Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Annata agricola 2016: aumenta il Pil ma calano i consumi degli italiani

Secondo le prime stime del Centro Studi Confagricoltura sull'annata agricola dei primi nove mesi del 2016, si dovrebbe registrare un incremento del valore aggiunto in termini reali per agricoltura, silvicoltura, caccia e pesca del 2%, cioè pari a un incremento di quasi a 30 miliardi di euro. Questi dati indicano non solo un aumento del Pil complessivo (+0,9% su base annua) superiore a quanto previsto, ma anche il superamento dei valori degli ultimi anni.

Il settore è toccato da una dinamica deflativa sul fronte dei prezzi che sta interessando, in particolare, i prezzi all'origine dei prodotti agricoli, soprattutto di alcuni comparti, ed anche i costi di produzione. Secondo Confagricoltura si stima che a fine anno l'andamento complessivo dei prezzi all'origine è mediamente diminuito del 5-6%, rispetto ad un calo medio dei costi di produzione che non dovrebbe superare il 2-2,5%.

Anche dal punto di vista dell'export dei prodotti agricoli si dovrebbe registrare un aumento del 3,5%, con anche valori superiori per l'export di prodotti trasformati, bevande e tabacco.

Nel complesso, il sistema agricolo italiano, nel 2016, evidenzia una maggiore stabilità: il numero delle imprese agricole resta sostanzialmente invariato rispetto al 2015; crescono significativamente sia le imprese condotte in forma societaria, in particolare da società di capitali, sia l'occupazione (+5%).

Per quanto riguarda i consumi alimentari delle famiglie italiane restano invece in linea con i dati negativi degli ultimi anni, in termini reali i consumi dovrebbero ridursi dell'1-1,2% rispetto al 2015. Il calo, in particolare, dovrebbe colpire i consumi di prodotti animali, per i quali si stima una flessione della spesa, in valore, tra il 3 ed il 5%.

Infine, è importante ricordare che il sisma che ha colpito il Centro Italia ha causato ingenti perdite di fatturato ed export.

Data di pubblicazione: 10/01/2017
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

24/02/2017 Assicurazioni: in arrivo i soldi del 2015. In Romagna gia' partita la campagna 2017
24/02/2017 Terremoto: pagati da Agea 50 milioni di euro per gli agricoltori danneggiati
24/02/2017 La Cassazione accoglie il ricorso di Spreafico contro l'Agenzia delle Dogane
24/02/2017 Caporalato: sei arresti ad Andria (BT) per la bracciante morta di fatica
24/02/2017 Londra: frigorifero anti-sprechi per combattere la fame
23/02/2017 Icqrf: nel 2016 oltre 48mila controlli effettuati
23/02/2017 Ortofrutta, un settore strategico poco tutelato dall'UE
23/02/2017 Biofach e Vivaness 2017 hanno superato i 50.000 visitatori
23/02/2017 Meno visitatori si traducono in piu' clienti potenziali
22/02/2017 L'Argentina blocca l'import di barbatelle di uva: le dichiarazioni di Paolo De Castro
22/02/2017 Mappa dei brevetti nel mondo
21/02/2017 Canapa industriale: tra i mille utilizzi, anche quello per la fitodepurazione dei terreni inquinati
21/02/2017 Difendetevi dalle imitazioni: le reti antigrandine foto-selettive sono solo Iridium® di Agrintech
21/02/2017 Non solo CETA: ecco altri 9 accordi internazionali in ballo
21/02/2017 Attiva la prima serra indoor certificata GlobalGAP
21/02/2017 Uno sguardo alla prima azienda agricola indoor della Panasonic
21/02/2017 In crescita la percentuale di ortofrutta coltivata in serra
20/02/2017 Paolo Bruni e Mario Guidi ricordano lo scomparso Xavier Beulin, presidente degli agricoltori francesi
20/02/2017 Clima: El Nino e' di nuovo alle porte?
20/02/2017 Commissione UE taglia 130 milioni di euro all'agricoltura, di cui 16 in Italia

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*