Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Entro il 13 marzo 2017 tutti devono essere in regola

Abilitazione alla guida dei trattori: fra 24 giorni l'ultimatum

Mancano solo tre settimane, poi dal 13 marzo gli agricoltori dovranno essere in possesso dell'abilitazione alla guida dei mezzi agricoli. Se ne parla da anni, ci si è messi sul serio meno di un anno fa, e ora siamo agli sgoccioli.



Sono chiamati a frequentarlo tutti coloro che lavorano nell'ambito di un'azienda agricola (quindi aziende con partita Iva): siano essi titolari, dipendenti o parenti.

Per la maggior parte degli agricoltori si tratta di un corso di 4 ore. Sarebbe di 8 ore, ma per coloro che hanno una comprovata esperienza, le ore di frequenza si dimezzano. L'abilitazione è valida per condurre trattori agricoli o forestali gommati e cingolati e ha una durata di 5 anni. Poi, probabilmente, sarà da ripetere.

Nel mese di giugno abbiamo partecipato a un corso descrivendovi quanto veniva insegnato (clicca qui per l'articolo completo). Si tratta di momenti formativi importanti, che possono aiutare a porre un freno alla serie drammatica di incidenti cui si assiste nelle campagne, spesso anche fra persone esperte.



In tutte le province ora c'è la corsa contro il tempo per organizzare i corsi e poter accogliere tutti gli agricoltori che, aspettando l'ultima spiaggia, a migliaia devono ancora frequentare il corso, che ha una spesa non elevata (50-100 euro a seconda dei casi) ma che va ad accumularsi all'infinita serie di balzelli e spese che gravano sulle spalle degli agricoltori.

Data di pubblicazione: 17/02/2017
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/06/2018 L'imballo parlante personalizzabile: nuova proposta di packaging Ghelfi Ondulati per le Ciliegie di Vignola
19/06/2018 Sipcam-Oxon acquisisce il 100% della svizzera Sofbey SA
19/06/2018 I cambiamenti climatici all'attenzione della politica italiana
19/06/2018 Bilancio UE, Ministro Centinaio: contrari ai tagli alla PAC
19/06/2018 Polonia: la febbre calcistica e i sani snack ortofrutticoli
19/06/2018 Alimentare: pronto metodo comune UE per test doppia qualita'
19/06/2018 Guatemala: colture non danneggiate dall'eruzione del vulcano
19/06/2018 AlgaEnergy rafforza la sua presenza in Italia con l'aggiunta di Giuseppe Castellani come Country Manager
19/06/2018 Mipaaf: pubblicato il nuovo regolamento sull'agricoltura biologica
19/06/2018 Saim Service e la tecnologia per la detannizzazione del kaki
18/06/2018 La Cina e' un mercato estremamente stimolante
18/06/2018 La FAO in dieci Paesi insegna a come adattarsi al cambiamento climatico
18/06/2018 La carruba siciliana: analisi e prospettive per la valorizzazione agro-industriale
18/06/2018 Con roll-in, raccogliere non e' mai stato cosi' semplice
18/06/2018 Idromeccanica Lucchini: primi 5 mesi del 2018 ancora in crescita
15/06/2018 Sottoscritto Protocollo d'Intesa tra Italia Ortofrutta e Crea
15/06/2018 FAO: nel mondo 108 milioni di bambini lavorano in agricoltura
15/06/2018 Confagricoltura: UE, nel 2017 l'Italia si conferma prima per Valore Aggiunto
15/06/2018 Apofruit: cresce del 10% il fatturato 2017
15/06/2018 Fruitimprese: i dati sul commercio estero ortofrutticolo italiano nel primo trimestre 2018

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*