Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Da uno studio dell'Universita' di Otago (Nuova Zelanda)

Per il benessere psicologico basta mangiare piu' frutta e verdura

Un team di psicologi, patologi e nutrizionisti dell'Università di Otago (Nuova Zelanda) ha valutato i benefici psicologici del consumo di frutta e verdura su un campione di 171 giovani adulti tra i 18 e i 25 anni (di cui la componente femminile rappresenta il 67%) che consumano poca frutta e verdura. L'obiettivo era infatti incentivare il consumo di ortofrutta nei giovani attraverso evidenze scientifiche.



I ricercatori hanno monitorato per due settimane i giovani, che sono stati suddivisi in tre gruppi: il primo ha continuato a mangiare frutta e verdura secondo le proprie abitudini alimentari; il secondo gruppo ha ricevuto quotidianamente dei messaggi sullo smartphone che ricordavano e invitavano a mangiare più frutta e verdura, incentivandone l'acquisto con dei voucher prepagati; il terzo gruppo ha ricevuto ogni giorno due porzioni extra di ortaggi e frutta fresca (carote, kiwi, mele e arance).

Ciascun giovane è stato sottoposto a una serie di test per valutarne il benessere psicologico, in termini di umore, vitalità, curiosità, creatività, motivazione, e l'eventuale presenza di sintomi legati ad ansia e depressione.

Dai risultati è emerso che i giovani che avevano ricevuto direttamente frutta e verdura erano quelli che ne avevano incrementato maggiormente il consumo, arrivando a mangiarne fino a 3,7 porzioni al giorno. Frutta e verdura venivano consumati principalmente crudi, mentre negli altri gruppi venivano mangiati cotti o insieme ad altri cibi. Questo incremento di consumo di frutta e verdura si è tradotto dopo 2 settimane in un aumento dei livelli di vitalità e motivazione, determinando un miglioramento complessivo del benessere psicologico dei giovani.

"Fornire direttamente ai giovani adulti frutta e verdura di alta qualità, senza sms che gli ricordi di mangiare più frutta e verdura e dando loro un buono acquisto, ha portato a miglioramenti del loro benessere psicologico in due settimane – concludono i ricercatori - Questo è il primo studio in cui si dimostra che la fornitura di frutta e verdura di alta qualità ai giovani adulti può portare a miglioramenti a breve termine nella vitalità, creatività, motivazione. I risultati dimostrano una relazione causale tra consumo di frutta e verdura e benessere psicologico".

Fonte: Conner T.S., Brookie K.L., Carr A.C., Mainvil L.A., Vissers M.C.M., 'Let them eat fruit! The effect of fruit and vegetable consumption on psychological well-being in young adults: A randomized controlled trial', February 2017, PLOS ONE, Vol. 12(2): e0171206. doi: 10.1371/journal.pone.0171206

Data di pubblicazione: 16/02/2017
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/02/2017 Il potere antiossidante delle fragole e' nei semi
17/02/2017 Una dieta ricca di uva e' una possibile arma in piu' contro l'Alzheimer
17/02/2017 Appello agli over-65: mangiate piu' frutta e verdura!
15/02/2017 Il cavolo e' una fonte eccellente di vitamina C
14/02/2017 Intestino in salute grazie a banane, patate e legumi
13/02/2017 Spagna: garanzia massima per il controllo delle sostanze potenzialmente dannose
07/02/2017 I benefici del cetriolo per la salute
07/02/2017 I benefici salutari del succo di prugna
07/02/2017 Arance, zucca e peperoni rossi sono un toccasana contro il cancro ai polmoni
06/02/2017 Acrilammide: i consigli dell'FSA inglese per ridurne i livelli
03/02/2017 UK: terzo posto per gli avocado nella classifica degli acquisti al dettaglio nel 2016
03/02/2017 Questione residui: "Il settore ortofrutticolo merita piu' rispetto"
03/02/2017 Residui: essere in regola al 98,8 per cento non basta?
02/02/2017 Francia: mai piu' bibite gassate gratis nei fast food
01/02/2017 A Mosso (BI) niente merendine a scuola: arriva il carotometro
01/02/2017 Serve una regolamentazione specifica per il simultaneo impiego di piu' principi attivi sul medesimo prodotto
31/01/2017 Indagine sulla qualita' microbica della frutta di IV gamma in commercio in Portogallo
30/01/2017 Nuova edizione delle Linee guida per un uso sostenibile dei prodotti fitosanitari
27/01/2017 Parkinson: le noci contengono una vitamina che protegge i neuroni
26/01/2017 Progetto per migliorare la qualita' degli agrumi turchi

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*