Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Rete Halys Protecta di Arrigoni: cimice asiatica, no grazie!

La stagione 2016 ha evidenziato la necessità di correre al riparo per proteggersi da Halyomorpha halys o cimice asiatica.
Le principali caratteristiche che rendono questo insetto particolarmente pericoloso sono:
• i danni ingenti alle produzioni interessate,
• la rapidità di spostamento dell'insetto,
• l'habitat su specie sia forestali sia agrarie,
• l'assenza al momento di prodotti chimici efficaci,
• i risultati di lotta biologica non ancora significativi.

Diverse prove in campo dimostrano che l'utilizzo di reti come barriere fisiche sui laterali e in testata dell'impianto, nel caso in cui si abbiano un impianto antigrandine installato o barriere monofilari in caso di assenza di top coperto, siano, ad oggi, l'unica soluzione possibile e applicabile per ottenere un risultato significativo di abbattimento della popolazione presente, fino ad un 80-90%, in alcuni casi anche il 99%. Dichiara Paolo Arrigoni, CEO dell'omonimo gruppo.

Per ottenere i risultati attesi è fondamentale scegliere la rete giusta, tenendo conto di quelle che sono le caratteristiche essenziali di una rete, quali l'indemagliabilità (i fili non scorrono), la qualità della materia prima del filato e la lavorazione dello stesso, il passaggio di aria e luce. L'ottimizzazione di queste caratteristiche permette di garantire la più alta protezione possibile, assicurando la produzione del frutteto e la longevità del proprio investimento.

Il team Arrigoni, per rispondere a tali esigenze, ha messo a punto un prodotto ad hoc: la rete HALYS PROTECTA.


A sinistra: rappresentazione della tessitura raschel.
A destra: immagine specifica del tessuto.


L'indemagliabilità della rete è garantita da una tessitura a maglia legata, che impedisce la rottura della stessa durante le operazioni di movimentazione. Il monofilo in HDPE vergine realizzato con materie prime di origine europea ed accuratamente additivato ai raggi UV, garantisce le condizioni di resistenza negli anni della rete esposta ai raggi UV e ai trattamenti chimici. La dimensione del foro (mm 7,1x1,7) permette il controllo della cimice e della carpocapsa, oltre a garantire anche i normali volumi di interscambio di aria e di umidità non alterando la situazione climatica dell'impianto rispetto alle condizioni esterne.


Alcuni impianti realizzati su frutteti nella provincia di Modena.

Il nostro team di esperti è a vostra disposizione per proporvi la protezione più adatta al vostro frutteto. Non esitate a contattarci.

Contatti
Arrigoni SpA

Via Monte Prato 3
22029 Uggiate Trevano (CO)
Tel.: (+39) 031803200
Fax: (+39) 031803206
Email: info@arrigoni.it
Web: www.arrigoni.it



Data di pubblicazione: 14/02/2017
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

13/07/2018 Massimo Vincenzini eletto presidente dei Georgofili
13/07/2018 Voucher, Agrinsieme: bene la reintroduzione, ora bisogna accelerare
13/07/2018 La firma dell'accordo commerciale UE-Giappone slitta al 17 luglio
13/07/2018 Cominciata ufficialmente la guerra commerciale sino-americana
13/07/2018 Psr per i giovani in Emilia Romagna: buoni risultati ma non per tutti
12/07/2018 Lotta alle fumarole in Sicilia
12/07/2018 Partnership tra Istituzioni per promuovere la sostenibilita' in agricoltura
12/07/2018 La regione di Valencia scommette ancora una volta sul programma Magnet™ MED
12/07/2018 Calcolatore online sugli impatti della Brexit
12/07/2018 Rischio Listeria: le analisi come strumento di prevenzione
12/07/2018 Statistiche in tempo reale su popolazione, economia, agricoltura e molto altro
11/07/2018 Fepex e GlobalGAP: no alle fake news sul settore ortofrutticolo spagnolo
11/07/2018 Importanti novita' in etichetta ed estensioni di impiego per l'insetticida Flipper
11/07/2018 Risorse idriche nel crotonese: gli agricoltori possono programmare la coltivazione dei finocchi
11/07/2018 Rapporto AgrOsserva: segnali positivi per l'agricoltura italiana nel primo trimestre 2018
10/07/2018 Grande successo per la serata finale di BeTalent: sul palco anche DimmidiSi'
10/07/2018 Frode nell'export con indirizzi email falsificati
10/07/2018 I costi dei teli di pacciamatura in plastica e la soluzione alternativa in Mater-Bi
10/07/2018 Il valore aggiunto di un prodotto ortofrutticolo certificato come biologico
10/07/2018 Russia: Consiglio Ue prolunga sanzioni di sei mesi

 

Commenti:


siamo interessati al Vs prodotto,appena potete mandateci il cell. del responsabile di zona.
ns.cell. 3467434401
agricoltura &giardinaggio srl, policoro, italia (email) - 14/02/2017 17:44:02


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*