance di Sicilia: le piu' social della settimana e non solo in Italia

Sarà l'effetto delle esplosioni dell'Etna o il fatto che le arance sono il frutto più ricercato della stagione, ma questa settimana l'arancia di Sicilia ha raggiunto 33,3 milioni di citazioni sul web in Italia. Un pieno di informazioni e condivisioni sui Social con Instagram e Twitter in testa a tutti.


Foto da Instagram: Uglyproduceisbeautifull

Sono 440 gli engagement di Talkwalker e la portata raggiunta coinvolge per il 54,2% il pubblico femminile.

Pur facendo la ricerca in italiano sono moltissimi gli engagement anche negli USA, una significativa indicazione di quanto le arance di Sicilia siano un prodotto globale.

Influencer di grande efficacia, questa settimana è il giornalista Rosario Faraci, su Instagram, che risulta il primo influencer su Arancia di Sicilia insieme a Chiara Borzì del Quotidiano di Sicilia con un articolo un po' pungente sui problemi del distretto agrumicolo e del vino in Sicilia (18.000 contatti) per il suo articolo uscito il 14 marzo.

Oranfrizer, l'azienda di Catania nota in tutto il mondo per la produzione di arance e succhi raggiunge un buon numero di contatti (oltre 3 milioni) ed è citata soprattutto da un target di specialisti del settore

I commenti e le citazioni sono tutte di tono positivo o neutro per Oranfrizer

 
Oranfrizer non ha rivali sul web, questa settimana: è il marchio leader per coinvolgimento dei social.

I temi caldi di Oranfrizer




I canali più utilizzati per Oranfrizer
(clicca qui per ingrandire)


Allargando l'orizzonte ad una dimensione internazionale, si evidenzia una grande attività per le arance in tutto il mondo, con 4 miliardi di citazioni in una sola settimana

I consumatori nel mondo più interessati a parlare di arancia sui social sono gli Stati Uniti, seguiti da Francia, Italia, Regno Unito e Giappone.



I primi hashtag sull'arancia nel mondo:

E, tra gli articoli sui blog che ritengo più completi della settimana, citerei Alessandra Esposito, biologa nutrizionista di Verona, autrice dell'articolo su viversano.net (clicca qui per leggere).

Per approfondimenti e ricerche su Talkwalker
RP CIRCUITI MULTIMEDIA SAS
Alessandra Ravaioli
Via Guerrazzi, 1 Bologna
Cell.: +39 348 5241954

Data di pubblicazione: 20/03/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/07/2017 Agricoltori, siete diventati i moderni schiavi. La legge della domanda e dell'offerta non esiste piu'
25/07/2017 Bonus pubblicita' per partita IVA e imprese: come ottenerlo e mettere annunci quasi gratis
25/07/2017 Integra spiega come il lavoro in agricoltura puo' prosperare sul benessere dei dipendenti
24/07/2017 A chi darei l'Oscar della comunicazione nel settore ortofrutta? Alla frutta secca
24/07/2017 Licenziare un dipendente disonesto: e' sempre possibile?
21/07/2017 Melone: quando il prezzo puo' moltiplicarsi per 16
20/07/2017 Incontro Cia sulla (imperfetta) Legge contro il caporalato: le perplessita' del mondo agricolo
17/07/2017 Commenti di operatori e aziende nei confronti del nostro articolo su caporalato e prodotto etico
17/07/2017 Controlli in azienda: quando gli Ispettori possono farvi 'chiudere'
13/07/2017 Cosa un imprenditore dovrebbe imparare dal Barcelona Futbol Club - seconda parte
12/07/2017 Orogel premiata da Carrefour
12/07/2017 Resto al Sud: nuovi incentivi per under 35 del Mezzogiorno
11/07/2017 La frutta va promossa, non svenduta
11/07/2017 Caporalato: ma il prodotto etico ha un mercato oppure no?
11/07/2017 Migrazioni e Africa: per la FAO occorre affrontare il nodo della disoccupazione giovanile
10/07/2017 Intervista di FreshPlaza a Massimiliano Giansanti nel suo centesimo giorno da presidente Confagricoltura
10/07/2017 Pesche e nettarine: crisi mediterranea e web
10/07/2017 Nuovi voucher, un compromesso che scontenta tutti
07/07/2017 Il 12 luglio potrebbe diventare la Giornata Europea della Frutta?
06/07/2017 Cosa un imprenditore dovrebbe imparare dal Barcelona Futbol Club - prima parte

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*