Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Emilia Romagna, Veneto e Puglia sul podio. Ecatombe di imprenditori agricoli

Export agricolo: in 15 anni aumento del 50 per cento

L'agricoltura italiana ha segnato un aumento delle esportazioni del 71% nel periodo 2000-2015. Lo si evince dal rapporto "L'agricoltura nelle regioni d'Italia" pubblicato da Confagricoltura nei giorni scorsi. Però se si fa il saldo commerciale dei prodotti agricoli, siamo sotto. Le esportazioni nel 2015 hanno raggiunto un valore pari a 6,6 miliardi di euro, mentre le importazioni sono state pari a 13,7 miliardi con uno sbilancio di 7,1 miliardi.



Negli ultimi 15 anni le importazioni sono salite del 49%, e le esportazioni del 71%. Un dato preoccupante sta nel costante calo delle superfici dedicate alla frutticoltura: da 498.407 si è scesi a 396.585 ettari con una diminuzione del 20%. Categorie a parte gli agrumi che hanno segnato un +13% e l'uva da tavola con +14%.


Noci di importazioni

Spulciando regione per regione, si nota che il Trentino Alto Adige nel 2000 aveva un saldo positivo fra import ed export pari a 104 milioni di euro, salito a 552 milioni nel 2015. Positiva anche la Sicilia: il suo saldo positivo è passato da 109 milioni a 261.


Superfici di frutteti calate del 20% in 15 anni

Riguardo alle esportazioni, la regione capofila è l'Emilia Romagna con 894 milioni di euro in valore nel 2015, contro i 605 del 2000. Segue il Veneto che ha fatto un grande balzo in avanti: da 429 milioni di euro a 891. Al terzo posto la Puglia con 822 milioni di euro contro i 578 del 2000.

Poi vi è tutto il fronte dell'occupazione. Riguardo agli occupati dipendenti vi è stato un leggerissimo aumento (+0,66%) passati da 425.730 a 428.527. Ecatombe invece sul fronte degli imprenditori con -29,42%. Erano 587.011 nel 2000 scesi poi a 414.314 15 anni dopo. Va detto che vi è stato un bel "repulisti" di aziende fantasma, specie quelle con imprenditori in pensione che non facevano reddito. I dati elaborati da Confagricoltura sono quelli dell'Istat.

Data di pubblicazione: 11/01/2017
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/09/2017 Orsero: ok dei soci ad aumento di capitale riservato
22/09/2017 San Ferdinando di Puglia (BT): i braccianti ortofrutticoli scioperano a oltranza
22/09/2017 Ortofrutticoli e agrumari: nuovi minimi retributivi
22/09/2017 Assicurazioni, Coldiretti Cuneo: si rischia di restituire i soldi all'UE
22/09/2017 UE-Islanda: via libera del Parlamento a nuovi accordi agricoli
22/09/2017 Macfrut: da Hong Kong al Peru', passando dai video dei protagonisti
22/09/2017 L'accordo economico e commerciale UE-Canada e' entrato in vigore
22/09/2017 World Food Moscow: il reportage fotografico
22/09/2017 Idromeccanica Lucchini presenta i generatori di aria calda per il riscaldamento serre
22/09/2017 La politica America First di Trump mina l'economia italiana
21/09/2017 L'uragano Maria ha lasciato Porto Rico al buio totale
21/09/2017 Fruitimprese Veneto fa il punto sulle produzioni ortofrutticole
21/09/2017 Il ricordo dello scomparso Ermete Modena da parte di Paolo Bruni
21/09/2017 Prove sensoriali, elemento chiave nella selezione di nuove varieta' di prodotti
21/09/2017 Freshfel rappresenta il settore ortofrutticolo europeo all'Annapoorna World of Food India
21/09/2017 I piccoli agricoltori africani lanciano un messaggio ai leader mondiali scrivendolo direttamente sulla terra che lavorano
21/09/2017 Il gelo chiama, Megafol risponde!
21/09/2017 Biolchim e il suo approccio all'agricoltura, anche quella biologica
20/09/2017 Cina: la plastica contaminante copre il 12% dei terreni agricoli
20/09/2017 Dal Belgio 10 milioni di euro per innovazione agricola e ricerca

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*