Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Pad. B7 - Stand 121

Arrigoni presenta tre diversi agrotessili per la protezione dei piccoli frutti

L'estremizzazione dei fenomeni climatici quali precipitazioni grandinigene abnormi, incremento delle temperature e dei raggi ultravioletti, sensibilità del consumatore a un prodotto con minore tenore di residui chimici rendono oggi particolarmente interessante l'investimento in una efficace protezione dei piccoli frutti.

Inoltre, tali colture prevedono elevati investimenti per ettaro per l'acquisto di piante, sistemi di irrigazione ad alta tecnologia, baulature e altro: va considerato che si tratta di frutti ad elevato valore!

La protezione dalla grandine è il primo investimento obbligatorio quando si progetta un nuovo impianto di piccoli frutti: la grandine infatti, oltre a danneggiare la produzione in corso, compromette i giovani germogli erbacei che produrranno frutti l'anno successivo.



Studi condotti dimostrano che la protezione dei piccoli frutti (mirtillo) con rete antigrandine tipo Fructus 2.6/3 NE procura ad altri notevoli benefici:

• Riduzione delle temperature di 2°C con conseguente incremento della dimensione dei frutti e miglioramento della loro composizione chimica.

• Evita le bruciature dei frutti dovute a eccessive radiazioni estive che in alcune parti del mondo causano perdite di raccolto per il 30%. L'ombreggiamento del 18% della rete Fructus 2.6/3 NE è il giusto compromesso, percentuali più alte comporterebbero problemi e ritardi della maturazione dei frutti.

• Protezione dagli uccelli. E' interessante sapere che i frutti di mirtillo sono i preferiti dagli uccelli per l'alto contenuto di vitamina E che gli permette di mantenere una buona vista.

Per favorire l'accrescimento delle piante di mirtillo, reprimere le erbe infestanti e garantire alle radici la giusta traspirazione e il ricambio di ossigeno è consigliato installare al trapianto il pacciamante Agritela Nera, disponibile in diversi formati.

E' ben noto che i piccoli frutti sono i preferiti della Drosophila Suzukii
e che gli insetticidi presenti in commercio non sono molto efficaci; inoltre l'elevata pressione dell'insetto con ripetuti cicli che si protraggono anche sui frutti a completa maturazione rende impossibile la lotta chimica. Significherebbe impiegare insetticidi fino a pochi giorni prima della raccolta!



La barriera fisica con Biorete 25 Mesh, studiata in collaborazione con noti centri di ricerca italiani, elimina completamente gli attacchi ai frutti in maturazione e consente di avere un prodotto più sano rispettando l'ambiente. Diverse le modalità di applicazione in pieno campo e su colture protette.



Arrigoni e il team commerciale vi aspettano al Macfrut di Rimini (Padiglione B7 - Stand 121)  per presentarvi le innovazioni del settore Agrotextile in particolare con reti anti-insetto, anti-grandine, reti frangivento, reti di protezione dal sole e pacciamanti riflettenti.

Contatti:
Arrigoni SpA
Via Monte Prato 3
22029 Uggiate Trevano (CO)
Tel.: (+39) 031803200
Fax: (+39) 031803206
Email: info@arrigoni.it
Web: www.arrigoni.it

Data di pubblicazione: 06/09/2016



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*