Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche




Nei prossimi 30 anni saranno sempre piu' frequenti le primavere anticipate

Ormai sappiamo che la questione del cambiamento climatico è molto più complessa, rischiosa e più vicina a noi. Il pianeta si sta riscaldando e continuerà a farlo nei prossimi decenni se non si interviene su quelle attività che producono emissioni gas serra. Alluvioni, siccità, ondate di calore, ciò che gli.....

Cascole anomale: a Ferrara si contano le perdite su pera Abate

Nel ferrarese si contano alcuni danni per la cascola che ha colpito in maniera piuttosto pesante il pero, in particolare la varietà Abate. Contattando tecnici e produttori della zona si raccolgono informazioni concordanti: perdita di produzione, talvolta anche grave, su Abate, danni meno gravi su Williams e.....

Cambia il clima e i breeders cercano piante che sappiano adattarsi

Anche quello 2015-2016 sarà ricordato, in Italia, come un inverno/non inverno. Le temperature sono state al di sopra della media stagionale e, a livello globale, alcune statistiche confermano che si tratta di fenomeno generalizzato. Il mese di aprile 2016, secondo i dati della Nasa, è stato infatti il più.....

Europech: nessuna stima anticipata per le pesche e nettarine a causa di un meteo troppo instabile

CSO-Centro Servizi Ortofrutticoli di Ferrara per l'Italia, insieme a Spagna, Francia e Grecia hanno deciso di non anticipare i dati sulle produzioni europee di pesche e nettarine per le aree più tardive considerando l'instabilità del clima, le gelate e le grandinate che stanno interessando in questo momento.....

Il parere del Prof. Carlo Fideghelli sulla carenza di ore di freddo sulle drupacee al Sud Italia

Riportiamo qui di seguito l'autorevole parere (pubblicato su Georgofili.INFO) del Prof. Carlo Fideghelli dell'Università della Tuscia in merito agli effetti del cambiamento climatico sulle colture frutticole al Sud Italia.Il Prof. Carlo Fideghelli"La frutticoltura europea è prevalentemente concentrata nei.....

Mutamenti climatici in Italia: suoli agricoli a rischio desertificazione, soprattutto nelle regioni meridionali

Ai cambiamenti climatici, FreshPlaza ha dedicato lo Speciale del mese di marzo 2016 (clicca qui per entrare nella sezione specifica). Il Centro Studi Confagricoltura ha rilasciato ieri, 19 aprile, un rapporto relativo al nostro Paese, elaborando un'analisi sul quadro meteoclimatico delineatosi negli ultimi.....

Rapporto Maersk: grande impatto della siccita' sulle esportazioni sudafricane

Un recente rapporto pubblicato dalla Maersk, nota compagnia di spedizioni marittime, ha previsto un calo nell'export di frutta dal Sudafrica per l'ultima parte del 2016. Ciò si deve principalmente alla siccità che avrà un impatto sulla produzione di agrumi, mele e pere.Matthew Conroy, di Maersk, ha detto:.....

Perdite nei trasporti cargo marittimi a causa dei cambiamenti climatici

Dall'ultima ricerca di Allianz Global Corporate & Specialty SE (AGCS) emergono dati contrastanti, secondo quanto riporta trasportoeuropa.it. Quello globale è positivo, perché le navi con stazza lorda sopra le 100 tonnellate perse nel 2015 sono state 85, ossia tre in meno dell'anno precedente, e il 45% in.....

Report della Fao, Marzo 2016

L'impatto de El Niño in cifre

Gli effetti 2015-2016 de El Niño sono stati tra i più forti mai registrati e hanno avuto un impatto significativo sulla produzione e la sicurezza alimentare agricola in tutto il mondo.Le regioni più colpite sono il Corno d'Africa, il Sudafrica, il corridoio secco del America Centrale, i Caraibi, il sud-est.....

Cambiamenti climatici: a Perugia una scuola nazionale per valutarne l'impatto sull'agricoltura

Parte a Perugia la scuola per tecnici estimatori danni da calamità naturali: oltre 120 tecnici da tutta Italia a Perugia per aggiornarsi sull'effetto dei cambiamenti climatici sulle produzioni vegetali.La scuola di aggiornamento professionale è curata dal Ce.S.A.R. (Centro per lo sviluppo agricolo e rurale).....

Il pomodoro di fronte ai cambiamenti climatici: il progetto TomGEM

Il progetto UE denominato "Consortium Agreement TomGEM" (Horizon 2020) è nato per migliorare il raccolto e la qualità delle varietà di pomodori, nonché le pratiche di gestione di fronte ai cambiamenti climatici.Il progetto, coordinato dall'Istituto Nazionale Polytechnique di Tolosa, coinvolge 18 aziende.....

Chiusa la stagione drupacee, il Sudafrica guarda a quella degli agrumi a rischio siccita'

La stagione sudafricana delle susine è risultata difficile a causa del caldo e della siccità, ma secondo Nico Kotze, Direttore marketing per Bonaire Fruit, i prezzi sono stati sopra la media, con una domanda per la frutta solida durante tutta la stagione. Le dimensioni dei frutti sono risultate inferiori e la.....

Le misure preventive si sono dimostrate efficaci

Peru': nessun forte impatto de El Niño sulla produzione agricola costiera

Nonostante, al momento, la perturbazione El Niño stia interessando il Perù, il suo impatto non è stato altrettanto forte sulla costa. "Le misure preventive adottate dal Ministero dell'Agricoltura e dalle società stesse - ha affermato Ana María Deustua, direttore esecutivo di AGAP (Associazione nazionale dei.....

Tempi duri per i carciofi del Coros (Sardegna): anche il clima ha pesato

Se a metà febbraio sulla piazza di Bologna la situazione del carciofo sardo non lasciava molto spazio a rosee prospettive, con la maggior parte della varietà Tema quasi al termine e rovinata esternamente dai colpi di freddo delle ore notturne e con un Terom quotato un po' di più, ma di scarsa qualità (cfr......

L'irrigazione a goccia Netafim: una risposta ai cambiamenti climatici

Temperature sopra la media, piogge e nevicate praticamente assenti. Queste sono le costanti indicazioni dei bollettini climatici 2015 e inizio 2016. Tutte le principali associazioni ed enti preposti alla gestione della risorsa idrica denunciano un forte stato di emergenza; la preoccupazione è che le piogge.....

FreshPlaza dedica il mese di marzo all'ortofrutta nel clima che cambia

"Essere un'azienda sementiera, oggi, è difficile; perché zone in cui un tempo si faceva produzione di seme, oggi presentano grandi problemi fitosanitari. Ogni anno siamo costretti a gettare via sementi, in quanto non possiedono i requisiti idonei per gli standard di qualità". Nelle parole di questo.....

Produzioni italiane attese in anticipo di 20 giorni, al netto di possibili gelate

Inevitabile che quest'inverno mite abbia delle conseguenze anche sulle future referenze e, più il tempo passa regalandoci giornate tutt'altro che invernali, più si rincorrono le voci di un anticipo di stagione per praticamente tutte le produzioni."Senza inverno, tutto è più avanti del previsto", ci spiega.....

Anticipo di venti giorni nel ciclo fenologico delle drupacee

"Mentre la Spagna conta i danni per le prime gelate a carico delle varietà precoci (cfr. FreshPlaza del 19/02/2016), l'Italia incrocia le dita dopo un inverno non particolarmente freddo che però ha spesso soddisfatto le esigenze termiche delle diverse arboree, in particolare delle drupacee", così il dottore.....

L'inverno manca, gli ortaggi impazziscono e l'offerta di cavolfiore potrebbe ridursi nel periodo piu' tardivo

"In Puglia si lotta. Praticamente non c'è inverno". Esordisce così un produttore del barese in merito alle ultime note di Coldiretti (cfr. FreshPlaza del 09/02/2016). "Se avessi dovuto prevedere una carenza di produzioni sul mercato, lo avrei fatto pensando alla settimana attuale o alla prossima; in realtà.....

Direct Source International: "Il clima estremo rende rischioso l'import di frutta"

Le condizioni meteorologiche sempre più estreme hanno reso l'import di frutta maggiormente rischioso, variabile e imprevedibile. E' il parere di Jan van den Adel dell'olandese Direct Source International. "In Sudamerica, soprattutto in Argentina, ci sono state molte difficoltà a causa di pesanti.....

Un'analisi della FAO sugli effetti globali del fenomeno climatico El Niño

Secondo i climatologi il fenomeno meteorologico El Niño potrebbe diventare uno dei più violenti, soprattutto per molti Paesi in Africa, Sud Pacifico, Asia e America centrale. El Niño ha fatto diminuire le piogge e aumentare le temperature. El Niño è un fenomeno naturale caratterizzato dal riscaldamento.....

Cambiamenti climatici: in Italia 14 miliardi di danni in agricoltura tra il 2003 e il 2011

Siccità e forti piogge a carattere alluvionale rappresentano gli eventi climatici che si sono maggiormente abbattuti sulle regioni italiane tra 2003 e 2012, procurando enormi danni alla produzione agricola, alle strutture e alle infrastrutture per un totale di danni riconosciuti di oltre 14 miliardi di euro.....

Quali Paesi del mondo soffriranno di piu' il cambiamento climatico?

Mentre il clima globale sta modificandosi, alcuni Paesi sono destinati a risentirne maggiormente gli aspetti negativi rispetto ad altri. Ora, una mappa mostra in modo evidente questo divario. Con qualche sorpresa. Nella tabella, i cinque paesi meno a rischio (in verde) e quelli più a rischio (in.....

Ma le cose stanno cambiando e i due mondi si stanno avvicinando

Cambiamento climatico: tra ricercatori e agricoltori c'e' un abisso

"Da qui al 2050 la popolazione mondiale salirà a 9 miliardi", "entro il 2040 la produzione di alcune colture come il mais calerà del 20%"; queste sono alcune delle frasi associate alle previsioni sul futuro sulla Terra e sul cambiamento climatico e, come riporta la prestigiosa rivista Nature, bastano a.....

Cambiamento climatico: previsti effetti devastanti in Europa

Il settore agricolo è, per l'Europa, una risorsa preziosa sia dal punto di vista economico sia per quanto riguarda l'impatto sociale.Questo comparto coinvolge e dà lavoro a circa 12 milioni di agricoltori, otre a generare altri 4 milioni di posti legati all'agroalimentare come indotto. La priorità del.....