Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Argentina, leader mondiale sul mercato dei limoni

I limoni argentini, che si trovavano nel bel mezzo di una tempesta protezionistica quando Donald Trump ha assunto l'incarico di presidente degli Stati Uniti, hanno attualmente una posizione leader a livello mondiale.

Queste informazioni assumono ancora più importanza se si guarda al commercio internazionale dell'Argentina. Questo settore è ormai lontano da quello che era un tempo. Secondo i dati forniti dalla DNI Consultancy, presieduta da Marcelo Elizondo, le esportazioni del Paese rappresentano lo 0,3% di quelle totali. Questo cosa significa? Negli anni '60 le stesse esportazioni rappresentavano lo 0,8% di quelle mondiali, più del doppio delle attuali.

Il Cile, un'economia nel complesso molto più piccola dell'Argentina, esporta già lo 0,35% del commercio mondiale, oltre ad avere accordi con molti dei mercati più importanti del mondo. Questo Paese confinante era sempre stato inferiore all'Argentina, ma ora pare l'abbia superata. Ci sono inoltre il Messico e il Brasile, che rappresentano rispettivamente il 2,2% e l'1,2% del totale mondiale.

Tuttavia l'Argentina rimane leader per quanto riguarda le esportazioni di limoni. Oltre ad essere il maggior produttore di questo agrume, è anche il principale Paese esportatore di succo di limone. Secondo i dati forniti dal Ministero dell'Industria Agro-alimentare, il 38% dell'areale complessivo utilizzato per la produzione di agrumi (131mila ettari) è destinato a limoni.

Secondo il direttore dei Rapporti Istituzionali dell'azienda agrumicola San Miguel, Lucas Mendez Tronge, il settore presenta diversi punti di forza. E questi comprendono il clima e le risorse idriche. "Siamo fortunati ad avere risorse idriche adeguate, e che qui non rappresentano un problema" ha spiegato. Un altro dei punti di forza del settore è la sua posizione globale. Quando finisce l'offerta di limoni da parte dell'emisfero settentrionale, il mondo si rifornisce da quello meridionale. I prezzi aumentano per via dell'offerta limitata, e l'Argentina è il più grande fornitore a livello mondiale. Di fatto i limoni da industria dell'Argentina rappresentano il 37% del totale mondiale e il 92% dell'emisfero meridionale.

Ad esempio, sono necessari 200 kg di frutta fresca per ottenere un solo chilogrammo di olio essenziale, e altri 17 kg di limoni freschi per ottenere 1 litro di succo naturale.

Fonte: lanacion.com.ar

Data di pubblicazione: 12/04/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/07/2018 Mandarini senza semi prodotti in modo sostenibile ed ecologico
19/07/2018 Arancia Lido: una stella nascente tra le varieta' rosse
19/07/2018 Andamento delle vendite agevole per il limone Verdello
18/07/2018 I lime sudafricani attraversano un periodo di scarsita' rispetto agli altri agrumi
17/07/2018 Investimenti per la Tristeza: al via il bando in Sicilia
17/07/2018 Sempre maggiore sostenibilita' per le produzioni agrumicole in Nord Africa
16/07/2018 Agrumicoltura: primato siciliano insidiato dalla Spagna
13/07/2018 Una guida alle buone pratiche igieniche negli stabilimenti per agrumi
13/07/2018 Muclem: inaugurato in Calabria il primo museo mai dedicato al Clementine
13/07/2018 Uno sguardo sulla campagna agrumicola d'oltremare
12/07/2018 Il costoso finger lime australiano attrae i consumatori cinesi
11/07/2018 Prime arance sudafricane attese in Cina tra un paio di settimane
10/07/2018 Turchia: previsti maggiori volumi di agrumi
09/07/2018 Egitto: competitor agguerrito per le arance sudafricane in UE e Russia
06/07/2018 Surplus di offerta di arance egiziane
05/07/2018 La Spagna incrementa le esportazioni di arance oltre l'Europa
05/07/2018 La stagione estiva dei limoni siciliani, analisi di mercato e previsioni
04/07/2018 Arance di Sicilia nel mondo: un bilancio di fine stagione tra alti e bassi
04/07/2018 Incertezza per l'avvio della campagna agrumi dell'emisfero australe
03/07/2018 Pompelmo sudafricano: se e' di piccolo calibro, crea problemi commerciali

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*