Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Annata agricola 2016: aumenta il Pil ma calano i consumi degli italiani

Secondo le prime stime del Centro Studi Confagricoltura sull'annata agricola dei primi nove mesi del 2016, si dovrebbe registrare un incremento del valore aggiunto in termini reali per agricoltura, silvicoltura, caccia e pesca del 2%, cioè pari a un incremento di quasi a 30 miliardi di euro. Questi dati indicano non solo un aumento del Pil complessivo (+0,9% su base annua) superiore a quanto previsto, ma anche il superamento dei valori degli ultimi anni.

Il settore è toccato da una dinamica deflativa sul fronte dei prezzi che sta interessando, in particolare, i prezzi all'origine dei prodotti agricoli, soprattutto di alcuni comparti, ed anche i costi di produzione. Secondo Confagricoltura si stima che a fine anno l'andamento complessivo dei prezzi all'origine è mediamente diminuito del 5-6%, rispetto ad un calo medio dei costi di produzione che non dovrebbe superare il 2-2,5%.

Anche dal punto di vista dell'export dei prodotti agricoli si dovrebbe registrare un aumento del 3,5%, con anche valori superiori per l'export di prodotti trasformati, bevande e tabacco.

Nel complesso, il sistema agricolo italiano, nel 2016, evidenzia una maggiore stabilità: il numero delle imprese agricole resta sostanzialmente invariato rispetto al 2015; crescono significativamente sia le imprese condotte in forma societaria, in particolare da società di capitali, sia l'occupazione (+5%).

Per quanto riguarda i consumi alimentari delle famiglie italiane restano invece in linea con i dati negativi degli ultimi anni, in termini reali i consumi dovrebbero ridursi dell'1-1,2% rispetto al 2015. Il calo, in particolare, dovrebbe colpire i consumi di prodotti animali, per i quali si stima una flessione della spesa, in valore, tra il 3 ed il 5%.

Infine, è importante ricordare che il sisma che ha colpito il Centro Italia ha causato ingenti perdite di fatturato ed export.

Data di pubblicazione: 10/01/2017
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

18/10/2017 Torna la campagna affissioni di Dole
18/10/2017 Spreco alimentare: la Commissione UE adotta linee guida per le donazioni di cibo
18/10/2017 Ismea: al via 'Nuovi Fattori di Successo' e 'Talenti da coltivare', concorsi per i giovani imprenditori agricoli
17/10/2017 Le tecnologie per l'ortofrutta si fanno in tre a Madrid con Unitec, Unisorting e UT Instruments
17/10/2017 Primi danni della cimice asiatica alle coltivazioni di tutto il Piemonte
17/10/2017 Empack Mechelen 2017: la fiera dell'imballaggio risponde alla minaccia di Internet
17/10/2017 Nemguard ® SC: dalla natura la risposta contro i nematodi
17/10/2017 Spagna: e' emergenza idrica per l'eccezionale siccita'
17/10/2017 Il Ministro Martina incontra il Commissario UE Phil Hogan sulla nuova PAC post 2020
17/10/2017 G7 Agricoltura: adottata all'unanimità la Dichiarazione di Bergamo
17/10/2017 Zafferano e origano figurano tra le eccellenze siciliane
16/10/2017 Informazioni sull'origine dei prodotti standardizzate grazie a una piattaforma web croata
16/10/2017 Le societa' ortofrutticole ad Anuga 2017: il reportage fotografico
13/10/2017 Apeo a Fruit Attraction: appuntamento irrinunciabile per l'uva da tavola pugliese
13/10/2017 Commercio equo certificato Fairtrade: vendite globali a 7,8 mld di euro
13/10/2017 Cimice asiatica, dalla ricerca segnali incoraggianti
13/10/2017 Irplast: Food Contact Tape, il nastro idoneo al contatto alimentare per brandizzare frutta e verdura
13/10/2017 Usare il tempo per gustare la frutta, e non per sbucciarla
13/10/2017 Fresco di stampa: edizione speciale di Primeur a Fruit Attraction 2017
12/10/2017 Coldiretti Calabria: agricoltura sempre piu' nel segno dei giovani

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*