Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Annata agricola 2016: aumenta il Pil ma calano i consumi degli italiani

Secondo le prime stime del Centro Studi Confagricoltura sull'annata agricola dei primi nove mesi del 2016, si dovrebbe registrare un incremento del valore aggiunto in termini reali per agricoltura, silvicoltura, caccia e pesca del 2%, cioè pari a un incremento di quasi a 30 miliardi di euro. Questi dati indicano non solo un aumento del Pil complessivo (+0,9% su base annua) superiore a quanto previsto, ma anche il superamento dei valori degli ultimi anni.

Il settore è toccato da una dinamica deflativa sul fronte dei prezzi che sta interessando, in particolare, i prezzi all'origine dei prodotti agricoli, soprattutto di alcuni comparti, ed anche i costi di produzione. Secondo Confagricoltura si stima che a fine anno l'andamento complessivo dei prezzi all'origine è mediamente diminuito del 5-6%, rispetto ad un calo medio dei costi di produzione che non dovrebbe superare il 2-2,5%.

Anche dal punto di vista dell'export dei prodotti agricoli si dovrebbe registrare un aumento del 3,5%, con anche valori superiori per l'export di prodotti trasformati, bevande e tabacco.

Nel complesso, il sistema agricolo italiano, nel 2016, evidenzia una maggiore stabilità: il numero delle imprese agricole resta sostanzialmente invariato rispetto al 2015; crescono significativamente sia le imprese condotte in forma societaria, in particolare da società di capitali, sia l'occupazione (+5%).

Per quanto riguarda i consumi alimentari delle famiglie italiane restano invece in linea con i dati negativi degli ultimi anni, in termini reali i consumi dovrebbero ridursi dell'1-1,2% rispetto al 2015. Il calo, in particolare, dovrebbe colpire i consumi di prodotti animali, per i quali si stima una flessione della spesa, in valore, tra il 3 ed il 5%.

Infine, è importante ricordare che il sisma che ha colpito il Centro Italia ha causato ingenti perdite di fatturato ed export.

Data di pubblicazione: 10/01/2017
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/01/2017 Primo stabilimento in Francia per Del Monte
20/01/2017 UE: nuovo record dell'export agroalimentare, 11,7 miliardi di euro a novembre
20/01/2017 Gennaio da record: siccita' al Nord, gelo storico al Sud
20/01/2017 Le esigenze della moderna orticoltura trovano risposte a Macfrut 2017
20/01/2017 Cartarredo: distributore di assorbitori di etilene per tutta Italia e parte dell'area mediterranea
19/01/2017 VIDEO! Scopri Macfrut in campo: la grande novita' dell'edizione 2017
19/01/2017 Settore kiwi: packaging riciclabili trasformati in utensili
19/01/2017 AOP Armonia si trasforma in Organizzazione di Produttori
18/01/2017 Marca 2017: un'edizione da record
18/01/2017 Noberasco Nutrition Partner di Juventus Football Club
18/01/2017 Corte Conti UE: lotta allo spreco alimentare inefficace
18/01/2017 Brexit: Istituto Delors, buco da 10 miliardi di euro l'anno nel bilancio UE
18/01/2017 Un certificato che attesta l'uso di Ecodian
18/01/2017 La nanotecnologia per conservare la frutta
18/01/2017 Fruitimprese: i dati sul commercio estero ortofrutticolo italiano nei primi dieci mesi del 2016
17/01/2017 Biolchim si espande in Ungheria
17/01/2017 Italia Ortofrutta cresce con 19 nuove OP nel 2016
17/01/2017 La tregua nell'ondata di freddo non ha portato alcun sollievo
17/01/2017 Fmi: economia mondiale in ripresa, giu' stime sull'Italia (+0,7% nel 2017)
17/01/2017 Biologico in Sicilia: sbloccati fondi per 320 milioni di euro

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*