Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Ottimizzazione degli scaffali nei punti vendita? Con la tecnologia RFID si puo'

Una ricerca condotta dall'RFID Lab dell'Università di Parma ha concluso che l'uso di tag a radiofrequenza RFID della tipologia EPC Gen 2 (a frequenza ultra-elevata passiva) potrebbe migliorare la freschezza dei prodotti alimentari movimentati nelle catene di supermercati, riducendo la necessità di sovraccaricare gli scaffali.

Le risultanze sono emerse nell'ambito di un progetto pilota per tracciare i movimenti dei pallet di merce dentro e fuori un centro di distribuzione della catena Auchan, fin all'interno del singolo punto vendita e poi fino al compattatore rifiuti di quel negozio.

Il progetto è stato sostenuto da un consorzio di otto imprese, incluse Auchan, Coop Italia e Conad, come anche Danone, Lavazza, Nestlè, Parmacotto e Parmalat.

Durante il test pilota, lettori di tag RFID sono stati installati presso la piattaforma Auchan di Calcinate (Bergamo) e in due aree di ricevimento presso i punti vendita di Curno e Roncadelle. Nel corso dello studio, lo staff Auchan ha applicato tag RFID del tipo EPC Gen 2 a circa 30.000 casse di prodotti alimentari, inclusi pasta fresca e salse, formaggi, salumi, e beni deperibili, insieme a 14 diversi tipi di alimenti in scatola e non deperibili, come caffè e cibo per animali.

Le movimentazioni delle merci sono risultate in tal modo tracciabili: tanto il momento dell'uscita dal deposito, quanto l'arrivo nel punto vendita sono stati registrati dai lettori di tag RFID e trasmessi al server Auchan, dotato di apposito software. Una volta svuotate, le casse di prodotto collocato sugli scaffali sono state avviate al compattatore rifiuti, dove sono state tracciate ancora una volta, per segnalare che quella specifica merce era stata collocata in vendita.

Tale sistema permetterebbe di evitare tanto i "buchi" sullo scaffale dove un prodotto è andato esaurito, quanto un sovraccarico dello scaffale stesso, una pratica che può portare a sprechi di prodotto o a minore freschezza degli stessi.

Antonio Rizzi (in foto), fondatore e direttore dell'RFID Lab dell'Università di Parma presenterà i risultati dello studio in data 4 aprile 2012, presso la conferenza ed esposizione RFID Journal LIVE! ad Orlando (Florida).

Per maggiori informazioni:
Dott. Antonio Rizzi
Email: antonio.rizzi@unipr.it

Data di pubblicazione: 03/04/2012
Autore: Rossella Gigli
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2018 La Corea del Sud nazione piu' innovativa del mondo per il quinto anno consecutivo
31/07/2018 Cile primo paese americano a vietare i sacchetti di plastica
31/07/2018 Con nuove tecnologie Idromeccanica Lucchini sbarca all'estero
30/07/2018 Ricercatori americani testano nanocristalli per prevenire i danni da gelo nei frutti
27/07/2018 Innovativo impianto idroponico a basso impatto ambientale: inaugurazione del progetto in Toscana
27/07/2018 Dropcopter pubblica i risultati relativi all'impollinazione con droni
26/07/2018 Progetto SoilVeg: presentati i risultati
26/07/2018 Grado di maturazione degli avocado: uno strumento lo misura
25/07/2018 Progetto B-SMART: carote e barbabietole per costruire edifici piu' solidi
24/07/2018 Sviluppare sistemi autonomi per la raccolta dei piccoli frutti
23/07/2018 La tecnologia promette di calcolare la conservabilita' reale di un prodotto ortofrutticolo
20/07/2018 Un nuovo imballaggio totalmente riciclabile conquistera' il settore ortofrutticolo
16/07/2018 Sviluppato protocollo per stampare tessuto vegetale in 3D
13/07/2018 Estratti vegetali e ipoclorito di sodio fungicidi promettenti per l'orticoltura biologica
13/07/2018 Una penna per testare la maturazione del durian
12/07/2018 La stampa 3D degli alimenti porra' fine allo spreco di cibo?
12/07/2018 Bag Fresco Senso, la novita' 2018 per anguria e melone ready to eat
12/07/2018 Raccoglitore robotizzato per angurie
11/07/2018 Linee complete di confezionamento per il segmento degli ortaggi snack
10/07/2018 Il robot Sweeper raccoglie i primi peperoni in tempo reale. Guarda il video!

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*