Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Incontro a Policoro fra imprenditori e rappresentanti della Regione

Sara' l'anno della Basilicata ortofrutticola

Imprenditori e rappresentanti delle Op hanno fatto il punto della situazione e avanzato le proposte per rendere la Basilicata protagonista dell'ortofrutta nel 2018 e negli anni a seguire. L'incontro si è svolto due giorni fa a Policoro (Matera), alla presenza del presidente della Regione Marcello Pittella e dell'assessore Luca Braia.


Nutrito gruppo di partecipanti all'incontro

"E' stato un incontro costruttivo - spiega a FreshPlaza Luca Braia - incentrato sul tema delle filiere. Vogliamo continuare a rafforzare il sistema ortofrutticolo lucano ascoltando gli imprenditori e le Op. Abbiamo tutte le carte in regola per rendere richiesti i nostri prodotti, per far sì che frutta e verdura della Basilicata siano riconoscibili e ricercate dai consumatori".


Primo da destra, l'assessore Braia

La richiesta è stata quella di una maggiore capacità di integrazione fra Metaponto e Lavellese, in modo da collaborare di più e avere maggiori masse critiche dedicate all'esportazione. Ma non solo: Orogel, tramite la cooperativa Arpor, ha illustrato la volontà di ampliare il proprio stabilimento in modo da confezionare in loco tutto il fresco raccolto dai soci locali.



Anche Apofruit ha intenzione di impegnarsi ancora di più sul territorio rafforzando le filiere dei piccoli frutti e delle fragole. "Diversi imprenditori - aggiunge Braia - sono decisi a investire risorse proprie e la Regione, attraverso il Psr, può integrare l'investimento con fondi destinati allo sviluppo".


Serre in Basilicata

"La Basilicata è proiettata al 2019 - aggiunge l'assessore - quando, grazie a Matera capitale culturale, avrà i riflettori di tutto il mondo puntati su di essa. E non vogliamo farci trovare impreparati specie sul fronte turistico, agricolo e agroambientale. I prodotti della terra rappresentano il biglietto da visita e un veicolo divulgativo incredibile per la nostra terra. I produttori di frutta e verdura e delle altre tipicità del territorio devono trarre vantaggio da queste opportunità, come quella del 2018, anno dedicato al cibo".

"In 5 anni investiremo 100 milioni sul settore del biologico - conclude Braia - per dare una sterzata definitiva alle nostre produzioni e renderle comunque sempre più apprezzate e riconoscibili".

Data di pubblicazione: 10/01/2018
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/06/2018 I Mondiali di calcio rappresentano una grande opportunita' per il Peru'
22/06/2018 Svizzera: sempre piu' apprezzati gli acquisti all'estero di frutta e verdura
22/06/2018 Avvio di negoziati commerciali tra l'UE e la Nuova Zelanda
22/06/2018 Valota presenta i suoi film plastici per l'agricoltura: scopri BioDream verde!
21/06/2018 New Factor e Agrintesa alleate per creare un grande polo italiano della noce
21/06/2018 PAC: raggiunto l'obiettivo del 100% di domande grafiche
21/06/2018 Dazi, Giansanti (Confagricoltura): cresce l'instabilita' dei mercati
21/06/2018 Calibro degli agrumi: ottenere di piu' senza perdere qualita'
21/06/2018 'Abbiamo bisogno di sedi europee per proteggerci dalle frodi'
21/06/2018 Presentata una nuova selezionatrice per mirtilli
20/06/2018 Studio tedesco sulle emissioni di CO2 dei diversi imballaggi per la filiera ortofrutticola
20/06/2018 L'Emilia-Romagna scommette sugli agricoltori per produzioni piu' sane, senza sprechi e a basso impatto ambientale
20/06/2018 Australia e UE tentano il libero scambio, sfidando il protezionismo di Trump
20/06/2018 Bombe d'acqua: il clima impazzito continua a mietere le sue vittime
19/06/2018 L'imballo parlante personalizzabile: nuova proposta di packaging Ghelfi Ondulati per le Ciliegie di Vignola
19/06/2018 Sipcam-Oxon acquisisce il 100% della svizzera Sofbey SA
19/06/2018 I cambiamenti climatici all'attenzione della politica italiana
19/06/2018 Bilancio UE, Ministro Centinaio: contrari ai tagli alla PAC
19/06/2018 Polonia: la febbre calcistica e i sani snack ortofrutticoli
19/06/2018 Alimentare: pronto metodo comune UE per test doppia qualita'

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*