Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Con reportage fotografico

Il successo della fiera CPMA dovuto alla comoda location in una Toronto da vivere

L'edizione di quest'anno della fiera CPMA, tenutasi a Toronto il 10 e l'11 maggio, ha visto la partecipazione di quasi 300 società espositrici. Tradizionalmente questa manifestazione è un trampolino di lancio per diversi nuovi prodotti. Quest'anno: lo snack per bambini Veggie to Go, diversi prodotti a base di pomodori biologici, il refresh della mela Jazz, l'introduzione di una patata a basso indice glicemico e l'introduzione degli spaghetti di zucca in busta.

Clicca qui per accedere al reportage fotografico.


E' stata una fiera soddisfacente

Il numero dei rivenditori presenti alla fiera è apparso minore rispetto a quello di altre kermesse nordamericane per prodotti ortofrutticoli. "Questo perché la natura del business canadese è molto diversa da quella degli Stati Uniti - ha dichiarato Chris Horrell di Love Beets - Il mercato di vendita al dettaglio americano è molto frammentato, mentre in Canada ci sono pochi grandi player. Quando li si incontra in fiera bisogna andare a parlarci con fare molto deciso. Siamo riusciti a farlo con cinque rivenditori tradizionali, che insieme rappresentano 6.000 punti vendita. Perciò sì, siamo rimasti soddisfatti dalle opportunità che questa manifestazione ci ha fornito".

Mike Preacher di Domex Superfresh Growers si è dimostrato altrettanto felice del fatto che tutti i principali rivenditori abbiano visitato lo stand Superfresh. "Ciò che mi piace del CPMA di Toronto è che la location è molto pratica perché in città. Si può andare a piedi alla fiera e anche i ristoranti sono a portata di mano e c'è anche un lungo lago dove è possibile fare una corsa".

Brent Scattini di Mission Produce ha aggiunto che la fiera gli ha permesso di rafforzare le relazioni e individuare nuove opportunità di affari.

Gradita un'affluenza maggiore
Alcuni espositori hanno denunciato un calo di visitatori rispetto alle aspettative, senza riuscire a darsi una spiegazione. "La fiera si è tenuta in un ottimo periodo dell'anno. Inoltre, il CPMA ha svolto un lavoro organizzativo di alto livello, con orari fieristici ideali e una comoda location in città. C'era solo bisogno di più visitatori".

Clicca qui per accedere al reportage fotografico.

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 19/05/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/10/2017 Emilia-Romagna: oltre 70 milioni di euro nel 2016 per il rafforzamento e lo sviluppo del settore ortofrutticolo
20/10/2017 Le innovazioni Unitec in esposizione al PMA Fresh Summit
20/10/2017 Fruit Attraction 2017 secondo giorno: curiosita' in fiera
20/10/2017 Fruit Attraction: una fiera di prodotto
20/10/2017 Con l'autunno il 68% degli italiani cena a casa
20/10/2017 Censis: vola la spesa per la ristorazione e il settore alimentare
19/10/2017 CSO: Madrid appuntamento irrinunciabile per le imprese vocate all'export
19/10/2017 Accordo tra il Centro di Sperimentazione Laimburg e la Fondazione Agrion
19/10/2017 Fruit Attraction 2017 primo giorno: il commento di espositori italiani e stranieri
19/10/2017 Egitto: centri di imballaggio, un investimento necessario
18/10/2017 Torna la campagna affissioni di Dole
18/10/2017 Spreco alimentare: la Commissione UE adotta linee guida per le donazioni di cibo
18/10/2017 Ismea: al via 'Nuovi Fattori di Successo' e 'Talenti da coltivare', concorsi per i giovani imprenditori agricoli
17/10/2017 Le tecnologie per l'ortofrutta si fanno in tre a Madrid con Unitec, Unisorting e UT Instruments
17/10/2017 Primi danni della cimice asiatica alle coltivazioni di tutto il Piemonte
17/10/2017 Empack Mechelen 2017: la fiera dell'imballaggio risponde alla minaccia di Internet
17/10/2017 Nemguard ® SC: dalla natura la risposta contro i nematodi
17/10/2017 Spagna: e' emergenza idrica per l'eccezionale siccita'
17/10/2017 Il Ministro Martina incontra il Commissario UE Phil Hogan sulla nuova PAC post 2020
17/10/2017 G7 Agricoltura: adottata all'unanimità la Dichiarazione di Bergamo

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*