Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Annata agricola 2016: aumenta il Pil ma calano i consumi degli italiani

Secondo le prime stime del Centro Studi Confagricoltura sull'annata agricola dei primi nove mesi del 2016, si dovrebbe registrare un incremento del valore aggiunto in termini reali per agricoltura, silvicoltura, caccia e pesca del 2%, cioè pari a un incremento di quasi a 30 miliardi di euro. Questi dati indicano non solo un aumento del Pil complessivo (+0,9% su base annua) superiore a quanto previsto, ma anche il superamento dei valori degli ultimi anni.

Il settore è toccato da una dinamica deflativa sul fronte dei prezzi che sta interessando, in particolare, i prezzi all'origine dei prodotti agricoli, soprattutto di alcuni comparti, ed anche i costi di produzione. Secondo Confagricoltura si stima che a fine anno l'andamento complessivo dei prezzi all'origine è mediamente diminuito del 5-6%, rispetto ad un calo medio dei costi di produzione che non dovrebbe superare il 2-2,5%.

Anche dal punto di vista dell'export dei prodotti agricoli si dovrebbe registrare un aumento del 3,5%, con anche valori superiori per l'export di prodotti trasformati, bevande e tabacco.

Nel complesso, il sistema agricolo italiano, nel 2016, evidenzia una maggiore stabilità: il numero delle imprese agricole resta sostanzialmente invariato rispetto al 2015; crescono significativamente sia le imprese condotte in forma societaria, in particolare da società di capitali, sia l'occupazione (+5%).

Per quanto riguarda i consumi alimentari delle famiglie italiane restano invece in linea con i dati negativi degli ultimi anni, in termini reali i consumi dovrebbero ridursi dell'1-1,2% rispetto al 2015. Il calo, in particolare, dovrebbe colpire i consumi di prodotti animali, per i quali si stima una flessione della spesa, in valore, tra il 3 ed il 5%.

Infine, è importante ricordare che il sisma che ha colpito il Centro Italia ha causato ingenti perdite di fatturato ed export.

Data di pubblicazione: 10/01/2017
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

28/03/2017 Andrea Badursi eletto presidente di Fedagri Basilicata
28/03/2017 Reflect ® di Syngenta: alti livelli di efficacia contro oidio e alternaria delle principali colture orticole
28/03/2017 Zerbinati premiata agli IAIR AWARDS / Le Fonti Awards
28/03/2017 L'Assemblea Generale dell'AREFLH: il resoconto
28/03/2017 La bilancia alimentare commerciale della Tunisia registra oltre 120 milioni di euro di deficit
28/03/2017 Agritrade Guatemala 2017: il reportage fotografico
28/03/2017 A cosa mirano oggi le nuove tecnologie per il confezionamento?
28/03/2017 Differenza abissale tra Europa e Stati Uniti
27/03/2017 Assosementi e Macfrut, un accordo per reciproci vantaggi
27/03/2017 Esportatori egiziani approfittano della valuta debole
27/03/2017 Sonnenreife: un nuovo marchio per l'azienda tedesca Service-Bund
27/03/2017 Abilitazioni guida trattori e macchine agricole: serve chiarezza
27/03/2017 Gastro Star e Eisberg Switzerland annunciano fusione
24/03/2017 Assicurazioni, Guidi (Confagricoltura): "Prioritario un sistema efficace di gestione del rischio"
24/03/2017 Macfrut si allea e si amplia: dopo l'Egitto ecco la nuova fiera Mac Fruit Attraction in Cina
24/03/2017 UE: dopo 60 anni, occorre riscoprire le ragioni dello stare insieme
24/03/2017 La Russia distrugge tonnellate di ortofrutta
23/03/2017 CREA: on line "L'annuario dell'agricoltura italiana" e "L'agricoltura italiana conta"
23/03/2017 I prodotti a base vegetale attraggono sempre più consumatori: in Italia la categoria e' cresciuta del 10% nel 2016
23/03/2017 La bilancia commerciale dell'agroalimentare italiano nel 2016

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*