Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



La testimonianza di Michael Wilde (Eosta)

Punto di svolta per la tecnologia a laser applicata all'ortofrutta

La tecnica a laser ha sempre più applicazioni per ciò che concerne frutta e verdura. Nel frattempo il costo di questo processo applicato ai prodotti ortofrutticoli è arrivato allo stesso livello di quello di adesivi e imballaggi in plastica. Secondo Michaël Wilde di Eosta, è solo una questione di tempo prima che si raggiunga il punto di svolta; confezionatori e rivenditori non potranno più ignorare l'implementazione della tecnica a laser. "La possibilità che gli imballaggi in plastica vengano tassati è sempre più tangibile, sicuramente per essere conformi agli accordi sul clima". Tuttavia, Wilde non ritiene che la plastica scomparirà totalmente. "Vedo un ruolo per la plastica solo dove è effettivamente funzionale".



Recuperare i costi
"Attualmente la plastica è relativamente a basso costo, ma per quanto tempo ancora questa situazione rimarrà tale? Saremo a quel punto non appena i danni ambientali generati dal mare di plastica saranno determinati e i costi di investimento per le apparecchiature a tecnologia laser saranno recuperati".

La questione della conservazione
Per alcuni prodotti non si può fare a meno della plastica. "Per i mirtilli, la plastica ricopre una vera e propria funzione di conservazione e resta quindi importante. Tuttavia, si può comunque differenziare tra plastica riciclabile o quella usa e getta. Eppure è significativo che il punto di vista relativo alla conservazione di chi è a favore degli imballaggi in plastica non sia sempre veritiero. Per esempio, uno studio condotto presso una catena di supermercati svedese ha rilevato che la frutta e verdura senza imballaggio in plastica viene venduta più rapidamente. Il tasso di vendita più elevato si è tradotto anche in un consumo più rapido, grazie al quale il problema della sostenibilità non ha più un impatto così determinante".

Sulla scia del settore convenzionale
La tecnologia a laser è stata inizialmente creata per eliminare la necessità di imballaggi in plastica per ortofrutticoli biologici sugli scaffali dei supermercati. Secondo Wilde, tale tecnica è diventata interessante anche per il settore convenzionale grazie agli attuali sviluppi e dei costi favorevoli.

Per maggiori informazioni: www.eosta.nl

Data di pubblicazione: 11/01/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

17/01/2018 Opportunita' di export per i mango del Kenya
17/01/2018 Georgia: le esportazioni di kiwi si concentrano su Europa e Giappone
17/01/2018 Mancano le mele e i prezzi salgono. I pugliesi optano per la seconda scelta o il prodotto estero
17/01/2018 Mela Ambrosia: programmazione dell'ultima parte della stagione, vendite dinamiche
16/01/2018 IPS: anche l'Emisfero Sud produce le Carmingo
16/01/2018 Cina: il marchio e' l’unica strada da intraprendere per le pere di Hebei
16/01/2018 Germania: meno colpiti dalla perdita di mele i produttori del nord
16/01/2018 I mirtilli vanno forte in Europa dell'Est
16/01/2018 Trovato gene per la resistenza alla ticchiolatura in Malus floribunda
16/01/2018 I lamponi della Basilicata a marchio Happy Berry in vendita sui mercati italiani
15/01/2018 Cina: problemi nelle vendite delle ciliegie importate nel 2018
15/01/2018 Mele RubyFrost: produzione piu' che raddoppiata rispetto all'anno scorso
15/01/2018 Il destoccaggio di mele Modì e' al 60 per cento delle scorte
15/01/2018 Le scorte di mele diminuiscono rapidamente
12/01/2018 Le castagne cinesi si preparano a prendere d'assalto il mercato europeo
12/01/2018 Tunisia: le esportazioni di frutta sono aumentate del 38 per cento nel 2017
12/01/2018 Giacenze di mele nella regione Trentino-Alto Adige al 1 gennaio 2018
12/01/2018 Polonia: il clima mite frena la richiesta di mele
11/01/2018 Sempre piu' produttori coinvolti nelle decisioni sul confezionamento della frutta
11/01/2018 Il Peru' rafforza la sua posizione come esportatore mondiale di uve

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*