Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



L'intelligenza artificiale fa passi da gigante in agricoltura

In agricoltura le nuove tecnologie stanno facendo passi da gigante. L'utilizzo di applicazioni e intelligenza artificiale permette di migliorare le condizioni di lavoro e la produttività. Per fare il punto sui nuovi processi avviati con l'Industria 4.0, CNH Industrial ha organizzato un workshop tecnico a Fico Eataly World a Bologna.

Gennaro Monacelli, design analysis and simulation di CNH Industrial: "Prevediamo che nel breve e nel medio termine esisterà una collaborazione tra l'operatore e la macchina a vantaggio dell'operatore. Quindi non sostituzione completa dell'operatore ma ausilio alle sue attività di lavoro, quindi aumentando l'efficienza e la produttività della macchina, che è quanto richiesto dagli agricoltori e dai nostri customer".



Una delle principali novità che si affacciano nel mondo delle macchine per l'agricoltura è la guida autonoma. Valerio Galli, managing director di Esi Italia: "Per implementare questo tipo di tecnologie è sicuramente necessario fare uno step avanti anche nelle metodologie di progettazione e verifica di quello che si fa. Una macchina autonoma, che sia per agricoltura o no, è difficile da testare. Di conseguenza quello che cerchiamo di proporre per facilitare il raggiungimento di questi obiettivi è la virtualizzazione dei test che servono per validare tutta la tecnologia che c'è a bordo macchina. Quindi validare come la macchina si comporterà in realtà, ma farlo in un ambiente virtuale, simulato, in cui ovviamente i rischi non sussistono perché c'è solo una realtà simulata".



CNH Industrial ha tra i suoi partner anche l'università di Modena che collabora allo sviluppo tecnologico delle nuove competenze del futuro. Margherita Peruzzini, professore associato al Dipartimento di Ingegneria "Enzo Ferrari" dell'università di Modena: "Abbiamo un laboratorio di virtual reality e abbiamo attivato corsi specifici in cui i nostri studenti e laureandi possono sviluppare nuove competenze che l'industria nei prossimi anni sicuramente richiederà".

Nello sviluppo delle competenze, 4.0 il lavoro di squadra fra università e industria sarà dunque sempre più importante.

Fonte: www.askanews.it

Data di pubblicazione: 18/04/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/05/2018 Impollinazione noce con drone: esperienza italiana in Portogallo
18/05/2018 Cosenza: Confindustria premia la macchina che funziona con gli scarti delle arance
17/05/2018 Lanciato un induttore di colore per l'uva rossa
16/05/2018 Il packaging riciclabile in ortofrutta tira: la proposta compostabile di Itali'
16/05/2018 Presentati i primi risultati del progetto SUS-PEACH
15/05/2018 USA: una societa' sviluppa un inscatolatore automatico di vassoi per mele
14/05/2018 Innovazioni nell'industria frutticola
11/05/2018 Cibus Innovation Corner 2018: in mostra l'innovazione del Food & Beverage
10/05/2018 C-LED e Biolchim fanno innovazione nell'agricoltura fuorisuolo: luci LED e nutrienti ad alta tecnologia
09/05/2018 In mostra il nuovo misuratore di qualita' dell'avocado
08/05/2018 INFIA punta tutto sull'ambiente grazie al 100% R-PET
07/05/2018 Robot raccogli asparagi riceve un finanziamento europeo da 1,5 milioni di euro
03/05/2018 Asian Chef: innovazione a base di fagiolini freschi
03/05/2018 ENEA brevetta un simulatore di campo per coltivare piante al chiuso e nello spazio
02/05/2018 Nove medaglie d'oro per le innovazioni a Macfrut
26/04/2018 Il nuovo mandarino Spring Sunshine potrebbe essere il piu' saporito al mondo
26/04/2018 Agricoltura 4.0: soluzioni per gestire colture, acqua e suolo
20/04/2018 Assosementi: l'Agricoltura 4.0 inizia dal seme
19/04/2018 Nuovo metodo per informare tempestivamente i melicoltori su quando raccogliere
18/04/2018 Linfa, una mini serra idroponica in casa

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*