Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Mercoledi 23 maggio 2012, visite guidate agli impianti in produzione

Albicocco Tsunami®: al via la raccolta nel Sud Italia

Nel Sud Italia, da alcuni giorni, è iniziata la raccolta dell'albicocca Tsunami*® (EA 5016), la più precoce in assoluto tra le varietà, Spring Blush*®, Pinkcot*®, Big Red*®  e Kioto COV, del gruppo francese Escande.



Nell'anno in corso, la campagna raccolta fruttifere, a causa delle complicate condizioni meteorologiche, è partita con oltre una settimana di ritardo, rispetto agli anni scorsi. Le previsioni riguardo le rese e la qualità delle produzioni, tuttavia, sembrano essere positive.



Il Consorzio Vivaisti Lucani e i vivai Escande sono i promotori di una giornata tecnica che si svolgerà in un giovane impianto in produzione di Tsunami* ®, mercoledì 23 maggio 2012, a Rocca Imperiale (provincia di Cosenza). Nel corso della visita sarà possibile osservare, direttamente in campo, il comportamento delle piante e le caratteristiche dei frutti della varietà francese di nuova introduzione.


Frutti di Tsunami*® (EA 5016), nel giovane impianto dell’azienda agricola di Ruggero Fortunato (in foto), in agro di Rocca Imperiale (CS). La Tsunami*®, in pieno campo nel metapontino, viene raccolta a partire dalla seconda settimana di maggio.

Per l’occasione, dai tecnici Escande, saranno fornite informazioni sulle tecniche di coltivazione, in particolare sulla gestione della chioma (vedi reportage fotografico) e sul corretto impiego degli impollinatori (vedi reportage fotografico) per le varietà di albicocco autosterili (vedi articolo correlato).


Gli agronomi catanesi Mariano Gervasi (a sinistra nella foto) e Tino Castorina, specialisti in frutticoltura, stanno seguendo, da alcuni anni, prove di verifica delle varietà di Escande, nelle aree siciliane vocate alla coltivazione dell’albicocco. La cultivar Tsunami*® e le altre del gruppo francese, stanno rispondendo molto bene in termini di adattabilità alle condizioni pedoclimatiche della Sicilia, di produttività ma soprattutto di epoca di raccolta, anticipata di almeno una settimana rispetto al metapontino (MT).

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con:
• Azienda Agricola "Fortunato Ruggero" - Rocca Imperiale (CS)
• Studio Agronomico "Doctor Farmer" del Dott. Maurizio Simone


Nel corso della visita guidata, dai tecnici Escande, saranno fornite informazioni sulle tecniche di coltivazione, riguardo in particolare la gestione della chioma e l’impiego degli impollinatori sulle varietà autosterili di albicocco.

Programma della giornata tecnica (clicca qui per scaricare la locandina-invito), mercoledì 23 maggio 2012:
• Ore 8.30: raduno presso Stazione Q8 - SS106 Nova Siri (MT) (clicca per info su come arrivare).
• Ore 9.00: visita guidata all’impianto di albicocco varietà Tsunami*® (EA 5016), presso l’Azienda Agricola "R. Fortunato" - Rocca Imperiale (CS).


Confronto del periodo di maturazione delle varietà di albicocco del gruppo Escande (Francia) con varietà tradizionali, coltivate nel metapontino (MT). Clicca qui per un ingrandimento.

Legenda
(°) Il periodo di raccolta è riferito al Metapontino (MT) ed è influenzato dal portinnesto e dalle condizioni pedoclimatiche
(*) Varietà protetta da brevetto e moltiplicata dal Consorzio Vivaisti Lucani su licenza di Escande vivai (Francia)
® Marchio registrato
(#) San Castrese si raccoglie nel Sud Italia intorno al 15 giugno
COV Certificato di Ottenimento Vegetale

Clicca su Play per un video di presentazione dell'albicocco Tsunami


Segreteria organizzativa:
Dott. Vito Vitelli
CONSORZIO VIVAISTI LUCANI
Via Enrico Mattei, 28
75020 Scanzano Jonico (MT)
Tel./Fax: (+39) 0835 954775
Cell.: (+39) 339 2511629
Email: covilvivai@libero.it
Web: www.covilvivai.com
Blog: vitovitelli.blogspot.it

Data di pubblicazione: 21/05/2012



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

27/02/2017 Focus sul mercato globale dei meloni e delle angurie
27/02/2017 Spagna: il settore delle drupacee tende al modello delle varieta' club
27/02/2017 Grecia: gli alti tassi di interesse rallentano gli investimenti per i kiwi
27/02/2017 Uve senza semi extra large sugli scaffali inglesi di Waitrose
24/02/2017 Opportunita' per le drupacee egiziane
24/02/2017 Troppe varieta' di uva sul mercato rendono il mercato piu' difficile
24/02/2017 Pere: vendite in calo a causa dei prezzi elevati
23/02/2017 Planitalia: il nostro sistema di licenze e' l'unica garanzia di originalita' delle fragole Candonga ®
23/02/2017 Esordio sui mercati delle prime fragole di provenienza salernitana
23/02/2017 La francese Idyl vede un mercato del lampone in crescita
23/02/2017 Zespri aggiorna le ultime previsioni: maggiori rendimenti
23/02/2017 Le mele francesi potrebbero risentire del blocco all'import dell'Algeria
23/02/2017 Basilicata: sequestrati oltre 100.000 cestini di fragole con falso marchio Candonga
23/02/2017 Puglia: nettarine precoci in fiore
23/02/2017 La catena olandese PLUS mette a scaffale le mele biologiche di Bio Südtirol
23/02/2017 Una stagione positiva per le mele francesi della Blue Whale
23/02/2017 Cina: i prezzi delle mele scendono dal 20 al 25%
22/02/2017 Belgio: 100 ettari in piu' di fragole nel 2016
22/02/2017 Terranifra (Spagna) spera in volumi di produzione delle drupacee simili all'anno scorso
22/02/2017 Il Regno Unito resta il maggiore importatore di frutta e verdura dell'UE

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*