Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Nuove varieta' di pomodori sul mercato statunitense

Sul mercato americano sono già disponibili svariate tipologie di pomodoro, alle quali si sono recentemente aggiunte tre nuove interessanti varietà, che descriviamo qui di seguito:





"Marmara"
Pomodoro ibrido di tipo Marmande, "Marmara" (primo a sinistra nella foto sopra) ha una spalla liscia, leggermente striata di verde, sapore dolce, e buona consistenza. Questi pomodori si prestano per la preparazione di insalate e piatti di pasta. Tagliati a fette, sono ottimi per i panini. Ogni frutto ha un peso di circa 140-170 grammi. La cultivar, che matura in un arco di tempo compreso tra 75 e 80 giorni, è tollerante al virus del mosaico del pomodoro (ToMV - Tomato mosaic virus). La varietà è stata sviluppata da Seminis.

"Sweet Treats"
Pomodoro di tipo ciliegino unico e attraente, di colore rosa e con ottimo profilo gustativo (al centro nella foto sopra). La varietà "Sweet Treats" si presenta vigorosa, con buona tolleranza alle spaccature. Sviluppa in altezza fino a 182 centimetri; la pianta va dunque sorretta durante lo sviluppo. Questo pomodoro è resistente ai ceppi ToMV 0 e 1, Fusarium 1 & 2, muffa grigia e marciumi apicali e radicali. La raccolta segue di 105-120 giorni il momento della semina, offrendo un prodotto molto gustoso. Sviluppato da Sakata Seed America.

"Sweet ‘n' Neat Cherry Red"
Varietà di pomodorino nano, a ramificazione multipla, idonea per essere coltivato sul davanzale (a destra, nella foto sopra). Questa varietà, sviluppata dall'azienda sementiera Vegetalis, produce per tutto il corso della stagione numerosi mini ciliegini, rossi, gustosi e di peso inferiore a 30 grammi ciascuno. Ideali come snack e per guarnizioni su piatti cucinati e insalate. Il prodotto è pronto per essere raccolto nel giro di 60 giorni. La piantina può raggiungere i 30-35 centimetri di altezza e necessita dunque di un supporto.

Fonte: www.wcfcourier.com

Data di pubblicazione: 13/04/2010
Autore: Rossella Gigli
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

27/02/2017 Bonduelle presenta la prima insalata in busta con olive
27/02/2017 Le erbe aromatiche israeliane si propongono come alternative a quelle italiane e spagnole
27/02/2017 Delfanti su Rai Uno con lo scalogno piacentino
27/02/2017 Perilla: nuova baby leaf per la IV gamma
27/02/2017 Fungo italiano certificato: una filiera controllata al 100%
27/02/2017 Zucchino: le novita' di Gautier per una produzione di qualita'
24/02/2017 Ridimensionamento dei prezzi in campagna per carciofi, cavoli, insalate e spinaci
24/02/2017 L'aglio italiano spinge sulla meccanizzazione per migliorare la qualita'
24/02/2017 Nuove frontiere dell'orticoltura: i microgreens tra i protagonisti a Macfrut 2017
24/02/2017 La ricerca Enza Zaden guarda anche al futuro del Vertical Farming
23/02/2017 Massimo Pavan e' il nuovo Coordinatore del Comitato di prodotto del Pomodoro da mensa di Ortofrutta Italia
23/02/2017 I radicchi Pan di zucchero di Enza Zaden al vaglio degli addetti ai lavori
23/02/2017 I Paesi Bassi insoddisfatti per la qualita' degli ortaggi spagnoli a inizio anno
23/02/2017 In questo periodo il fagiolino di qualita' viene dal Senegal
23/02/2017 Nuovi mix di germogli dell'azienda "Vivo"
23/02/2017 Garlic Solutions scompone le teste d'aglio in spicchi con buccia
23/02/2017 La Spagna produce oltre il 50% dell'aglio dell'UE
23/02/2017 Martini punta alla Gdo estera
22/02/2017 Al-Andalus Fructus acquista direttamente dal produttore
22/02/2017 Syngenta lancia la nuova gamma Baby leaf pensata per la IV gamma e i gusti dei consumatori

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*