Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Di Meo Remo amplia le superfici con obiettivo produzione di erbe aromatiche 100% bio

"Abbiamo da poco acquisito una nuova azienda che si estende su 11 ettari, di cui 4 in campo aperto, il resto sotto serra. Questa nuova superficie ci consentirà di ampliare la produzione di erbe aromatiche, puntando alla realizzazione di un processo a ciclo chiuso, cioè del tutto sostenibile.", così Remo Di Meo, titolare dell'omonima azienda ortoflorovivaistica, dichiara a FreshPlaza.


Remo Di Meo.

A oltre vent'anni dalla sua fondazione, l'impresa si trova oggi di fronte a nuove sfide e alla necessità di rispondere, e in parte anticipare, le tendenze dei prossimi decenni, facendo un passo avanti. Nata come impresa florovivaistica nel 1994, l'azienda Di Meo Remo, già tra i leader italiani del proprio settore, ha avviato in tempi recenti il business delle erbe aromatiche fresche, in vaso e tagliate, intraprendendo da subito una scelta distintiva: assimilare le aromatiche agli ortaggi, coltivandole secondo i protocolli degli ortofrutticoli e rendendole quindi compatibili con gli standard di sicurezza alimentare e di tracciabilità, indispensabili per porle sui banchi dell'ortofrutta nella Gdo-Grande distribuzione organizzata.


Sopra e sotto: la nuova area produttiva


La nuova sede, in zona Sabaudia, sarà pienamente operativa già dalla prossima primavera. Nel frattempo, le produzioni sono in fase di conversione al biologico, ma non solo. Il titolare spiega: "L'obiettivo più ambizioso sarà quello della piena autosufficienza energetica e del totale recupero delle acque. Le erbe aromatiche che produciamo hanno già una tracciabilità pari a quella di un prodotto ortofrutticolo fresco; lo step ulteriore sarà ottenere una produzione a impatto zero mediante l'utilizzo delle tecnologie più avanzate a oggi disponibili sul mercato".


Sopra e sotto: la nuova area produttiva



Tecnologie per le quali Remo ha dovuto rivolgersi spesso all'estero, in paesi quali Belgio e Olanda, tra i massimi specialisti nel comparto. Tra queste, un banco per trapianto, selezione, imballaggio con una capacità di ben ottomila vasi/ora: "Quello che ci interessa - ribadisce il titolare - è standardizzare l'intero processo e offrire la massima qualità. Il settore delle piante aromatiche ha vaste potenzialità tutte da esplorare, non solo per il consumo alimentare ma anche per l'estrazione di principi essenziali per l'impiego in altri settori industriali".

Sopra: sistema mobile di irrigazione. Sotto: banco di lavorazione con una capacità di ottomila vasi/ora



In attesa di entrare a pieno regime, il nuovo complesso produttivo ha già movimentato 350mila vasi di erbe aromatiche da gennaio 2018.

Contatti:
Azienda Agricola Di Meo Remo

Via Quinto Stradone Sandalo del Levante, 17

00048 Nettuno (Roma) - Italy
Tel.: +39 06 9819688
Fax; +39 06 9819455
Email: info@dimeoremo.it
Web: www.dimeoremo.it

Data di pubblicazione: 18/06/2018
Autore: Rossella Gigli
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/07/2018 Le alte temperature favoriscono lo sviluppo delle ortive estive, ma i listini sono in calo
19/07/2018 La popolarita' dei germogli e' in linea con la tendenza a un'alimentazione sana
19/07/2018 Germania: i prezzi delle verdure aumentano a causa della siccita'
18/07/2018 Sardegna: il carciofo diventa bio e guarda a nuovi mercati
17/07/2018 Aglio Rosso di Sulmona: produzione in calo ma annata top per il commercio
17/07/2018 Sicilia: la lotta alle fitopatie del peperone arruola nuove truppe
17/07/2018 Zucca: prezzi non entusiasmanti ma consumi equilibrati
17/07/2018 Fungo gigante trovato a Creta
17/07/2018 Sementi italiane permettono a un'azienda egiziana di esportare peperoni a prezzi piu' bassi
16/07/2018 Gautier Sementi: cominciano in Sicilia le semine dell'insalataro Adriatyco
16/07/2018 Il Consorzio di Tutela del Pomodori di Pachino IGP apre al territorio
16/07/2018 Clou di stagione per pomodori e cetrioli dell'Europa occidentale
13/07/2018 Mercato delle zenzero vuoto e prezzi alle stelle
13/07/2018 Ancora problemi da orobanche sul San Marzano
13/07/2018 Verdure all'ingrosso: bene il pomodoro, male zucchine e cetrioli
13/07/2018 Anche in Sicilia Seminis punta su Augusto, la nuova varieta' di finocchio che non delude mai
13/07/2018 Peperoni: in leggero ritardo e' iniziata la campagna dell'alto casertano
13/07/2018 Finocchio del Fucino: con l'estate calo fisiologico dei consumi
12/07/2018 Bassa domanda per i pomodori belgi in Europa meridionale
11/07/2018 Mangia 50 peperoncini in un minuto

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*