Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Azienda di ortofrutta e zafferano: 'Per colpa del terremoto siamo a terra, ma non ci arrendiamo'

Terremoto: situazione grave anche nell'alto maceratese. Dopo il servizio presso l'azienda frutticola Botticelli (cfr. FreshPlaza del 09/01/2017) dedichiamo ancora attenzione ale aziende agricole del territorio. Accompagnati da Iginio Bianchi, tecnico del Consorzio Agrario Adriatico, a fine anno abbiamo visitato l'azienda Angeli di Pieve Torina (Macerata).

 

Sita sui monti Sibillini
, produce legumi, fra i quali lenticchie, ceci, fagioli, e zafferano, oltre ad allevare bovini e caprini il cui latte viene trasformato nel caseificio aziendale. "Siamo a terra – spiega Luca, uno dei tre fratelli – in quanto il terremoto ha reso inagibili le case, fra cui una di recente costruzione. Ci siamo attrezzati acquistando, in autonomia, container e roulotte. I tanti declamati aiuti dallo Stato, qui non sono arrivati. Ma noi siamo marchigiani: non piangiamo e non ci arrendiamo. Teniamo duro, sempre".

L'azienda è stata fondata dai genitori Florindo e Augusta e oggi è portata avanti dai figli Mirko, Luca e Giovanni.


Luca indica il pilastro lesionato che ha reso inagibile la casa di appena 15 anni.

Un modo per aiutare questi agricoltori c'è, vale a dire acquistando i loro prodotti. L'azienda Angeli, che da 20 anni è in regime biologico, ha un sito (www.deliziedeifratelliangeli.it) nel quale si trovano i prodotti in vendita e si possono effettuare ordini via email o chiamando i numeri indicati.


L'insegna dell'azienda Angeli a Pieve Torina.

"E' lo Stato che deve aiutarci di più – dice amaramente Luca - Qualcuno, fin da agosto e poi il 30 ottobre, aveva detto 'non vi lasceremo soli'. Io personalmente continuo a vivere in roulotte anche se fuori ci sono -9 °C. I Comuni stanno facendo molto, ma qua occorre un intervento deciso. Se lo Stato vuole aiutarci, servono casette in legno e prefabbricati per le stalle lesionate. Il nostro caseificio non può funzionare a regime e le stalle sono pericolanti. Dovevamo finire di pagare ancora il mutuo per la casa nuova, ma il terremoto ha lesionato dei pilastri e ora è inagibile. Come possiamo fare da soli? Ma non ci arrendiamo, ve lo garantisco".


Crolli in zona Pieve Torina (Macerata)

Da qualche anno in azienda si coltiva anche lo zafferano. E poi si trasformano frutta e verdura in confetture. Si possono acquistare zucchine, pomodori verdi, melone, prugne, mele, cachi. L'azienda produce anche succhi di mela e prugne.

Data di pubblicazione: 10/01/2017
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/09/2017 La tecnologia che sembra avveniristica, per il settore agroalimentare e' gia' obsoleta
26/09/2017 Nigeria: il valore delle importazioni agricole aumenta del 16%
25/09/2017 Scoprire il mondo bio: se ne e' parlato ieri presso la cooperativa La Primavera
25/09/2017 Varsavia: la Fresh Market Conference attrae ancora piu' visitatori internazionali
25/09/2017 Fruitsapp lancia ufficialmente la sua piattaforma online
25/09/2017 Il riscaldamento globale trasforma la Russia in superpotenza agricola
22/09/2017 Orsero: ok dei soci ad aumento di capitale riservato
22/09/2017 San Ferdinando di Puglia (BT): i braccianti ortofrutticoli scioperano a oltranza
22/09/2017 Ortofrutticoli e agrumari: nuovi minimi retributivi
22/09/2017 Assicurazioni, Coldiretti Cuneo: si rischia di restituire i soldi all'UE
22/09/2017 UE-Islanda: via libera del Parlamento a nuovi accordi agricoli
22/09/2017 Macfrut: da Hong Kong al Peru', passando dai video dei protagonisti
22/09/2017 L'accordo economico e commerciale UE-Canada e' entrato in vigore
22/09/2017 World Food Moscow: il reportage fotografico
22/09/2017 Idromeccanica Lucchini presenta i generatori di aria calda per il riscaldamento serre
22/09/2017 La politica America First di Trump mina l'economia italiana
21/09/2017 L'uragano Maria ha lasciato Porto Rico al buio totale
21/09/2017 Fruitimprese Veneto fa il punto sulle produzioni ortofrutticole
21/09/2017 Il ricordo dello scomparso Ermete Modena da parte di Paolo Bruni
21/09/2017 Prove sensoriali, elemento chiave nella selezione di nuove varieta' di prodotti

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*