Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Emilia Romagna, Veneto e Puglia sul podio. Ecatombe di imprenditori agricoli

Export agricolo: in 15 anni aumento del 50 per cento

L'agricoltura italiana ha segnato un aumento delle esportazioni del 71% nel periodo 2000-2015. Lo si evince dal rapporto "L'agricoltura nelle regioni d'Italia" pubblicato da Confagricoltura nei giorni scorsi. Però se si fa il saldo commerciale dei prodotti agricoli, siamo sotto. Le esportazioni nel 2015 hanno raggiunto un valore pari a 6,6 miliardi di euro, mentre le importazioni sono state pari a 13,7 miliardi con uno sbilancio di 7,1 miliardi.



Negli ultimi 15 anni le importazioni sono salite del 49%, e le esportazioni del 71%. Un dato preoccupante sta nel costante calo delle superfici dedicate alla frutticoltura: da 498.407 si è scesi a 396.585 ettari con una diminuzione del 20%. Categorie a parte gli agrumi che hanno segnato un +13% e l'uva da tavola con +14%.


Noci di importazioni

Spulciando regione per regione, si nota che il Trentino Alto Adige nel 2000 aveva un saldo positivo fra import ed export pari a 104 milioni di euro, salito a 552 milioni nel 2015. Positiva anche la Sicilia: il suo saldo positivo è passato da 109 milioni a 261.


Superfici di frutteti calate del 20% in 15 anni

Riguardo alle esportazioni, la regione capofila è l'Emilia Romagna con 894 milioni di euro in valore nel 2015, contro i 605 del 2000. Segue il Veneto che ha fatto un grande balzo in avanti: da 429 milioni di euro a 891. Al terzo posto la Puglia con 822 milioni di euro contro i 578 del 2000.

Poi vi è tutto il fronte dell'occupazione. Riguardo agli occupati dipendenti vi è stato un leggerissimo aumento (+0,66%) passati da 425.730 a 428.527. Ecatombe invece sul fronte degli imprenditori con -29,42%. Erano 587.011 nel 2000 scesi poi a 414.314 15 anni dopo. Va detto che vi è stato un bel "repulisti" di aziende fantasma, specie quelle con imprenditori in pensione che non facevano reddito. I dati elaborati da Confagricoltura sono quelli dell'Istat.

Data di pubblicazione: 11/01/2017
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

18/06/2018 La Cina e' un mercato estremamente stimolante
18/06/2018 La FAO in dieci Paesi insegna a come adattarsi al cambiamento climatico
18/06/2018 La carruba siciliana: analisi e prospettive per la valorizzazione agro-industriale
18/06/2018 Con roll-in, raccogliere non e' mai stato cosi' semplice
18/06/2018 Idromeccanica Lucchini: primi 5 mesi del 2018 ancora in crescita
15/06/2018 Sottoscritto Protocollo d'Intesa tra Italia Ortofrutta e Crea
15/06/2018 FAO: nel mondo 108 milioni di bambini lavorano in agricoltura
15/06/2018 Confagricoltura: UE, nel 2017 l'Italia si conferma prima per Valore Aggiunto
15/06/2018 Apofruit: cresce del 10% il fatturato 2017
15/06/2018 Fruitimprese: i dati sul commercio estero ortofrutticolo italiano nel primo trimestre 2018
15/06/2018 Lavoro nero e caporalato: i risultati dei controlli in agricoltura
15/06/2018 Speciale edizione della rivista Primeur-FreshPlaza per Fruit Attraction 2018: prenota il tuo spazio!
14/06/2018 I Salvataggi della spiaggia di Rimini, partner della campagna Valfrutta #natipronti
14/06/2018 Antonio Schiavelli riconfermato presidente Unaproa
14/06/2018 ILIP scelta da Apofruit per il packaging dei Buoninsieme
14/06/2018 Cento milioni di fatturato per Canova nel 2017
14/06/2018 Inglesi contrari all'imballaggio degli ortofrutticoli
14/06/2018 Carburante agricolo, Cia: rinviare l'obbligo della fatturazione elettronica
14/06/2018 Conip, record di cassette in plastica riciclate
13/06/2018 Nuovo impianto per spremute di melograno di alta qualita'

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*