Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Il kiwi Soreli mette d'accordo i due emisferi

Il raccolto di kiwi Soreli cileno del 2017 presenta un'eccellente qualità, grazie alla collaborazione di coltivatori e commercianti che operano in modo coordinato per raggiungere standard di eccellenza. Anche la raccolta che avverrà nelle prossime settimane in Italia e Grecia conferma un'ottima qualità del kiwi Soreli.



Grazie all'uso del sistema di etichettatura di Gesvatec, che i marketers europei licenziatari per Soreli stanno utilizzando, la tracciabilità del prodotto e quindi la legalità della filiera sono garantite. Questa etichettatura rappresenterà quindi per i commercianti al dettaglio la sicurezza di acquistare frutti di qualità selezionati e raccolti con un grado di maturazione corretto.



Tutti i produttori legali di Soreli possono accedere al sistema di etichettatura Gesvatec attraverso le società di marketers autorizzate e le società di confezionamento associate.

I rivenditori sono quindi incoraggiati a cercare il frutto Soreli con le etichette Gesvatec in modo da garantire la continuità della qualità sullo scaffale. Infatti i frutti di kiwi Soreli confezionati e commercializzati da società autorizzate rispettano gli standard minimi di qualità.

Queste le società autorizzate a confezionare e commercializzare Soreli in Europa:
Sofruileg in Francia, Kolios in Grecia, KiwiCoop in Portogallo e Gullino, kingfruit (Ceradini Group), Quaranta, Mazzoni, Brero, Convi, Agricolibio (Organic), Fruilikiwi, OP Monte e Cofruta in Italia.

Soreli è la varietà di kiwi a pasta gialla più precoce e, mediante la produzione commerciale su larga scala, apre la stagione di commercializzazione nell'emisfero settentrionale.



I coltivatori italiani di Soreli hanno ottenuto ottimi utili aziendali negli ultimi sette anni e utilizzano le piattaforme commerciali autorizzate, per continuare ad ottenere vantaggiosi prezzi di vendita in futuro.

Soreli è prodotto su licenza in Italia, Grecia, Francia, Spagna, Turchia, Cina, USA, Cile e Sudafrica.

Per maggiori informazioni:
BGIP b.v.

Peter Turner
Director
Huizen, The Netherlands
Email: peter@sorelikiwi.com
Web: www.sorelikiwi.com

Data di pubblicazione: 11/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/06/2018 Spagna: i furti di meloni si possono denunciare via WhatsApp
21/06/2018 Nuova Zelanda: due produttori di kiwi ricevono riconoscimento per la coltivazione sostenibile
21/06/2018 Chi si ama si premia con Zespri!
21/06/2018 L'Europa dovrebbe rivolgersi alla Croazia per l'approvigionamento di frutti esotici
21/06/2018 UniBo: le ciliegie Alma Mater a favore delle associazioni di volontariato
21/06/2018 Vendite a rilento per gli ananas sul libero mercato
21/06/2018 AOP Luce: una campagna albicocche deludente, ottimismo sulle varieta' medio-tardive
21/06/2018 Uve egiziane: la resa di quest'anno e' piuttosto limitata
21/06/2018 Fragole al nord, un'annata in rimessa netta
20/06/2018 Una stagione positiva per le ciliegie durone della Valle del Chiampo
20/06/2018 'Speriamo che il bel tempo e i Mondiali di calcio diano una spinta ai consumi'
20/06/2018 Egitto: giornata in campo ARRA™, operatori interessati alle varieta' precoci
20/06/2018 In Nuova Zelanda superati tutti i record, i prezzi dell'avocado raggiungono il massimo storico
20/06/2018 Svezia: mix di ananas, mirtilli e melone Piel de Sapo per sostenere la propria nazionale a Fifa 2018
20/06/2018 Partenza anticipata per le uve baresi
19/06/2018 Coldiretti: nel 2017 arrivate in Italia 100mila ton di frutta secca 'anonima'
19/06/2018 Confagricoltura Ferrara: ciliegie penalizzate dal maltempo
19/06/2018 Il crollo dei prezzi cambia il mercato dei piccoli frutti
19/06/2018 Spagna: meno rischi dovuti alla diversificazione delle aree di produzione di drupacee
19/06/2018 Cina: il volume di produzione delle ciliegie diminuisce del 70%

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*