Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Nuove varieta' di pomodori sul mercato statunitense

Sul mercato americano sono già disponibili svariate tipologie di pomodoro, alle quali si sono recentemente aggiunte tre nuove interessanti varietà, che descriviamo qui di seguito:





"Marmara"
Pomodoro ibrido di tipo Marmande, "Marmara" (primo a sinistra nella foto sopra) ha una spalla liscia, leggermente striata di verde, sapore dolce, e buona consistenza. Questi pomodori si prestano per la preparazione di insalate e piatti di pasta. Tagliati a fette, sono ottimi per i panini. Ogni frutto ha un peso di circa 140-170 grammi. La cultivar, che matura in un arco di tempo compreso tra 75 e 80 giorni, è tollerante al virus del mosaico del pomodoro (ToMV - Tomato mosaic virus). La varietà è stata sviluppata da Seminis.

"Sweet Treats"
Pomodoro di tipo ciliegino unico e attraente, di colore rosa e con ottimo profilo gustativo (al centro nella foto sopra). La varietà "Sweet Treats" si presenta vigorosa, con buona tolleranza alle spaccature. Sviluppa in altezza fino a 182 centimetri; la pianta va dunque sorretta durante lo sviluppo. Questo pomodoro è resistente ai ceppi ToMV 0 e 1, Fusarium 1 & 2, muffa grigia e marciumi apicali e radicali. La raccolta segue di 105-120 giorni il momento della semina, offrendo un prodotto molto gustoso. Sviluppato da Sakata Seed America.

"Sweet ‘n' Neat Cherry Red"
Varietà di pomodorino nano, a ramificazione multipla, idonea per essere coltivato sul davanzale (a destra, nella foto sopra). Questa varietà, sviluppata dall'azienda sementiera Vegetalis, produce per tutto il corso della stagione numerosi mini ciliegini, rossi, gustosi e di peso inferiore a 30 grammi ciascuno. Ideali come snack e per guarnizioni su piatti cucinati e insalate. Il prodotto è pronto per essere raccolto nel giro di 60 giorni. La piantina può raggiungere i 30-35 centimetri di altezza e necessita dunque di un supporto.

Fonte: www.wcfcourier.com

Data di pubblicazione: 13/04/2010
Autore: Rossella Gigli
Copyright: www.freshplaza.it

 

 
 
tweet

rispondi
 
email
 
stampa
 
iscriviti

 

Altre notizie relative a questo settore:

01/09/2015 Qatar: anche il deserto vuole produrre le sue verdure
31/08/2015 L'orticoltura italiana di fronte all'incognita climatica
31/08/2015 Gap produttivo senza precedenti per le lattughe: le unioni nazionali ortofrutticole invitano tutti al senso di responsabilita'
31/08/2015 Se le verdure diventano sempre piu' dolci, l'aspetto nutrizionale ne risente
28/08/2015 Spagna: battaglia a colpi di pomodori per i 70 anni della Tomatina
28/08/2015 Costituito al Nord Italia colosso del pomodoro da industria
28/08/2015 Almeria ancora in testa nella produzione europea di peperoni
27/08/2015 Torrano F1: il pomodoro allungato verde che conquista anche la Sicilia!
27/08/2015 Friuli: ottimi risultati dalla prima raccolta di carciofi in Carnia
26/08/2015 USA: ricercatori al lavoro per prevenire la perdita di gusto nei pomodori
26/08/2015 Emilia-Romagna: campagna positiva per il pomodoro da industria
26/08/2015 Aglio Bianco Piacentino: dalla Corea a Piacenza per scoprire l'elisir di lunga vita
26/08/2015 Bonduelle registra una crescita positiva nonostante la situazione economica
26/08/2015 "Salvate il pianeta, mollate l'insalata": l'incredibile crociata anti-lattuga del Washington Post
25/08/2015 Svizzera: la siccita' compromette il raccolto di ortaggi
25/08/2015 Le carote inglesi si rimpiccioliscono per carenza di sole
25/08/2015 Santa Croce Camerina (RG): epidemia di virus del pomodoro danneggia gravemente la produzione
25/08/2015 Resoconto degli Open Days Bejo sulla carota Namibia F1 in Fucino
25/08/2015 Claudio Scandella (Spreafico): "Siamo i primi importatori di asparagi verdi peruviani in Italia"
24/08/2015 Pomodoro da industria: stime di produzione 2015

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*