Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Domanda PAC 2017, ecco tutte le nuove scadenze

Dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell'Ue è ufficiale la proroga al 15 giugno della scadenza per la presentazione della Domanda PAC per il 2017. Lo slittamento riguarda la Domanda Unica per i Pagamenti diretti (compresa la domanda di accesso alla Riserva nazionale per il 2017 e il termine ultimo per il deposito dei contratti di fornitura del pomodoro da industria) e la presentazione delle domande dello Sviluppo rurale relative alle misure a superficie e alle misure connesse agli animali. Per le misure dello Sviluppo rurale, è bene precisare che la proroga dovrà essere recepita dalle Regioni con proprio provvedimento.

Lo slittamento della domanda riguarderà anche l'aiuto "de minimis" ai produttori di grano duro in attuazione del DM n.11000/2016 il cui termine di presentazione è legato alla data di scadenza della Domanda Unica. Ma vediamo nel dettaglio tutte le altre novità, secondo quanto comunicato da Agea.

Per le domande di modifica ai sensi dell'art. 15 del Reg. (UE) n. 809/2014 (senza penalità) c'è la proroga dal 31 maggio al 15 giugno 2017.

La comunicazione per cause di forza maggiore e circostanze eccezionali va inoltrata entro i 15 giorni lavorativi a decorrere dal momento in cui sia possibile procedervi e, comunque, non oltre l'11 giugno 2018.

La comunicazione per cessione aziende va fatta non oltre l'11 giugno 2018. La presentazione tardiva della Domanda Unica Iniziale, cioè successivamente al 15 giugno (con penalità) può essere fatta fino al 10 luglio 2017.

Per la presentazione tardiva (successiva al 15 giugno 2017) delle domande di modifica ai sensi dell'art. 15 del Reg. (UE) n. 809/2014 (con penalità) il termine è il 10 luglio 2017.

Per quanto riguarda infine il trasferimento titoli campagna 2017, ferma restando la necessità della detenzione delle superfici da parte dell'agricoltore al 15 maggio 2017, gli atti possono essere sottoscritti e registrati fino alla data ultima di presentazione della domanda unica 2017, anche tardiva a norma dell'art. 13 del Reg. (UE) n. 640/2014, tenendo presente che, in ogni caso, la presentazione della domanda di trasferimento deve essere effettuata entro il termine improrogabile del 10 luglio 2017.

Fonte: www.ilpuntocoldiretti.it

Data di pubblicazione: 19/05/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

11/12/2017 De Castro: nel 2017 calati del 90% gli aiuti UE all'Italia per la promozione di prodotti agroalimentari
11/12/2017 Le Op servono? E a cosa? Ecco la risposta dell'esperto
07/12/2017 Blocco ingiustificato allo stabilimento Agribologna-Conor
07/12/2017 Cimice asiatica: solo le reti e una strategia integrata possono limitarne i danni
07/12/2017 L'Azerbaijan e' pronto per esportare prodotti agricoli in Italia
07/12/2017 Trentino: via libera al sostegno al reddito per i lavoratori stagionali del settore ortofrutta
07/12/2017 Banca nazionale delle terre agricole: 8mila ettari da coltivare
06/12/2017 UE: un miliardo di euro di prestiti a tassi bassi per le Pmi agricole
06/12/2017 Prenota ora la tua campagna banner su FreshPlaza e risparmi sulle tariffe 2018!
06/12/2017 Primo anniversario per FruitsApp
06/12/2017 Consumi alimentari domestici delle famiglie italiane in netta crescita
05/12/2017 Sipo sponsor e fornitore di verdure per una cena solidale
05/12/2017 Impegno di Dole contro i tumori infantili
05/12/2017 UE: il 12 dicembre via libera alla mini-riforma PAC
05/12/2017 Sicilia: in arrivo 2 milioni di euro dalla Regione per i danni del maltempo a Pachino
05/12/2017 CNR: il 2017 e' stato l'anno piu' secco in Italia negli ultimi due secoli
04/12/2017 Le esportazioni frutticole tunisine in aumento del 35% a novembre 2017
04/12/2017 Via libera al disegno di legge contro i reati agroalimentari
04/12/2017 In Germania apprezzamenti per le tecnologie italiane
01/12/2017 Israele: Tel Aviv capitale mondiale dei vegani

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*