Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Isolati ceppi di Botrytis fungicida-resistente su piante di fragole in vivaio

La muffa grigia è una delle più gravi infezioni fungine che colpisce le fragole, causando ingenti danni. Le infezioni latenti possono essere diffuse attraverso il materiale vivaistico ed è per questa ragione che Roland W. S. Weber dell'Esteburg Fruit Research and Advisory Centre di York (Germania) e Alfred-Peter Entrop dell'Aarhus University (Danimarca) hanno condotto un'indagine di quattro anni in vivaio su piantine di fragole. In questo periodo sono stati raccolti 340 ceppi di Botrytis e sono stati esaminati per la resistenza ai fungicidi.



!Dalle analisi sono emerse elevate percentuali di ceppi con resistenza ai principi attivi di tutte le classi di fungicidi registrati su fragole - spiega Roland W. S. Weber - in Germania sono stati trovati ceppi resistenti a trifloxystrobin (90,3%), boscalid (53,8%), ciprodinil (41,5%), fludioxonil (28,2%) e fenexamid (15,6%)".

"Di questi isolati, il 10,3% possiede una resistenza multipla a tutti i composti; il 5,0% presenta una bassa resistenza al fluopyram, fungicida registrato dal 2015 - continua Alfred-Peter Entrop - Situazione più critica è stata riscontrata sul materiale vivaistico olandese che aveva una più alta percentuale di isolati con resistenza a qualunque o a tutti i fungicidi rispetto alle piantine dei vivai tedeschi".

Questi dati purtroppo sottolineano come le piantine da vivaio siano un possibile vettore di introduzione e diffusione di ceppi di Botrytis fungicidi-resistenti nei fragoleti commerciali.

Fonte: Roland W. S. Weber, Alfred-Peter Entrop, 'Recovery of fungicide-resistant Botrytis isolates from strawberry nursery plants', 2017, European Journal of Plant Pathology, doi:10.1007/s10658-017-1206-9.

Data di pubblicazione: 20/03/2017
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

29/03/2017 Il consumo quotidiano di pesto puo' diventare un problema per la salute
28/03/2017 Il contenuto di vitamina C non cambia fra prodotto fresco e surgelato
28/03/2017 Mangiare piu' frutta e verdura riduce il rischio di broncopneumopatia cronica ostruttiva
27/03/2017 I pomodori fanno bene al cuore e riducono il colesterolo
24/03/2017 Germania: rapporto sulle abitudini alimentari nel 2017, spopolano i prodotti facili e veloci da preparare
23/03/2017 Le proprieta' antitumorali della zucca lunga napoletana
22/03/2017 Verdura e frutta sono un potente anti-stress, soprattutto per le donne
21/03/2017 Spettroscopia DRIFTS per la rilevazione di frodi su zafferano
21/03/2017 Vapore umido per la sicurezza dei meloni di I e IV gamma
21/03/2017 Un possibile rimedio all'allergia ai pomodori
20/03/2017 Gli estratti di frutta e ortaggi diminuiscono i rischi cardiovascolari
17/03/2017 Succo di melograno: i dieci benefici per la salute
16/03/2017 Cinque buoni motivi per mangiare carciofi
16/03/2017 Sansa di carote nere: un sottoprodotto industriale ricco di polifenoli
15/03/2017 Buccia si': frutta e ortaggi risultano migliori per la salute
15/03/2017 Portogallo: per legge almeno un piatto vegan nelle mense
14/03/2017 Sette benefici dei datteri per la salute
13/03/2017 Studio MUSE: possibili effetti nocivi di rame e azadiractina usati anche nelle coltivazioni bio
13/03/2017 Per stare bene occorre mangiare frutta e verdura, non l'estratto contenuto in una pillola
10/03/2017 Il succo concentrato di mirtilli ringiovanisce il cervello

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*